L’Eurobasket cede al PalaTiziano contro una bella Legnano

L’Eurobasket cede al PalaTiziano contro una bella Legnano

Legnano batte una Roma Gas&Power generosa ma troppo rimaneggiata per giocare 40′ alla pari contro la lanciata compagine lombarda

EUROBASKET ROMA GAS&POWER 59–78 EUROPROMOTION LEGNANO KNIGHTS (19-16, 14-27, 13-16, 13-19)

ROMA GAS & POWER: Nardi, Lorenzi, Deloach 25 (6/12; 2/5), Torresani, Malaventura 7 (1/4; 1/7), Fanti 5 (1/2; 1/2), Stanic ne, Righetti 9 (1/6; 1/4), Easley 8 (4/7), Vangelov 3 (1/2); Bonessio 1 (0/4; 0/1), Cicchetti 1. All. Bonora, Ass. Di Chiara e Pilot

EUROPROMOTION LEGNANO KNIGHTS: Navarini 5 (1/2; 1/1), Maiocco 13 (1/6; 3/5), Frassineti ne, Palermo 6 (1/3; 1/3), Martini 9 (2/7; 1/3), Ihedioha 10 (0/2; 3/6), Sacchettini (0/1 da 2), Gastoldi, Raivio 22 (7/8; 1/3), Mosley 13 (5/9), Battilana (0/1). All. Ferrari, Ass. Corrado

Arbitri: Masi, Pecorella e Callea

Un Eurobasket Roma Gas&Power rimaneggiata dalle assenze di Petrucci e Stanic cede al cospetto di un Europromotion Legnano concreta e continua per tutti i 40′. Dopo un primo quarto positivo, i padroni di casa accusano l’intensità dei lombardi che, spinti dal duo Ihedioha – Mosley e dalle fiammate di Raivio, timbrano un secondo quarto da 13-27, che indirizza il match verso la squadra di Ferrari. Nei due quarti finali Legnano è abile nel tenere stabile il livello di concentrazione e nel non concedere una chance concreta all’Eurobasket di rimettere in discussione la partita, nonostante un Deloach pimpante, e top scorer della contesa con 25 punti.

La cronaca: l’Eurobasket morde in avvio cercando di mettere in ritmo gli esterni, che si fanno subito sentire oltre l’arco e spingono i padroni di casa sul 9-5 del 5’. L’Eurobasket allunga fino a +6, poi il parziale di 9-0 della Europromotion, a cavallo tra primo e secondo quarto, cambia lo spartito del match, che vede i Knights pungere con Martini e Navarini e trovare il +6, sul 23-29 al 14’. L’Eurobasket ricuce parzialmente con i canestri di Easley e di Deloach, poi subisce un parziale di 3-12 che porta Legnano avanti di 10 lunghezze all’intervallo, che arriva sul 33-43, con il tecnico comminato a Bonessio – che si tramuta nel fallo del capitano biancoblu – a complicare ancora di più la serata dell’Eurobasket, già in deficit numerico, e messa alla prova dal duo Ihedioha-Mosley. Deloach prende per mano i suoi con 5 punti lampo che riportano l’Eurobasket a -5, ma Legnano non si scompone e con le bombe di Palermo, Ihedioha e in conclusione di Maiocco torna a condurre in doppia cifra, sul 42-55 del 27’. L’Eurobasket prova con le ultime forze ad aumentare i giri del motore, ma Legnano è molto stabile e mantiene salde le redini di una gara che, sul 50-66 all’alba del 35’, si spinge senza grossi sussulti alla sua conclusione, con Bonora che concede minuti a tutti i ragazzi più giovani del roster e la sirena finale che arriva sul 59-78.

Fotogallery a cura di Anna Federico

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy