Mortellaro da 30 e lode, Rieti piega Latina

Mortellaro da 30 e lode, Rieti piega Latina

NPC RIETI – BENACQUISTA LATINA 74-66

Commenta per primo!

Seconda giornata del girone di ritorno del campionato di A2 girone Ovest, ed altro derby per la NPC Rieti che ospita la Benacquista Latina. Partita di importanza vitale per entrambe le squadre entrambe reduci da una sconfitta nell’ultima uscita. 14 punti in classifica per i pontini, con i sabini che inseguono a 2 punti di distacco e velleità di aggancio e sorpasso grazie alla differenza punti. Quintetto solito per coach Nunzi,  Parente, Benedusi, Pepper, Buckles e Mortellaro,  coach Gramenzi risponde con Tavernelli,  Mei, Stanback Iheidioha e Mosley.

Dopo qualche errore da entrambe le parti è Pepper con una tripla ad aprire le marcature,  buon inizio dei padroni di casa che grazie a Mortellaro e  a Parente volano sul 9-4 ma la risposta pontina è  immediata con le triple di Mei e Stanback per il sorpasso, grazie ai tiri liberi Latina allunga sul 14-9   ma Pepper non ci sta e piazza la tripla. Mortellaro è l’anima della NPC,  L’Italo americano porta Rieti sul 17-15 a 3′ dal termine ed è prezioso a rimbalzo. Gli ultimi minuti del quarto sono favorevoli agli ospiti che, grazie anche a qualche decisione arbitrale contestata dal pubblico reatino chiudono il 1′ quarto in vantaggio 23-19.

Inizio di 2′ quarto di grande energia per Andrea Longobardi che realizza3 punti, poi Mortellaro dalla lunetta per il sorpasso Rieti sul 24-23 ma la partita è intensa e combattuta, Iheidioha mette la tripla e Mosley la potente bimane del 28-24 Latina. Le due squadre si battono a viso aperto  con frequenti capovolgimenti di fronte, ma è Pepper con la terza tripla della sua partita a firmare il controsorpasso sul 29-28 a metà del quarto obbligando Gramenzi al timeout immediato. Il parziale di 7-0 Rieti è  fermato dalla tripla di Uglietti che rimette avanti Latina,  il pubblico di casa si infuria per un evidente sfondo di Mosley tramutato dagli arbitri in un fallo di Parente,  ma il centro pontino fa 0/2 dalla lunetta, Stanback realizza da 2, gli risponde Feliciangeli che manda le squadre al riposo lungo con gli ospiti in vantaggio 33-32 . Oer Rieti 11 punti di Mortellaro con 8 rimbalzi e 11 di Pepper,  per Latina 7 per Uglietti e 6 per Stanback.

Pepper apre il fuoco a inizio 3’quarto con la tripla del sorpasso Rieti  Buckles fa 0/2 dalla lunetta e Mosley affonda il pallone del pareggio.  Rieti ha difficoltà in attacco ma finalmente si sblocca Buckles con la schiacciata del 37 pari. Entrambe le squadre faticano in attacco, contenute da buone difese, e Rieti paga pesantemente la serata negativa di Buckles, mentre Stanback mette la tripla e Tavernelli fa  3/3 dalla lunetta per il massimo vantaggio Latina sul 43-37. Mortellaro subisce la stoppata di Mosley, ma è fallo ed è 2/2 dalla lunetta . La tripla del Capitano e’  per il -1, la risposta immediata e’ di Tavernelli,  si viaggia a suon di triple, 2 consecutive di Parente per il pareggio, a segno anche Pastore, poi Feliciangeli fa scadere il tempo senza tirare  e il 3′ quarto termina 51-48 per Latina.

Si prepara un ultimo quarto incandescente,  si apre con Feliciangeli dalla lunetta per un 3/3 dalla lunetta per il 51 pari.  Il PalaSojourner e’ un’autentica bolgia, i tifosi reatini vogliono la vittoria è Mortellaro firma il sorpasso dalla media, con Gramenzi che chiama il timeout e i tifosi reatini tutti in piedi a sostenere i propri beniamini. 4′ Fallo per Pastore che esce per far posto a Uglietti, ma è un fantastico Chris Mortellaro a segnare il canestro del 57-53, la sfida tra centri e’ esaltante con Mosley che si esibisce in una spettacolare schiacciata, Parente fa 1/2 dalla lunetta ma Stanback risponde con la tripla del 58-58, poi gli ospiti volano in contropiede ma un enorme Longobardi stoppa e si prende i 2 liberi che trasforma.  Ultimi 4 minuti vibranti, gli arbitri decidono ancora di ergersi a protagonisti none vedendo un evidente fallo su Feliciangeli e fischiando un antisportivo discutibile a Pepper con Tavernelli che realizza i liberi ed è pari a 60. Palla persa tra Parente e Mortellaro, Latina fallisce la tripla e a 2 minuti dal termine si è ancora in parità , sbloccata dalla fantastica tripla di Mortellaro, la prima del suo campionato, in trance agonistica Mortellaro ancora a segno per Rieti i vantaggio  65-62 a 1’30″dal termine, ed è sempre lui, sempre un fantastico Christopher Mortellaro a realizzare per il 67-62 a 1 minuto dal termine, con tutto il pubblico in piedi a scandire il suo nome.  Impossibile da commentare la partita del centro reatino che strappa l’ennesimo rimbalzo e dalla lunetta ne mette altri 2.  Dalla lunetta Mei per il 71-66 Rieti a 32 secondi dal termine. Ci si gioca il match ma si gioca anche per la differenza punti con Latina che all’andata ha vinto di 3. Timeout Nunzi e fallo su Parente che dalla lunetta fa 1/2, poi Mortellaro a tempo scaduto mette i liberi per i 30 punti della sua sensazionale partita. Rieti vince la vittoria del cuore, del carattere del suo pubblico che è tornato a popolare la Curva Terminillo con gli “Old Fans” ma soprattutto di un fantastico Chris Mortellaro.

NPC RIETI – BENACQUISTA LATINA 74-66

Rieti: Buckles2, Mortellaro 30, Feliciangeli 10, Longobardi 5, Parente 11, Pepper 16. All. Nunzi.

Latina Tavernelli 20, Tagliabue 2, Iheidioha 5, Uglietti 6, Mei 9, Pastore 3, Stanback 12 Mosley 9. All. Gramenzi.

Fotogallery a cura di Giuliano Domeniconi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy