Senza Hall Biella firma l’impresa, la marcia di Agropoli si ferma al Forum

Senza Hall Biella firma l’impresa, la marcia di Agropoli si ferma al Forum

Commenta per primo!

Angelico Biella – BCC Agropoli 79 – 75 (27- 20;45–38, 59-60)

Angelico Biella: Hall 2, Ferguson 19, Banti 3, La Torre 0, Infante 17, Grande 0, Venuto 6, Pollone n.e., De Vico 12, Rattalino n.e., Pierich 20. Head coach: Carrea.

BCC Agropoli: Merella 0, Santolamazza 10 , Bovo 0, Bolpin 0 , De Paoli 0, Trasolini 17 , Carenza 0, Spizzichini 14, Di Prampero 11, Roderick 15, Tavernari 8. Head coach: Antonio Paternoster.

Rimbalzi Biella 43 Agropoli 46

Tiri Liberi Biella 14/15

Agropoli 10/15

La vittoria del cuore e della squadra: questo è quanto emerge  da una partita che, nonostante l’espulsione di Hall – fattore che avrebbe potuto portare comodamente Biella sull’orlo di una crisi di nervi, sui binari di una sconfitta preventivabile- Infante, Pierich e Ferguson mettono in ghiaccio con una prestazione tutto cuore e orgoglio, che permette a Biella di portarsi a 4 punti in classifica, ma soprattutto di fare il pieno di autostima per l’intero campionato.

Anche a metà settimana il Forum presenta un brillante colpo d’occhio per una partita decisiva per i lanieri: Carrea si affida a Infante, De Vico, Ferguson, Venuto e Hall mentre Paternoster schiera Roderick, Spizzichini, Trasolini, Tavernari e Santolomazza.

L’atteggiamento di Biella è positivo e non solo perché cattura il primo rimbalzo ma per l’intensità che mette nei primi possessi, il primo quarto è un fiera del tiro da tre con Ferguson che dà il via a una serie impressionante di tre su quattro a cui risponde l’ex Tavernari. Angelico sempre avanti, ma Agropoli risponde colpo su colpo fino a tre minuti dalla prima sirena. Qui aumenta la difesa della squadra di casa e l’Angelico chiude con un interessante 27 a 20.

Più aggressiva nella seconda frazione Agropoli, che spesso costringe i portatori di palla a scelte molto difficili con conseguenti a palle perse. La squadra campana arriva al pareggio a tre dall’intervallo lungo, poi però Biella piazza un gran parziale grazie a Pierich e va sul più nove: finalmente una prestazione convincente collettiva.

A inizio ripresa diventano protagonisti gli arbitri: prima convalidano un canestro irregolare per Agropoli, poi concedono un dubbio fallo di campo a Ferguson e infine mandano anzitempo negli spogliatoi Hall, colpevole secondo la terna di aver colpito l’arbitro. Forum inferocito e Biella in bambola che va sotto di nove punti. Pierich predica calma e fa bene, l’Angelico ricuce punto a punto e Agropoli non ne approfitta anzi si innervosisce. All’ultima sirena si va sotto solo di uno.

Gli ultimi minuti sono da cardiopalma le squadre sono stanche e segnano con il contagocce, Biella prende la testa con una tripla di Pierich e non molla più il vantaggio, Agropoli non riesce a essere incisiva in attacco e perde i suoi stranieri per cinque falli. Ferguson mette i liberi della felicità e il Forum può esplodere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy