Scafati ritrova il sorriso, Siena battuta al PalaMangano

Scafati ritrova il sorriso, Siena battuta al PalaMangano

Dopo la sconfitta all’esordio a Treviglio, la Givova Scafati ritrova il sorriso ai danni di Siena, per la gioia del PalaMangano.

Commenta per primo!

Dopo la sconfitta all’esordio a Treviglio, la Givova Scafati ritrova il sorriso ai danni di Siena, per la gioia del PalaMangano.

Givova Scafati – Mens Sana Basket 1871 Siena 94-81  (26-17; 49-50; 70-63)

GIVOVA SCAFATI: Fisher 19, Crow 8, Fantoni 11, Naimy 19, Baldassarre 10, Ammannato 8, Panzini, Perez, Matrone 4, Santiangeli 15. All. Markovski

MENS SANA BASKET 1871: Masciarelli ne, Harrell 26, Vildera, Cappelletti 10, Campori ne, Saccaggi 4, Bucarelli 2, Pichi 3, Myers 29, Tavernari 7. All. Griccioli

Coach Markovski inizia con Naimy, Fischer, Santiangeli, Baldassarre e Fantoni; coach Griccioli (ex di turno) si affida a Saccaggi, Harrell, Tavernari, Pichi e Myers. Scafati inizia la partita con un parziale di 7-0 griffato Naimy ; Bomba Saccaggi per i biancoverde e primo cambio per Scafati con Matrone che sostituisce Fantoni. Fischer time in casa Scafati con due bombe in fila della guardia USA (15-10); tap in di Myers su errore di Cappelletti. Ancora Fischer prosegue nella super giornata al tiro e fissa il punteggio sul 20-14 all’8′ di gioco con conseguente time-out senese. Bomba Cappelletti a cui risponde Ammannato con 4 punti in fila (25-17), il quarto finisce con il punteggio di 26-17. Il secondo periodo inizia con un mi parziale di 3-0 firmato da Tommaso Fantoni seguito da 5 liberi in fila realizzati da Naimy intervallati da una bomba di Harrell. Harrell è inarrestabile e segna altre sue volte dalla lunga distanza (34-30) e coach Markovski è costretto al time-out. Scafati torna a segnare con due liberi di Ammannato, ma Harrell conquista 3 liberi che realizza per portare i suoi sul -2 (36-34). Ancora Ammannato con una giocata da vecchio pivot, ma Myers risponde inchiodando ad una mano. Due su due per Fantoni che però in difesa commette fallo su Myers che concretizza in gioco da 3 punti (40-39). Bomba Fischer, ma Siena mette la freccia con e va a +1 grazie ad una bomba di Harrell. Crow non ci sta e si iscrive alla partita con la sua bomba dall’angolo che costringe Siena al time-out! (45-44). Scafati sbaglia l’ultimo tiro dalla lunga con Fischer e gli ospiti segnano il canestro del sorpasso.

Schiacciata sontuosa di Matrone per iniziare il secondo tempo e per il nuovo vantaggio Scafati. Sciupa Siena e Naimy punisce i toscani con una tripla (54-50). Segna Myers con una bimane, risponde Baldassare con un layup mancino. Schiacciata imperiale del capitano di Scafati, ma Cappelletti risponde con una tripla (58-56). Scafati sciupa diversi possessi offensivi con Crow e Baldassarre ed Harrell fa 1/2 ai liberi per il -1 senese (58-57). Scafati trova 3 punti dalla lunetta con Fantoni (2/2) e Fischer (1/2) che valgono il +3 (61-58). Bomba Santiangeli e Time out Siena. Ancora una tripla di Santiangeli con Siena che non trova più la via del canestro e Crow sentenzia la fine del terzo periodo con una bomba mortifera dagli otto metri. (70-63). Nel quarto periodo Scafati accelera e trova punti importanti con le bombe di Crow e Santiangeli; Siena si aggrappa a Myers che sotto le plance domina ininterrottamente.
Scafati scappa via con Fischer e Naimy e Siena nonostante due Time out praticamente consecutivi di coach Griccioli. Nel finale Scafati gestisce bene il vantaggio è coach Markovski regala anche la standing ovation a Yuval Naimy. La partita finisce con il punteggio di 94-81 e il mirino è già puntato al prossimo turno, sempre in casa, con Latina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy