Roma non si ferma più: sconfitta anche Biella!

Roma non si ferma più: sconfitta anche Biella!

Un’eccellente prova di squadra porta la Virtus a tenersi salda in cima alla classifica. Agli ospiti non bastano le ottime prove di DeShawn Sims e Lorenzo Saccaggi.

di Martina De Angelis

Sembra quasi di avere le allucinazioni a guardare il campo stasera: ci sono due Sims (Henry e DeShwn, che non sono fratelli) e ci sono anche due Saccaggi (Andrea e Lorenzo, che invece lo sono), e tutti e quattro sono autori per le rispettive squadre di una partita monumentale. La coppia romana segna rispettivamente 20 punti (e 9 rimbalzi) e 19 punti, e Saccaggi può anche vantare 0 errori dal campo (4/4 da due, 3/3 da tre); la coppia biellese è la migliore della sua squadra, con 23 per Saccaggi e 25 per Sims. La partita è molto equilibrata  – tanto che ben due tempi su quattro finiscono in parità – ma alla fine è la Virtus Roma a portarla a casa: oltre la coppia già decantata i tifosi romani devono ringraziare un Landi sempre più leader (22 punti e 10 rimbalzi), un Moore efficace in entrambi i lati del campo (18 punti e 8 rimbalzi), un positivo Santiangeli e un Baldasso che gioca totalmente per la squadra, distribuendo 8 bellissimi assist. Una vittoria importante, una vittoria di un gruppo che si diverte a giocare insieme e che diverte, e soprattutto una vittoria che tiene Roma al primo posto in classifica. Il sogno continua.

LA CRONACA
Biella attacca subito i padroni di casa con una difesa intensa e aggressiva, e inizia da subito il duello Sims contro Sims: è DeShawn per Biella a vincerlo con 9 punti, ma Roma trova la mano di Moore e i primi dieci minuti si chiudono in parità (17-17 al 10’). Con due triple – e un ottimo secondo tempo – di Andrea Saccaggi la Virtus prova una prima fuga, ma il Sims biellese continua a tirare con percentuali eccellenti, tenendo la gara in costante equilibrio. A chiudere il quarto due liberi di Alibegovic che mandano le formazioni a riposo di nuovo in perfetta parità (39-39 al 20’). Il terzo quarto è tutto di Nick Moore e Henry Sims: la coppia di americani insieme è spumeggiante, e riesce a far fuggire Roma, ripresasi dopo un inizio traballante grazie a una eccellente tripla di Santiangeli e al perfetto lavoro di squadra (69-57 al 30’). Biella prova un ultimo affondo guidata da Lorenzo Saccaggi, ma è suo fratello Andrea a frenare la rincorsa degli ospiti. Esce Moore per il quinto fallo, ma gli italiani della Virtus giocano bene e segnano tanto, e Roma porta a casa un’altra vittoria per 90-78.

Virtus Roma: Spizzichino NE, Alibegovic 2, Lucarelli NE, Chessa 2, Moore 18, Sandri NE, Baldasso 0, Saccaggi 19, Landi 22, Sims 20, Santiangeli 7, All. Bucchi

 Edilnol Pallacanestro Biella: Harrell 15, Vildera 5, Nwokoye 0, Chiarastella 0, Bertetti NE, Saccaggi 23, Sims 25, Pollone 0, Wheatle 10, Stefanelli 0, All. Carrea

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy