Tortona ci mette l’orgoglio ma è la FMC a prevalere

Tortona ci mette l’orgoglio ma è la FMC a prevalere

Commenta per primo!

Partita bellissima quella andata in scena al Pontegrande di Ferentino, con i padroni di casa che prevalgono su un’eroica Tortona non senza difficoltà. Da segnalare per gli ospiti l’assenza pesante di Iannilli, perno della difesa.

Sono gli ospiti a catturare il primo possesso della gara ma sono i padroni di casa a trovare per primi la via del canestro grazie ad Angelo Gigli. Immediata però è la risposta di Tortona che con Spissu ribalta il risultato sul 3-2 on un canestro da tre punti. La Fmc sfrutta meglio la propria fisicità e realizza 6 dei 9 punti nel pitturato, portandosi sul 9-3. La partita è molto fisica e le due squadre danno il meglio nella metà campo difensiva. Tortona accorcia lo svantaggio grazie alla difesa allungata, ma non riesce a trovare contromisure alla fisicità dei padroni di casa, che a metà quarto conducono per 15-11. Gigli è incontenibile in questo primo quarto ma l’Orsi risponde colpo su colpo, trovando la parità sul 19-19 a un minuto dalla sirena. La partita fino ad ora è molto corretta nonostante le due squadre giocano con molta fisicità. Il punteggio a fine quarto sorride ai padroni di casa, che sono avanti 24-19. Molto bene Gigli con 10 e 4 rimbalzi, mentre per gli ospiti 7 punti a testa dei componenti del reparto guardie, Spissu e Marks.

Il secondo quarto inizia con La FMC che realizza un canestro con Benevelli, ma la difesa a tutto campo dell’Orsi ed il talento di Marks fanno si che la squadra ospite rimanga contatto. I padroni di casa sembrano più pronti in questa fase e sfruttano al meglio gli errori offensivi degli avversari portandosi sul +9 con un tiro libero aggiuntivo da tirare, costringendo coach Cavina a chiamare timeout. In uscita dal timeout  Benevelli realizza il libero supplementare che porta i suoi sul primo vantaggio in doppia cifra. A metà quarto siamo sul 34-26 per i padroni di casa, anche se queste ultime fasi della gara non sono state entusiasmanti. Infatti entrambe le squadre fanno fatica a mettere a segno punti sul tabellone. La partita è molto tesa, infatti le due squadre commettono errori banali, soprattutto perché sanno che questa partita può essere uno spartiacque della propria stagione. La FMC ritrova il vantaggio in doppia cifra grazie ad una buona azione corale, ma sono gli ospiti a realizzare l’ultimo canestro del quarto con Brooks. A metà gara siamo sul 45-37 per Ferentino. Nota di merito però per la difesa a tutto campo degli ospiti, che sta causando non pochi problemi per i padroni di casa, che in più di qualche occasione hanno gettato via il pallone . Infatti la FMC ha già collezionato 11 palle perse. Dall’altra parte, il compito principale di coach Cavina sarà quello di sistemare la difesa dell’area, visto che i padroni di casa stanno letteralmente banchettando nel pitturato avversario. Va anche detto che tra le file dell’Orsi manca il già citato Iannilli, perno difensivo fondamentale. Per gli ospiti molto bene i due americani, autori di 12 (Marks) e 13 punti (Brooks). Per i padroni di casa ottima fino ad ora la prestazione dei giocatori “interni” Gigli e Raymond, autori rispettivamente di 10 e 13 punti. Nota di rilievo il vantaggio per 13-0 nei punti della panchina per i padroni di casa, autentico fattore della gara fino a questo momento.

La terza frazione inizia con  un ritmo più basso e con un gioco più ragionato delle due squadre, ma le due squadre continuano a perdere tanti palloni. La squadra ospite è uscita dagli spogliatoi con un’intensità diversa e sta forzando molte palle perse ai padroni di casa, che mantengono un vantaggio di sette punti, nonostante facciano fatica a trovare buone soluzioni. A metà quarto siamo sul 53-47 per i padroni di casa. A quanto pare, le soluzioni portate dai due allenatori non stanno avendo effetto, visto che Tortona segna la maggior parte dei punti dai recuperi e la FMC sta ancora banchettando nell’area avversaria. Un episodio che può dare una svolta alla gara è l’antisportivo fischiato a Brooks, da cui Ferentino ricava 4 punti preziosissimi. Tortona sembra aver accusato emotivamente il colpo e sbaglia tanti tiri facili, Ferentino ne approfitta e scappa sul +14. Bulleri è in serata si e con 7 punti in questo quarto trascina i suoi sul 66-49. Se c’è una cosa che sta tenendo in partita gli ospiti è la difesa a tutto campo, infatti il quarto si chiude con un parziale di 5-0 firmato Spissu grazie proprio a due recuperi. La terza frazione si chiude con il punteggio di 66-54 per la FMC.

L’ultimo quarto inizia con le due squadre che fanno fatica a segnare dal campo. Per due minuti infatti le squadre rimangono a secco ed è Garri a sbloccare il punteggio con un 2/2 dalla lunetta. Ancora nessun canestro dal campo per le de squadre, ma è sempre Garri dalla lunetta ad accorciare per i suoi, portandoli sul -9. Il primo canestro dal campo è una tripla pesantissima di Simoncelli, che riporta i suoi sul -6. Parziale di 11-0 aperto per gli ospiti, che si fanno sotto e costringono coach Ansaloni a chiamare timeout. Uscita dal timeout però la squadra di casa non riesce a sbloccarsi. A 5:25 dalla fine, la FMC trova il primo canestro con Imbrò, che fino a questo momento ha un po’ deluso. L’Orsi è in fiducia e si riporta fino al -1, grazie ad una difesa di squadra incredibile. Gli ospiti agguantano la parità ancora con Spissu, un fattore in questo ultimo quarto. La partita ora è bellissima e per ogni tiro a rimbalzo la lotta è furibonda, con entrambe le squadre decise a non mollare di un centimetro. L’intensità è fortissima e le due squadre a fatica riescono a segnare. Raymond porta avanti i suoi con una tripla importante ma Marks da campionissimo risponde con il contro sorpasso.  A 7 secondi dalla fine Bowers con un 2/2 riporta avanti i suoi. Coach Cavina chiama timeout e organizza l’ultimo schema per i suoi. Cavina disegna una meraviglia che Marks sporca con un errore da fuori dopo che era stato liberato dall’angolo da un ottimo passaggio di Spissu. La partita finisce con il punteggio di 77-76. Menzione d’onore agli uomini di Cavina, che avevano quasi vinto una partita che molti davano per persa sul -17.

TABELLINI:

FMC FERENTINO: Bulleri , Galuppi DNP, Gigli 12, Raspino 2, Benevelli 7, Mazzantini, Imbrò 6, Carnovali 3, Benvenuti, Bowers 12, Raymond 25

ORSI TORTONA: Spissu 17, Markus, Reati 4, Marks 21, Simoncelli 11, Garri 7, Maghet, Antonietti, Riva DNP, Iannilli DNP, Brooks 16

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy