Legnano con un Raivio strepitoso vince la quinta di fila; a Scafati non basta Naimy

Legnano con un Raivio strepitoso vince la quinta di fila; a Scafati non basta Naimy

Legnano con una prestazione di enorme sostanza e un Raivio impressionante batte una delle corazzate del campionato e vince la quinta gara consecutiva. Scafati gioca bene e ha un gran Naimy ma non basta per evitare la quarta sconfitta stagionale.

Commenta per primo!

Per la sesta giornata della A2 girone ovest va in scena al PalaBorsani il big match tra i Legnano Knights padroni di casa e Scafati. Legnano è decisamente on fire,reduce da quattro vittorie consecutive e attuale capolista (in coabitazione con altre tre squadre). Scafati invece non ha iniziato bene il campionato ma appare in ripresa e vuole mantenere il proprio status di favorita per la promozione. Pienone al PalaBorsani,esauritissimo come sempre. Presenti anche diversi sostenitori arrivati da Scafati per sostenere la squadra ospite.

Coach Ferrari inizia il match con il quintetto tipo,e schiera quindi i Knights con Palermo in regia,Raivio guardia,l’ormai pienamente recuperato Frassineti e Ihedioha sulle ali e Mosley centro. Coach Markovsky risponde con Naimy playmaker,Perez guardia,Santiangeli e Fantoni sulle ali e Johnson centro.

Il match inizia e Legnano segna al primo tentativo,con Frassineti dalla media distanza. Scafati risponde con Johnson dal pitturato,e sono ancora Frassineti e Johnson a segnare i canestri successivi,ancora dalla media distanza e dal pitturato. Palermo colpisce da tre,e Naimy risponde con 3/3 dalla lunetta. Avvio equilibratissimo,e l’equilibrio continua anche nei minuti successivi,in cui si segnalano per Legnano due triple di Palermo e per Scafati un ottimo Naimy,che sul 14-13 per i Knights segna una tripla e un canestro ad alta percentuale portando sul +4 gli ospiti (14-18). Frassineti risponde da tre per il 17-18,ma Crow da due e Baldassarre dall’arco regalano il nuovo massimo vantaggio a Scafati (+6 sul 17-23).  Martini e Raivio ricuciono lo strappo e al primo riposo si va sul +2 per Scafati (21-23).

Il secondo quarto inizia con grossissime difficoltà per  Legnano nell’andare a punti,e agli errori soprattutto da tre dei Knights rispondono Santangeli da tre,Johnson e Panzini da due e Naimy dall’arco. Il parziale per gli ospiti è di 10-0,e il risultato proietta Scafati sul +12 (21-33).  Ferrari chiama timeout, e al rientro Frassineti sblocca il tabellino per i Knights,dopo quattro minuti di digiuno,con una tripla. Ai canestri  di Johnson,Baldassarre e Ammannato risponde sempre lo stesso scatenato Frassineti,che segna 9 punti consecutivi e tiene in scia Legnano,fino al 30-39,quando Palermo torna a colpire da tre,e Raivio da sottomisura riporta a -4 Legnano (35-39),rimettendola in piena corsa nel match. Perez segna da sottomisura,ma Ihedioha accorcia ulteriormente le distanze con una super tripla sulla sirena dei 24″. Legnano è a -3 (38-41),ed è Fantoni a ricacciarla a -5. Ma all’intervallo lungo si va con i padroni di casa sotto solo di duel lunghezze,sul 41-43,grazie al canestro di Raivio e l’1/2 dalla lunetta di Ihedioha. Alla fine del primo tempo Frassineti ha già segnato ben 18 punti. Scafati invece trova 11 punti da Naimy e 10 da Johnson.

Il match riprende e Ihedioha in penetrazione pareggia sul 43-43. C’è grande equilibrio come all’inizio del primo quarto. Santiangeli segna da tre e Palermo risponde da due dopo una slalom gigante degno di uno sciatore. Frassineti e Martini ribattono ai canestri di Johnson e il risultasto è di 49-50 in favore degli ospiti. Ihedioha dopo una grande difesa che porta Scafati alla fine dei 24″ senza tirare va anche a realizzare in penetrazione e riporta Legnano in vantaggio,sul 51-50. Naimy regala un nuovo vntaggio a Scafati con un tiro ad alta percentuale,ma Raivio colpisce da tre dall’angolo e Legnano è avanti di due punti,sul 54-52. A questo punto i padroni di casa diventano discretamente fallosi,e mandano spesso in lunetta gli ospiti,che tornano in vantaggio (54-55) pur sbagliando alcuni tiri liberi. Anche Legnano va in lunetta un pò di volte e si arriva sul 57-57. Scafati riesce a piazzare un 5-0 di parziale che la porta,grazie soprattutto a Crow,sul 57-62. Martini proprio allo scadere del quarto segna dalla media distanza e all’ultimo riposo si va con Scafati avanti di tre punti,sul 59-62.

L’ultima frazione inizia con il canestro di Naimy che regala il nuovo +5 a Scafati.  In pochi secondi le triple di Martini e di Raivio in transizione fanno esplodere il PalaBorsani e riportano avanti i Knights sul 65-64. Per diverse azioni c’è il massimo equilibrio,con continui botta e risposta. Santiangeli e Johnson rispondono ai canestri di un super Raivio,ma Legnano riesce a riallungare fino al +5 (74-69) con mosley (schiacciata su assist di Palermo) e Ihedioha,più un 1/2 dalla lunetta di Raivio.  A questo punto Legnano si addormenta e subisce un parziale di 0-7,orchestrato da naimy e con cui Scafati si riporta avanti (74-76). Raivio rompe il digiuno di punti legnanese e ripareggia i conti. Scafati torna avanti di due (76-78) dalla lunetta. Ihedioha fa esplodere il pubblico con una tripla che riporta avanti i Knights. A Palermo vengono fischiati passi,decisione contestatissima,ma Scafati non concretizza e commette in breve due falli. Il primo è ancora “coperto dal bonus,ma il secondo manda in lunetta Frassinetti che fa 2/2 e regala un po0ssesso pieno di vantaggio a Legnano. Naimy sbaglia la tripla del pareggio e sul ribaltamento Raivio,autore di un secondo tempo fantascientifico a tutto campo,subisce fallo e sancisce con un altro 2/2 dalla lunetta l’83-78 finale con cui Legnano batte una ottima e gagliarda Scafati,ottiene la quinta vittoria consecutiva e vola sempre più in alto mostrandosi sempre più mina vagante del girone.

Legnano-Scafati 83-78 (21-23,41-43,59-62)

Legnano: Navarini 3 (0/2,1/3) Frassineti 22 (6/11,2/4) Palermo 13 (2/3,3/6) Martini 9 (3/6,1/3) Ihedioha 11 (2/3,2/6) Raivio 21 (5/10,2/3) Mosley 4 (2/5 da due).

rimbalzi 33 (Raivio 9)
assist 22 (Palermo e Raivio 6)

Scafati: Crow 6 (2/3,0/2) Fantoni 8 (3/7,0/1) Naimy 24 (4/9,3/8) Baldassarre 10 (2/3,1/5) Ammannato 2 (1/1,0/1) Panzini 2 (0/1,0/3) Perez 2 (1/1 da due) Santiangeli 8 (1/4,2/5) Johnson 16 (8/10,0/1)

rimbalzi 37 (Baldassarre 9)
assist 14 (Naimy 8)

Fotogallery a cura di Vincenzo Delnegro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy