Siena a valanga su Tortona: grande vittoria per i biancoverdi

Siena a valanga su Tortona: grande vittoria per i biancoverdi

Ottima prova dei ragazzi di Griccioli che stendono una Tortona rinunciataria. Due punti in cascina e vetta riconquistata.

Commenta per primo!

Ottima prova dei ragazzi di Griccioli che stendono una Tortona rinunciataria. Due punti in cascina e vetta riconquistata per la compagine toscana.

PRIMO QUARTO

Siena parte con i soliti cinque: Saccaggi, Harrell, Tavernari, Flamini, Myers. Tortona in campo con Cosey, Greene, Sanna, Ricci e Garri. Coach Griccioli prova a sorprendere subito con tratti di zona, che chiudono gli spazi a centro area e fruttano bene. In attacco i biancoverdi sembrano avere l’intensità giusta, anche perché si corre a più non posso (8-3). Tortona è un po’ scossa, prova ad entrare nei giochi ma è lenta come un ottuagenario convalescente: time out obbligato per coach Cavina (12-3). Arrivano forze nuove dalla panchina: tra gli altri Cucci, ex super applaudito dai tifosi. Barbarossa va subito a segno e prova a ridurre lo strappo. Anche Tortona ora è a zona: la partita a scacchi tra allenatori si prospetta assai gustosa. Harrell è ispirato, gioca tantissimi palloni e rende molto; dall’altra parte spicca il primo acuto di Greene dalla lunga e il 2+1 di Cosey. Pichi, dalla panchina, segna da tre ed esplode, mentre poco dopo Siena è distratta sulla rimessa e Reati la punisce sulla sirena: 20 a 15.

SECONDO QUARTO

Ritmo inizialmente più lento, ma c’era da aspettarselo; Harrell penetra nella difesa avversaria come un coltello caldo nel burro, riportando Siena sul +9, anche se rimangono alcune distrazioni difensive che fanno male, e non poco, ai biancoverdi. Bucarelli, sacrificato da playmaker aggiunto, fa quello che può. Tortona va di sistema, rosicchiando punticini preziosi ancora con Reati, mentre Myers, nonostante i battibecchi con i tiri liberi, fa sentire i suoi muscoloni sotto le plance (30-21). Botta e risposta Tavernari-Alviti, che bruciano le retine, mentre la premiata ditta Big Mike/KT continua a fare sfaceli per Siena (40-26). Cavina prova a svegliare l’ambiente con un tecnico emotivo, ma Siena non si distrae troppo e va al riposo lungo in vantaggio 43 a 31.

TERZO QUARTO

Tavernari fa saltare subito il tappo dalla lunga, imitato poco dopo da Cosey: si ricomincia bene. Siena è in ritmo, e si vede. Saccaggi è un peperino, nonostante abbia giocato già una quantità stordente di minuti, mentre l’italo brasiliano basta alzi le mani e fa canestro: i biancoverdi allungano (53-34). Livelli di intensità rilevati sul campo: tanto a poco. Tortona si attacca alla zone-presse, vista anche nel primo tempo, accenna un mini recupero e suggerisce un time out a Griccioli, che non si fa pregare e interrompe (55-39). Gli ospiti provano a recuperare scombussolando l’attacco senese con la sua zona larga e allo stesso tempo compatta, ma Siena, anche con l’apporto dei giovani dal pino (gran canestro del baby Masciarelli), rimane lucida e mantiene il vantaggio fino alla penultima sirena: 67 a 50.

QUARTO QUARTO

Flamini riapre le danze con la bomba dall’angolo che vale il +20. Tortona prova a fare l’ultimo tentativo, ma le gambe sembrano scariche, tanto quanto la testa. Ci si prova di nervi allora, di iniziativa personale, con Coasey che non si arrende. Saccaggi, stanchissimo, segna una bomba importante, coadiuvato in modo eccellente da Harrell, che condisce il piatto con un gioco da quattro punti (82-63). Unica pecca di Siena: continua a perdere qualche pallone di troppo, cosa che fa inquietare, e non poco, Griccioli. Tavernari però risponde ancora presente: in serate così poco da fare contro di lui. Anche Greene prova a spendere le ultime energie, piazzando da solo un mini parziale che tuttavia pare tardivo come una zocca d’uva non vendemmiata. La Mens Sana rimane sul pezzo, senza distrarsi. Finisce 93 a 78.

Di fronte ad una partita così ben giocata da Siena, l’epilogo è il più semplice: vittoria e due punti di grande importanza. E’ il “rasoio di Occam” in salsa senese.

MENS SANA – TORTONA 93-78 (20-15; 43-31; 67-50)

MENS SANA BASKET 1871: Masciarelli 3, Harrell 30, Vildera 5, Ceccarelli, Saccaggi 7, Flamini 3, Bucarelli 2, Pichi 3, Myers 13, Tavernari 27.Allenatore Griccioli

ORSI TORTONA: Greene 21, Cosey 22, Alviti 3, Ricci 10, Sanna 6, Reati 8, Conti 2, Mascherpa, Garri, Cucci 8. Allenatore Cavina

Arbitri: Bartoli, Capotorto, Pazzaglia.

Fotogallery a cura di Gianluca Romani

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy