Spettacolo al Palafiera: Forlì stende Barcellona

Spettacolo al Palafiera: Forlì stende Barcellona

Partita ad altissimo ritmo dove la squadra di coach Vucinic parte in vantaggio da subito e comanda il match fino al quarantesimo.

Dicevamo di Goldwire, ma la sensazione è di una macchina nuova che gira a mille, dove tutti e 8 gli uomini scesi in campo danno il massimo fino allo sfinimento, un Campani sontuoso che schiaccia in faccia al proprio marcatore, senza dimenticare Borsato e Huff che nel momento in cui la Sigma si riavvicina trovano 2 canestri fondamentali che spezzano le gambe ai siciliani.

Forlì sempre avanti nel punteggio, già a metà partita si trova a +11 concedendo a Barcellona spesso conclusioni forzate dove Crispin in serata no spara un (3/16) dall’arco intestardendosi troppo a giocare da solo.

All’inizio della ripresa il punteggio si blocca sul 57-46 per 3 minuti poi la Fulgorlibertas ha una sfuriata e trova il massimo vantaggio portandosi sul 64-48 da questo momento arriva un calo da parte dei giocatori di casa e gli uomini di Pancotto richiudono parzialmente lo strappo riavvicinandosi a 2 minuti dalla fine del terzo quarto sul 66-59.

Ma questa MarcoPoloShop non è la squadra di un mese fa e nel momento cruciale con Borsato prima e Goldwire dopo ricaccia indietro gli avversari tenendoli a distanza di 10 punti fino a 4 dalla fine.

Dopo un paio di pasticci da una parte e dall’altra a 2 minuti dalla fine il punteggio è 87-82, rimessa in piedi da un Bucci stratosferico nel secondo tempo, ma oggi non c’è santo che tenga e il Play forlivese in giornata di grazia segna da tutte le posizioni, prende una marea di falli ed è glaciale dalla lunetta  (8/8).

La partita si chiude a 55 secondi dalla fine, quando un passaggio sbilenco di Crispin, che cerca un lancio di 15 metri trova Bucci al volo ma il piede pesta la riga e il Palafiera esplode. Nulla contano i falli sistematici dei siciliani dell’ultimo minuto perchè oggi Forlì è da 100% dalla linea della carità.

Finisce in una bolgia totale con la Fulgorlibertas che aggancia San Severo a quota dodici (asfaltata a Casale Monferrato) e si porta a soli 2 punti da Reggio Emila sconfitta a sua volta all’over time a Ferrara.

Domenica prossima il match della vita in quel di Reggio dove una MarcoPolo super galvanizzata farà visita a quella squadra che ad inizio torneo doveva essere una delle pretendenti alla promozione.

La strada è ancora lunga ma questa “nuova” squadra biancorossa ha tutte le carte per tentare l’impresa.

Voti Forlì :

Jones – 6 bloccato per molti minuti in panchina causa falli quando è in campo è lui il re del rimbalzo.

Goldwire – 8 niente da dire 32 punti 9 falli subiti, 5 assist, 5 rimbalzi 39 di valutazione.

Poletti – 6,5 buona partita per il capitano 4 su 5 da 2 e poche sbavature.

Borsato – 6,5 ringhia in difesa e trova 2 triple fondamentali senza battere ciglio.

Ranuzzi – 6 non sarà un bombardiere ma tiene bene il campo contro avversari sempre più alti e grossi di lui.

Nardi – 6 non si vede tantissimo oggi ma la sua sostanza e il suo ordine nel costruire ci sono sempre 6 assist e +15 quando è in campo.

Campani – 7,5 aumenta il suo minutaggio e aumenta la fiducia in se stesso 2 schiacciate stpende mandano in delirio il pubblico.

Huff – 6,5 a volte sembra che non ci sia ma quando ha la palla non spara a caso 16 punti e 3 recuperi.

Voti Barcellona:

Crispin – 5 incontenibile in penetrazione ma il 3 su 16 da fuori penalizza il gioco di squadra.

Hicks – 6,5 grandi fondamentali e qualche persa di troppo annaspa a rimbalzo.

Bucci – 7 non si vede per tutto il primo tempo poi nel secondo ogni volta che ha la palla segna.

Mocavero – 4,5 entra fa 2 falli e si riesiede in panchina nel primo tempo, fa lo stesso nel secondo.

Bonessio –  sv solo 3 minuti in campo.

Ghiacci – 5 un canestro dal campo in 35 minuti, inesistente.

Da Ros – 5,5 gioca poco e quando è in campo Barcellona va sotto di 10.

Achara – 6,5 forse il migliore dei suoi sempre presente a rimbalzo.

Cardinali – 4,5 15 minuti di niente assoluto.

Sorrentino – 5,5 5 minuti in campo nel primo tempo giusdto per beccarsi una bordata di fischi dai tifosi forlivesi per vecchie ruggini.

Forlì

Berlati NE, Jones 4 (2/7) (0/2), Goldwire 32 (6/9) (4/6), Poletti 11 (4/5) (0/1), Borsato 12 (1/2) (2/2), Huff 16 (3/7) (3/7), Ranuzzi 6 (2/2) (0/2), Campani 13 (3/5) (1/1), Zamagni NE, Nardi 4 (2/5).

Barcellona

Coppolino NE, Crispin 21 (5/6) (3/16), Hicks 17 (3/8) (3/6), Bucci 21 (5/6) (3/6),  Mocavero 3 (1/1), Bonessio 2 (1/1), Ghiacci 5 (1/4) (0/2), Da Ros 2 (1/1), Achara 13 (5/7), Cardinali (0/1) (0/3), Sorrentino 5 (0/2) (1/1).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy