Pistoia è implacabile, Casale spenta. La GTG va sul 2-0

Pistoia è implacabile, Casale spenta. La GTG va sul 2-0

Commenta per primo!

Grande prestazione per la GTG Pistoia che senza troppi patemi, spazza via una Novipiù molle dopo la battaglia di gara1. Piemontesi in partita solo per un quarto e visibilmente affaticati. Steccano Ware (12) e Green (11), l’attacco ospite non regge al cambio di passo toscano, avvenuto prima dell’intervallo lungo e per Pistoia diventa tutto facile. 

Palla a due. Confermati i quintetti di gara1. Buon inizio per gli ospiti che fanno subito quattro punti. Pistoia stenta a carburare in attacco, ma dopo la sveglia di Fayardo, controbreak dei padroni di casa (8-0), che guidati da Galanda ribaltano la situazione (12-7). Da questo momento Pistoia non tornerà più sotto nel punteggio. Casale prova a rientrare anche grazie ad un aiuto arbitrale. La terna prima non vede il fallaccio su Graves in contropiede, poi assegna un tecnico all’americano per le veementi proteste. Malaventura realizza due liberi e un minuto dopo piazza anche la tripla del pareggio (14-14). Pistoia riprende il controllo e grazie a tre liberi ed a una bomba di Meini. Ware e Malaventura rispondono dalla lunetta ma il canestro di Graves chiude il primo quarto sul 22-18.

Secondo periodo. Quattro punti biancorossi, firmati Fayardo e Rullo (26-18), gelano immediatamente i piemontesi. La GTG non vuole ripetere l’errore di domenica e tenta di scrollarsi subito di dosso gli avversari. Il cambio di marcia riesce. Toppo schiaccia invitato da un bell’assist di Fayardo, che dopo alcuni secondi andrà anche a realizzare una tripla servito in dietroschiena da Rullo. La facilità con cui gioca Pistoia fa da contraltare alle difficoltà di Casale, imprecisa al tiro (10/28 dal campo nel primo tempo con 2/10 da tre), e abbandonata dal genio del suo play. Ware prova ad invertire la sua serataccia con cinque punti in fila (35-28) ma Graves e Toppo incrementano il vantaggio toscano poco prima dell’intervallo lungo (41-32)

Terzo periodo. Si rientra sul parquet attendendo la reazione degli ospiti ma la Novipiù ricomincia più scarica di quando era uscita. Subito Galanda a rimpinguare il vantaggio GTG, seguono molti errori, Ware è la brutta copia di gara 1, riesce a segnare solo dalla lunetta, senza mai dare il cambio di passo ai suoi. Anche Green è fiacco e gli altri comprimari fanno fatica a se non addirittura danni, vedi Ferrero e Butkeviucus. Pistoia vola senza problemi a +16 (54-38). Griccioli mischia le carte ma la scossa non arriva. La reazione è parziale, il break creato da Pierich e Ware è misero (0-3). Pistoia non si fa pregare e allunga in maniera decisiva prima dell’ultimo periodo (60-41).

Quarto periodo. L’ultima frazione è poco più di una formalità. Griccioli evita di spremere Ware non facendolo rientrare sul parquet. E’ il primo segnale di resa, Pistoia si adegua e cala il ritmo, senza però mai scendere sotto la doppia cifra di vantaggio. Casale ha un ultimo scatto d’orgoglio a metà del tempino, ma il break (0-8), si dimostra frutto più del rilassamento di Pistoia che della voglia di rimontare. Griccioli decide di preservare anche Green, lo spettacolo si sposta quindi sugli spalti. La festa della Baraonda Biancorossa, impreziosita dalle celebrazioni di domenica per il ritiro della maglia numero 1, dedicata appunto al grande pubblico pistoiese, era già cominciata nel terzo periodo. Gli ultimi minuti non fanno altro che incrementarla. Pistoia chiude tra gli applausi, annichilendo Casale (72-57). I piemontesi, mai pervenuti in gara2, ora dovranno inventarsi qualcosa per annullare i match ball di Pistoia. I toscani attendono gara tre carichi al massimo, stasera tutti i componenti hanno brillato e sono andati a referto portando il loro mattoncino alla causa, e facendo vedere quanto Pistoia desideri questa finale.

GTG Pistoia – Novipiù Casale: 72-57 (22-18, 19-14, 19-9, 12-16)

GTG Pistoia: Meini 5, Saccaggi 7, Cortese 6, Toppo 9, Borra 2, Galanda 6, Rullo 8, Graves 12, Grillini, Hicks 6, Fajardo 10

Novipiù Casale: Malaventura 9, Green 11, Antonelli, Butkevicius 7, Pierich 2, Giovara, Monaldi 5, Martinoni 4, Ferrero 7, Ware 12

 

Fotogallery a cura di Marta Colombo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy