Sims trascina Biella, Legnano ancora al tappeto

Sims trascina Biella, Legnano ancora al tappeto

Legnano in crescita, ma la festa è dei piemontesi.

di Giovanni Colombo

Per la sesta giornata del campionato di A2 girone ovest la Axpo Legnano ospita la Edilnol pallacanestro Biella al PalaBorsani. Coach Mazzetti schiera i Knights padroni di casa con Raffa, Bortolani, Serpilli, London e Bozzetto. Biella risponde con Saccaggi, Harrell, Sims, Wheatle e Vildera. PalaBorsani quasi esaurito e folta rappresentanza di tifosi ospiti.

Legnano passa in vantaggio al primo tiro del match con la tripla di London, che dopo il canestro di Sims completa un gioco da tre punti per il 6-2 Knights. Harrell e Sims riportano in parità il matche Wheatle poco dopo firma il primo vantaggio ospite, sull’8-10, che diventa subito 8-13 con la tripla di Sims, che appare immarcabile. La schiacciata di London e il canestro di Saccaggi tengono immutate le distanze tra i due team, ed è Serpilli con due triple consecutive a tenere a contatto Legnano sul 16-17. Il primo quarto si chiude 16-20 in favore di Biella, grazie a Sims che continua a colpire in tutti i modi.La seconda frazione inizia con i canestri di Vildera e Harrell, per il massimo vantaggio di +8 Biella sul 16-24. Bozzetto e Raffa riportano a -4 Legnano sul 20-24, e dopo il canestro del solito Sims è l’ispiratissimo Raffa a guidare i Knights al ribaltamento del punteggio, coronato dal favoloso gioco da quattro punti di London che vale il 30-28 Knights. Il canestro di Sims vale il momentaneo pareggio per Biella ma proprio sulla sirena di fine secondo quarto è ancora Raffa a segnare in sospensione dal mid range e a mandare i Knights al riposo lungo in vantaggio sul 32-30.

Il primo tempo non è stato esattamente spettacolare, con poca intensità e tanti errori da entrambe le parti. Biella trova 15 punti da un ottimo Sims ma solo altrettanti punti da tutti gli altri giocatori messi insieme, e un complessivo 1/8 dall’arco davvero negativo. Legnano ha 12 punti da London e i primi minuti stagionali di Benetti, reduce da un lunghissimo infortunio e subito positivo soprattutto in difesa.
Il terzo quarto inizia con la tripla di Bortolani, a cui risponde Vildera con un tiro ad alta percentuale. Anche Bianchi segna da dietro l’arco, e Legnano è a +6 (sul 38-32). Inizia una spettacolare battaglia dalla lunga e media distanza tra Sims e Bortolani. La vince Sims con tre triple consecutive che portano il punteggio sul 43-43. E Biella riesce poi a riportarsi nettamente avanti, sul 45-51, coi canestri di Wheatle e Harrell. Al gioco da tre punti di Londom risponde Chiarastella con una gran tripla e le distanze, sdul 48-54, restano immutate. Benetti trova i primi punti della propria stagione attaccando con ottima convinzione il ferro, ma all’ultimo riposo si va sul 50-56 in favore di Biella, grazie al canestro di Sims con tiro appoggiato al tabellone.

L’ultima frazione inizia con il 2/2 di Benetti dalla lunetta. Raffa con un coast to coast e un canestro dopo una giravolta immarcabile guidano la rimonta Knights che culmina sul 59-59. Da segnalare in mezzo ai canestri di Raffa la tripla di Serpilli su gran scarico di Benetti e il canestro di Saccaggi per Biella. Dopo il timeout chiamato dalla panchina ospite segna subito Wheatle, a cui fa eco Sims con un bel jumper. Legnano non gioca male, costruisce bene in attacco ma non finalizza in maniera altrettanto effficace. biella ne approfitta segnando 3/4 dalla lunetta e portandosi a +7 sul 59-66 a tre minuti dal termine. Legnano ritrova la retina con la tripla di Raffa, ma pochi secondi dopo Biella segna con Sims. Legnano segna 2/4 dalla lunetta, Biella sbaglia un paio di cose facili in attacco, ma poi va in lunetta con Sims, che segna entrambi i tiri liberi e si porta sul 64-70 con quarantasette secondi da giocare. Timeout chiamato da Legnano, preludio di un finale molto equilibrato, che vede Legnano segnare con Raffa e Bozzetto ma anche essere costretta a fare falli sui portatori di palla di Biella, che può amministrare il vantaggio ma ha un bruttissimo 1/4 dalla lunetta di Saccaggi. A otto secondi dal termine, dopo due liberi realizzati da London, Biella ha la palla in mano, va di nuovo in lunetta, questa volta con Harrell, che fa 2/2. L’ultimo possesso del match è di Legnano, che con una tripla può pareggiare, ma Bortolani si fa stoppare banalmente e così Biella la spunta 70-73.
Legnano ha ritrovato Benetti e ha mostrato grossi segnali di crescita rispetto alle ultime prestazioni, ma c’e’ ancora da lavorare parecchio per Mazzetti per riportare Legnano alla vittoria. Biella invece ha goduto di un Sims stellare da 35 punti, e ha vinto meritatamente, nonostante un finale in cui ha rischiato di compromettere quello che di buono aveva fatto nel match.

Legnano-Biella 70-73 (16-20, 32-30, 50-56)

Legnano
Raffa 20, London 18, Bortolani 10, Bozzetto 6, Serpilli 9, Benetti 4, Bianchi 3

Biella
Harrell 14, Vildera 8, Saccaggi 5, Sims 35, Wheatle 8, Chiarastella 3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy