Scafati rompe il digiuno, Barcellona KO

Scafati rompe il digiuno, Barcellona KO

Primo successo per Scafati a più di un mese dal trionfo in Coppa Italia. Ora gli uomini di Perdichizzi possono preparare con calma la difficile trasferta di Roma dove sarà importante vincere per conquistare aritmeticamente il primo posto.

Commenta per primo!

GIVOVA SCAFATI – LA BRIOSA BARCELLONA 89-78

GIVOVA SCAFATI: Portannese 8, Di Palma n. e., Crow 11, Spizzichini 5, Rezzano 2, Melillo n. e., Baldassarre 17, Ammannato 2, Mayo 7, Simmons 22, Loschi 11. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORE: Di Martino Umberto

LA BRIOSA BARCELLONA: Varotta n. e., Centanni 5, Pellegrino 13, Fallucca 8, Loubeau 21, Bianconi 9, Pettineo, Siracusa, Migliori 13, Maccaferri 9. ALLENATORE: Trimboli Francesco.

ARBITRI: Longobucco Andrea di Ciampino, Fabiani Alessio di Altopascio (Lu) e Ferretti Fabio di Nereto (Te).

NOTE: Parziali: 22-24; 33-12; 18-23; 16-19. Tiri totali: Scafati 35/74 (47%); Barcellona 31/71 (44%). Tiri da due: Scafati 24/42 (57%); Barcellona 23/52 (44%). Tiri da tre: Scafati 11/32 (34%); Barcellona 8/19 (42%). Tiri liberi: Scafati 8/12 (67%); Barcellona 8/9 (89%). Falli: Scafati 17; Barcellona 20. Usciti per cinque falli: nessuno. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Scafati 36 (26 dif.; 10 off.); Barcellona 43 (31 dif.; 12 off.). Palle recuperate: Scafati 8; Barcellona 3. Palle perse: Scafati 5; Barcellona 12. Assist: Scafati 23; Barcellona 12. Stoppate: Scafati 4; Barcellona 0. Spettatori: 1.500 circa.

La Givova Scafati torna a giocare tra le mura amiche dopo il ko di Agrigento con l’imperativo di portare a casa i due punti per mantenere il primato. Coach Perdichizzi inizia con Mayo, Spizzichini, Loschi, Baldassarre e Simmons; i siciliani iniziano con Centanni, Fallucca, Migliori, Loubeau e Pellegrino. Parte forte Barcellona con le bombe di Migliori e il gioco da 3 punti di Migliori. Scafati però tiene botta grazie ai 5 punti di Baldassarre e ad uno straordinario Loschi che ritrova la precisione dall’arco. (14-15) Barcellona non molla e grazie ai punti di Pellegrino e alla difesa a zona contiene a Scafati che accorcia fino al -2 (22-24) grazie a due schiacciate strepitose di Simmons. Si va al primo riposo con i viaggianti avanti di 2 lunghezze e con Scafati che sciupa l’ultimo possesso con un errore da 3 punti di Rezzano. Nel secondo periodo cambia la musica al PalaMangano con Scafati che impone il suo ritmo e si mette avanti nel punteggio grazie alle giocate di Portannese e alle bombe di Crow. Barcellona non riesce a mantenere botta all’ondata gialloblè e subisce un ulteriore parziale firmato dal capitano Baldassarre e da Simmons che portano i padroni di casa sul 48-33 a due minuti dalla fine del primo parziale. Si va all’intervallo lungo sul 55-36 con la gara praticamente già in ghiaccio. Nel terzo quarto partono forte gli ospiti con uno schiaccione di Pellegrino e un brillante inizio di quarto di Migliori. Scafati si affida a Simmons (64-44) per il momentaneo +20, ma è Migliori a trascinare i suoi caricando di falli Loschi e Crow e trovando canestro importanti assieme a Loubeau. Il quarto si chiude sul 73-59 per la squadra del Patron Longobardi. Nell’ultimo quarto gli ospiti non mollano, ma Scafati controlla e vince con il punteggio di 89-78. Ora gli uomini di Perdichizzi possono preparare con calma la difficile trasferta di Roma dove sarà importante vincere per conquistare aritmeticamente il primo posto.

MVP Basketinside Jeremy Simmons 22+5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy