Leonis in grande spolvero, Cagliari battuta al PalaTiziano

Leonis in grande spolvero, Cagliari battuta al PalaTiziano

L’Eurobasket approccia bene e allunga con una pioggia di triple nel secondo quarto. Cagliari reagisce ma non riesce a rientrare entro il -11, e nel finale la Leonis dilaga. 5 uomini in doppia cifra per i padroni di casa.

di Gabriele Leslie Giudice

LEONIS EUROBASKET ROMA 95-68 PASTA CELLINO CAGLIARI (20-15, 30-17, 20-20, 25-17)

Di fronte a 2000 spettatori un Eurobasket convincente supera nettamente Cagliari riprendendo a macinare gioco e punti dopo le ultime due trasferte senza vittorie. I padroni di casa impattano con convinzione e riescono a fuggire nel secondo quarto, toccando anche il +20. Cagliari prova a reagire nel terzo quarto ma non abbatte la doppia cifra di svantaggio, mentre la Leonis ha ancora l’energia e la lucidità per accelerare nell’ultimo quarto e staccare definitivamente i sardi. La vittoria consente inoltre alla Leonis di ribaltare la differenza canestri, poiché Cagliari vinse il match di andata di 6 lunghezze.

La cronaca: l’Eurobasket approccia il match con energia aggredendo l’attacco di Cagliari, recuperando nei primi due possessi di partita due palloni convertiti da Piazza e Deloach per il primo break dei padroni di casa, sul 4-0. Stephens e Rullo rispondono per Cagliari, che trova il primo vantaggio della propria partita con il piazzato di Keene. Nella seconda metà del primo quarto la Leonis trova linfa dalle seconde linee che, approfittando anche degli scarichi derivanti dal raddoppio sistematico in post su Sims, portano subito alla causa di Turchetto ben 4 triple, che a cavallo tra fine del primo quarto e inizio del secondo guidano al massimo vantaggio, sul 23-15 materializzato dalla seconda tripla di Pierich. Cagliari ha qualcosa da Ebeling ma continua a deficitare nel contenimento dei tiratori della Leonis, sempre più in fiducia e in grado, con altre 3 triple, di spingere al nuovo massimo vantaggio l’Eurobasket, sul 34-23. La Leonis non vuole fermarsi e torna a cavalcare Sims, che punisce la difesa di Paolini con 6 punti consecutivi, mentre Cagliari non trova più il canestro e la Leonis raggiunge anche il +20, con le triple di Brkic (3\3) e Casale. La tripla di Rullo nel finale di secondo quarto aiuta la Pasta Cellino a uscire dal momento difficile e a riproporsi, dopo l’intervallo raggiunto sotto di 18 lunghezze, con un buon piglio nel terzo quarto, in cui il break di 5-0 del duo Bucarelli – Stephens riporta Cagliari a -14. Le spalle larghe di Sims aiutano la Leonis a non perdere troppo feeling con il vantaggio accumulato grazie a 6 punti da leader, intervallati dalle realizzazioni di Stephens e Rullo, che quando si accende sa far male, come testimoniato dalla tripla del 59-47. Con la tripla di Rovatti Cagliari trova il -11, la Leonis dimostra di avere ancora salda l’inerzia emotiva del match scrivendo un 9-0 che le dà di nuovo, a un paio di possessi dall’ultimo quarto, il +20 sul 70-50. Con 6 punti di Cesana – 3\3 dalla lunetta e bomba – la Leonis tocca il +22 (76-54) avvicinandosi alla meta, in un ultimo quarto in cui Cagliari, pur combattendo ad armi pari nella prima metà, non riesce ad avvicinarsi entro il -17. Nel finale la Leonis dilaga, trovando la vittoria 95-68.

EUROBASKET ROMA: Deloach 13, Casale 3, Fanti, Cesana 6, Sims 26, Bonessio 3, Piazza 11, Venuto 3, Brkic 16, Pierich 14.

PASTA CELLINO CAGLIARI: Keene 15, Allegretti 5, Turel 2, Rullo 15, Ebeling 4, Matrone 2, Bucarelli 4, Stephens 14, Rovatti 7.

Fotogallery a cura di Anna Federico:

Leonis Roma - Pasta Cellino Cagliari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy