Montegranaro corsara al PalaBorsani, Legnano Knights ko

Montegranaro corsara al PalaBorsani, Legnano Knights ko

Al termine di un match molto godibile, Montegranaro trascinata da Simmons vince contro Legnano il test amichevole precampionato e si dimostra già in ottime condizioni. Per Legnano bene Raffa e London ma alcuni aspetti difensivi vanno ancora perfezionati

di Giovanni Colombo

Amichevole importante al PalaBorsani, dove in preparazione al campionato i Legnano Knights padroni di casa sfidano la Montegranaro dell’ex Palermo. Coach Sacco schiera i Knights con Raffa in regia, Serpilli, Bortolani, London e Bozzetto. Coach Pancotto risponde con Traini, Corbett, Negri, Simmons e Amoroso. Si gioca in una discreta cornice di pubblico.
Il match inizia con l’1/2 ai liberi di Simmons, a cui replicano London (attento a catturare un rimbalzo offensivo e a trasformare da sotto canestro) e Bortolani dalla media distanza. Montegranaro Simmons, molto positivo in questo inizio, porta avanti gli ospiti (4-6), e Raffa pareggia i conti appoggiando al tabellone. Simmons in penetrazione e Negri dall’arco firmano il primo strappo del match, portando Montegranaro sul +5 (8-13). Sacco chiama timeout, e al rientro sul parquet arriva subito la tripla di Raffa. a cui fa eco London sempre dall’arco, per il nuovo vantaggio legnanese (14-13). Il primo parziale prosegue in maniera equilibrata e si conclude 19-17, con un’altra tripla di London a pochi secondi dallo scadere.
Il secondo quarto si apre con un preciso tiro frontale di Serpilli dal mid range, a cui fa seguito un canestro da sottomisura di Bozzetto, autore di un gran movimento in post basso. Legnano è sul 23-17 e Montegranaro fatica moltissimo a trovare la via del canestro e la tripla di Serpilli allarga il distacco tra le due squadre. Dopo tre minuti e mezzo senza punti nel secondo quarto, Petrovic sblocca il tabellino ospite con un tiro ravvicinato e interrompe il parziale di 0-10 che Montegranaro stava subendo. Il punteggio è di 26-19 per i Knights, che si portano rapidamente sul 31-19 coi canestri di Bianchi e Berra, che subisce fallo e realizza il tiro libero supplementare per il nuovo massimo vantaggio di +12 per Legnano (31-19). Montegranaro si riavvicina nel punteggio fino al -6 sul 31-25, grazie alla precisione ai tiri liberi e la penetrazione di Negri. Il resto del quarto prosegue in equilibrio, e al riposo lungo si va sul 38-31 per Legnano, che ha un Berra positivo. Montegranaro resta a contatto grazie a Simmons e Negri, e il match è godibile per ritmo e giocate.
Il terzo quarto inizia con 2/2 dalla lunetta di Raffa, a cui replica Amoroso con una tripla. Simmons da sottomisura segna e riporta Montegranaro a -4 sul 40-36. London stoppa, fa coast to coast, subisce fallo e fa 1/2 dalla lunetta. Poco dopo lo stesso London va a chiudere una bella triangolazione schiacciando imperiosamente ma Simmons segna due canestri consecutivi 8sbagliando anche un libero supplementare. Legnano è in difficoltà a realizzare, e Corbett riporta a -1 gli ospiti sul 43-42. Bozzetto segna con un long two e si ripete da sottomisura dopo un altro canestro di Montegranaro. Sul 49-44 per i Knights, arrivano le triple di Negri e Corbett, per il vantaggio ospite, che porta anche a un time out choamato da Sacco. Legnano è molto distratta a rimbalzo difensivo e Montegranaro ne approfitta più volte, per esempio per il canestro del +3 sul 49-52 dove Simmons riesce a segnare dopo un rimbalzo offensivo catturato da Amoroso. All’ultimo riposo si va proprio sul 49-52, dopo un clamoroso errore di Bozzetto che sbaglia una schiacciata in totale solitudine. Legnano appare in difficoltà e ha perso il terzo quarto 11-21.
L’ultima frazione si apre con la tripla di Traini seguita dalla schiacciata devastante di Simmons in contropiede, schiacciata che regala il massimo vantaggio a Montegranaro, +8 sul 49-57. London chiude un parziale di 0-13 segnando da sottomisura, dopo oltre tre minuti di digiuno per Legnano. La tripla di Ferri e il canestro di Raffa riportano poi Legnano a -1 sul 56-57 e costringono Pancotto a chiamare timeout. Al rientro sul parquet Simmons segna ancora dopo un rimbalzo offensivo, e inizia un botta e risposta tra le due squadre che porta il punteggio sul 61-63 a due minuti dal termine, momento in cui Raffa penetra in modo travolgente e segna il pareggio (63-63). E dopo il canestro di Simmons, Raffa concede il bis, questa volta dall’arco portando i Knights avanti 66-65. In un amen Montegranaro assesta un devastante parzialino di 0-7 con Negri mattatore e che chiude il match sul 66-73. Montegranaro dunque vince con merito, sapendo rimontare da -12 e gestendo molto bene il finale. In grande spolvero Simmons e Negri, mentre Legnano ha mostrato cose buone con Raffa e London ma anche qualche amnesia difensiva di troppo.

Legnano-Montegranaro 66-73 (19-17, 38-31, 49-52)

Legnano
Raffa 18, Bianchi 6, London 16, Bortolani 2, Coraini 2, Bozzetto 6, Berra 5, Serpilli 8

Montegranaro
Simmons 23, Petrovic 3, Negri 19, Corbett 18, Amoroso 7, Traini 3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy