Scafati, la crisi non si ferma: anche Tortona passa al PalaMangano

Scafati, la crisi non si ferma: anche Tortona passa al PalaMangano

Scafati perde ancora in casa e resta ultima in classifica e si appresta ad affrontare due trasferte difficilissime come Roma e Casale Monferrato.

Commenta per primo!

La Givova Scafati ospita l’Orsi Tortona per la 9ª giornata di serie A2. Un unico obiettivo per i padroni di casa, ossia vincere e portare a casa i 2 punti per lasciare l’ultima posizione in classifica. Coach Perdichizzi deve fare a meno di Yuval Naimy a causa di un problema al polpaccio destro e dunque reintegra nei 10 l’ex Avellino Linton Johnson. Il quintetto scelto dal coach siciliano è composto da Panzini, Fischer, Crow, Baldassarre e Fantoni; dall’altro lato l’ex di turno Cavina si affida a Cosey, Greene, Reati, Ricci e Cucci.

Segna subito Tortona con un contropiede di Ricci, ma Scafati risponde presente con una bimane di Fantoni. Tripla Cucci per i viaggianti, ma Fischer è caldo e inizia con un 2/2 dalla lunga! Un lay Up del capitano Baldassarre e un canestro dalla media portano i padroni di casa sul +5 (14-9) a 3 minuti dalla fine del primo periodo. Ancora Fischer con due liberi e con un’altra tripla porta Scafati sul +10 (19-9). Tortona trova punti vitali da Greene, ma Scafati regge l’urto con una scorribanda di Panzini e un’altra tripla del bollente Fischer. Si va al primo mini riposo sul +7 per i padroni di casa (24-17). Il secondo quarto inizia a marce basse con Scafati che trova punti solo a gioco fermo con un 1/2 si Johnson e un 2/2 di Santiangeli (27-17) e con Tortona che non trova praticamente mai la via del canestro. Punteggio invariato dopo 4 minuti del secondo quarto con Scafati che fa rientrare sul parquet Crow e Fischer. Bel canestro di Garri in lay up mancino, ma Crow risponde subito con una tripla dall’angolo (30-19). Garri e Reati rimettono in gioco i bianconeri e coach Perdichizzi è costretto al primo time-out della sua partita (30-23) a 4 minuti dalla fine del secondo periodo. Due perse consecutive e un errore da sotto di Baldassarre non vengono sfruttate fa Tortona che mette a segno solo 2 punti con Garri (30-25). Scafati è in confusione e Tortona si avvicina fino al -2 (31-29) quando ci sono ancora due minuti da giocare nel secondo periodo.

Tortona continua a segnare e si porta sul +3 (31-34); Baldassarre fa 2/2 ai liberi, ma nell’ultimo minuto Scafati concede 2 rimbalzi offensivi e Reati segna da 3 punti per il +4 ospite (33-37) che vale il punteggio parziale della partita. Nel terzo periodo prosegue il black-out Givova che non segna per 4 minuti mentre Tortona trova due bombe con Garri e punti con Greene fino al +15 (35-50). Scafati accorcia fino al -8 grazie ad una serie di tiri liberi e ad un canestro dalla media di Fischer (42-50). Tortona continua a tenere in pugno la gara, ma Crow prova a svegliare i suoi con una tripla nell’ultimo possesso offensivo gialloblè (47-56). Nel quarto periodo Tortona riesce a punire la difesa gialloblè soprattutto con pazienza e con tagli BACK-door che mandano in tilt le certezze degli uomini di Perdichizzi. Scafati non riesce a recuperare margine nonostante arrivi fino a -5 e palla in mano. Girandola di falli e tiri liberi nel finale, ma Tortona espugna il PalaMangano col punteggio di 68-75. Scafati perde ancora in casa e resta ultima in classifica e si appresta ad affrontare due trasferte difficilissime come Roma e Casale Monferrato.

Givova Scafati – Orsi Derthona 68-75 (24-17, 33-37, 47-56)

Scafati: Fischer 25, Crow 6, Fantoni 13, Baldassarre 4, Ammannato 6, Panzini 5, Perez, Matrone ne, Santiangeli 2, Johnson 7. All. Perdichizzi
Derthona: Greene 15, Cosey 16, Alviti, Ricci 6, Sanna, Reati 15, Conti ne, Mascherpa 5, Garri 13, Cucci 5. All. Cavina

Note: T2: Sc 12/31, De 19/30; T3: Sc 6/24, De 8/22; Tl: Sc 26/34, De 13/18.

Arbitri: Beneduce di Caserta, Bramante di Verona, Dori di Mirano (VE).

Fotogallery a cura di Marco Esposito

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy