Roberts e Borra guidano Treviglio alla vittoria su Tortona

Roberts e Borra guidano Treviglio alla vittoria su Tortona

Vittoria meritata per la Remer Treviglio che chiude in maniera positiva il suo 2018 regolando sul parquet di casa la Bertram Tortona con il punteggio di 69-60.

di Adriano Zucchetti

Vittoria meritata per la Remer Treviglio che chiude in maniera positiva il suo 2018 regolando sul parquet di casa la Bertram Tortona con il punteggio di 69-60. Una partita che i ragazzi allenati da Adriano Vertemati mettono sui binari giusti grazie a un’ottima prestazione nel terzo quarto, trascinata due superbi Roberts e Borra in una giornata in cui capitan Pecchia è ben limitato dalla difesa piemontese ma da’ il solito contributo determinante al servizio della squadra; Tortona se la gioca nei primi due quarti grazie a un grande Alibegovic e alla mira del solito Ndoja ma si trova disarmata davanti alle folate dei trevigliesi nella seconda parte di partita, dando qualche segnale di rimonta solo alla fine del terzo parziale prima di assistere alla passerella bianco-blu nell’ultimo periodo. Una vittoria che rilancia la Remer in classifica a soli 2 lunghezze dal gruppone a quota 16, sperando che l’anno nuovo regali a Pecchia e compagni anche un po’ di fortuna fuori casa.

Coach Vertemati schiera per la palla a due Caroti in regia, Roberts e Pecchia sugli esterni, Nikolic e Borra sotto canestro; dall’altra parte coach Ramondino manda in campo il quintetto formato da Spizzichini in regia, Viglianisi e Alibegovic sugli esterni, Ndoja e Garri sotto canestro.

Rompe il ghiaccio Treviglio con il piazzato di Caroti, pronta è però la risposta dei piemontesi che mettono il naso avanti grazie ai 5 punti di un subito caldo Alibegovic. Fase centrale del quarto molto combattuta con Ndoja e il solito Alibegovic ad andare a segno per gli ospiti mentre la Remer alza il ritmo in difesa e grazie ai 5 punti di Borra e ai 6 di Nikolic rimette il naso avanti (13-9). Reagisce la Bertram con Alibegovic (11 punti per lui nei primi 10′ di gioco) e Blizzard riportandosi a contatto nel punteggio, nel finale però sono i 5 punti di Roberts a permettere ai padroni di casa di chiudere il primo quarto avanti 18-17.

E’ l’ala statunitense della Remer a inaugurare il secondo parziale caricandosi sulle spalle la squadra su entrambi i lati del campo e infilando 5 punti di personalità, dall’altra parte Tortona si affida ai lunghi Tuoyo e Garri per rimanere a contatto nel punteggio (23-23 a 7’23” dall’intervallo). A seguito del time out chiamato da coach Vertemati, Borra e Frassineti firmano il nuovo allungo bianco-blu, gli ospiti però non mollano un centimetro e si riportano avanti a metà quarto grazie alla tripla di Ndoja e alla penetrazione vincente di Spizzichini (27-28). Dopo più di 2′ di stallo a livello realizzativo da entrambe le parti, torna a segnare Treviglio con la schiacciata in reverse in contropiede di Borra e il primo canestro del match di Pecchia che risponde alla penetrazione vincente di Ndoja mandando a segno la tripla del +2 (32-30); nel finale è ancora il capitano bianco-blu a muovere il punteggio con un piazzato dalla media distanza che manda le squadre negli spogliatoi sul 34-30 a favore dei padroni di casa.

Si ritorna in campo con il botta e risposta dalla lunga distanza tra Ndoja e Caroti, Treviglio però dimostra un atteggiamento più determinato rispetto agli avversari e nella prima parte del quarto allunga il gap tra le due contendenti grazie alla tripla di Roberts e al canestro dall’area di Borra che, sommati all’1/2 ai liberi di Caroti, regalano ai padroni di casa la doppia cifra di vantaggio (43-33). Gli ospiti tornano a segnare dopo 4′ con il 2/2 dalla lunetta di Spizzichini, la tripla di Ndoja e la schiacciata di Tuoyo, la Remer cerca di abbassare il ritmo e colpisce con le triple di Nikolic e Palumbo ma i piemontesi vogliono rientrare in partita a tutti i costi e si riavvicinano pericolosamente nel punteggio con i 5 punti di uno scatenato Alibegovic che riporta la Bertram a -5 (50-45), costringendo Vertemati al time out. Finale di quarto in cui si registra il solo 2/2 ai liberi di Roberts che da’ un po’ di respiro ai padroni di casa che chiudono il terzo periodo avanti 52-45.

Il quarto parziale si apre per Treviglio con i 5 punti di Frassineti, Tortona risponde con il 2/2 dalla lunetta di Viglianisi e il canestro dall’area di capitan Garri ma i bianco-blu non vogliono lasciare spazio agli avversari e infilano un’altra conclusione dalla lunga distanza con lo scatenato Roberts che firma il +11 (60-49) con 7’16” da giocare, costringendo coach Ramondino al time out. Seguono 2′ di stallo realizzativo interrotti dal 2/2 ai liberi di Spizzichini da una parte e Borra dall’altra ma bisogna attendere un altro minuto di gioco prima di tornare a segnare dal campo con il piazzato dalla media distanza del numero 99 della Remer, canestro cui il lungo della formazione di casa aggiunge un libero e la schiacciata al volo su assist di Caroti che vale il +16 (67-51) che a poco meno di 3′ dal termine suona tanto come decisivo ai fini della vittoria. L’attacco di Tortona, dopo parecchi minuti di errori su errori al tiro, trova un sussulto d’orgoglio con la penetrazione vincente di Spizzichini e il 4/4 ai liberi di Ndoja ma la questione è ampiamente risolta a favore dei trevigliesi che mettono la firma sulla vittoria con la poderosa schiacciata al volo di Roberts su assist di Caroti che fa esplodere il pubblico del PalaFacchetti; l’ultimo colpo è di Alibegovic che infila la tripla della bandiera e fissa il risultato finale sul 69-60 per la formazione di casa.

Il titolo di MVP va a Chris Roberts: decisivo nell’arco di tutti i 40′ di gioco, a tratti immancabile, trascinatore dei suoi in ogni angolo del campo, chiude sfiorando la doppia doppia con 20 punti, 9 rimbalzi, 4 assist e 7 falli subiti, per un più che ottimo 32 di valutazione finale. Decisivi ai fini della vittoria anche Borra (dominatore dell’area, vince il duello con un vecchio lupo di mare come Garri chiudendo con una doppia doppia da 19 punti e 12 rimbalzi, cifre a cui aggiunge anche 3 assist), Nikolic (9 punti e 4 rimbalzi), capitan Pecchia (ben limitato dalla difesa piemontese, manda a segno solo 5 punti ma si mette al servizio della squadra con l’umiltà che lo contraddistingue e somma 9 rimbalzi e 4 assist per un più che dignitoso 19 di valutazione finale) e Caroti (solo 6 punti ma la bellezza di 7 assist, a dimostrazione che le chiavi del gioco bianco-blu sono in ottime mani).

Dall’altra parte non basta l’ottima prova di Alibegovic (19 punti, 8 rimbalzi, 3 assist) e Ndoja (17 punti) per una Tortona che trova poco dal resto della squadra (8 punti per Spizzichini, solo 6 per Garri).

Remer Treviglio 69–60 Bertram Tortona (parziali: 18-17, 34-30, 52-45)

Remer Treviglio: Pecchia 5, Nikolic 9, Taflaj, Caroti 6, Frassineti 7, Palumbo 3, D’Almeida, Tiberti n.e., Roberts 20, Siciliano n.e., Borra 19. All. Vertemati

Bertram Tortona: Tuoyo 4, Alibegovic 19, Blizzard 4, Buffo, Ndoja 17, Ugolini n.e., Garri 6, Lusvarghi n.e., Viglianisi 2, Gergati, Spizzichini 8. All. Ramondino

StatisticheTreviglio: 16/31 da 2, 10/29 da 3, 26/60 totale, 7/10 ai liberi; Tortona: 15/42 da 2, 6/24 da 3, 21/66 totale, 12/14 ai liberi.

Arbitri dell’incontro: Federico Brindisi di Torino (TO), Gabriele Gagno di Spresiano (TV), Alberto Morassutti di Sassari (SS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy