Roma torna alla vittoria, sconfitta Tortona sul parquet casalingo

Roma torna alla vittoria, sconfitta Tortona sul parquet casalingo

Serata positiva per la Virtus, che supera le difficoltà fisiche e porta a casa due importanti in chiave promozione

di Martina De Angelis

Non è stata una partita bella da vedere, anzi tutt’altro, ma il peso specifico di questi due punti per Roma è incommensurabile. La Virtus torna a vincere, e lo fa nonostante il momento di difficoltà fisica in cui si trova: nonostante abbia recuperato Sandri, infatti, Chessa è ancora fuori, e stasera Baldasso e Santiangeli erano rallentati (e in dubbio fino all’ultimo) da una brutta influenza. Eppure Roma è riuscita a mettere in campo quel tanto di energia sufficiente ad aggiungere un tassello in più sulla strada verso la promozione. Particolarmente notevole la gara di Alibegovic, autore di 9 punti e 4 rimbalzi arrivati proprio al momento giusto, buona prova di Sims e Moore (rispettivamente 17 e 18 punti), Ottimo il solito Landi e molto positivo Saccaggi, che da il suo contributo con 15 punti. Per Tortona si mettono in luce Viglianisi (13 punti), Bertone (16 punti) e Spizzichini, purtroppo uscito vittima di un brutto infortunio sul finale di gara, ma non basta agli ospiti per portare a casa la gara.

LA CRONACA
Iniziano soft le due formazioni in campo, in particolare la Virtus, a cui serve qualche minuto per carburare e per superare la tensione, ma che quando riesce a prendere fiducia ottiene il primo distacco, nonostante le molte palle perse (15-10 al 10’). Nel secondo quarto è invece Tortona a distinguersi, grazie a ottime giocate di Bertone e Lydeka; Roma sembra giocare a rallentatore, ed è molto imprecisa al tiro. Ma a metà periodo Roma intensifica finalmente la sua difesa e riesce a prendere fiducia, e nonostante gli ospiti siano sempre col fiato sul collo, i padroni di casa riescono a mantenersi in vantaggio (40-32 al 20’). Il gioco scorre senza infamia e senza lode, con un ritmo molto lento e tantissimi errori sia per la Virtus che per Tortona; chiude il quarto una bomba di Landi, che conferma il vantaggio romano (55-46 al 30’). Sono Alibegovic, Moore, Sims e Landi a condurre prepotentemente gli ultimi dieci minuti di gioco: Roma vola, e porta a casa i due punti vincendo 79-66.

Virtus Roma: Spizzichino NE, Alibegovic 9, Lucarelli NE, Moore 18, Sandri 0, Baldasso 8, Saccaggi 15, Landi 10, Prandin 2, Sism 17, Matic NE, Santiangeli 0, All. Bucchi

 Bertram Tortona: Alibegovic NE, Blizzard 9, Ndoja 4, Garri 2, Lusvarghi 0, Viglianisi 13, Bertone 16, Gergati 2, Spizzichini 11, Lydeka 9, All. Ramondino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy