Tortona conferma la vetta: Eurobasket k.o.

Tortona conferma la vetta: Eurobasket k.o.

La difesa dei Bianconeri e le fiammate di Alviti, Mascherpa, Conti e Cucci regalano il primato in classifica al Derthona basket.

Commenta per primo!

In un match che vede incrociarsi molti ex Nazionali ( Garri, Righetti e Bonora), si respira subito aria di grande sfida e di voglia di far rivivere un clima di basket aureo. Primo quarto all’insegna dei bombardamenti dalla lunga distanza per entrambe le squadre, con Garri e Green per i bianconeri e Righetti per i capitolini.

Gara dai due volti al PalaFerraris di Casale dove Tortona gioca le sue gare interne: Orsi decisamente avanti all’intervallo, poi Roma rientra, riportandosi fino al -1, ma la squadra di coach Cavina la chiude con freddezza, complice qualche errore per i ragazzi della Eurobasket. I leoni partono bene, e dopo le prime fasi iniziali, affondano gli ospiti fino al -18, grazie ad una vera e propria grandine di triple (16/41 al termine del match). Il team di coach Bonora, però, rientra bene sul parquet dopo l’intervallo lungo mettendoci maggiore intensità, aiutata anche da una difesa a zona che manda in confusione la Orsi. Ma a vincere è Tortona, più fredda nei momenti chiave del match.

LA GARA – Primo quarto di grande equilibrio, con Tortona che prova a scappare via allungando prima sull’11-6 trascinata da due triple di Greene (6pt consecutivi), e poi sul 18-14, spinta da un Garri formato 9 punti nel solo primo quarto, chiuso avanti 20-17. La squadra di coach Cavina riparte fortissimo nella seconda frazione raggiungendo il massimo vantaggio parziale del match (26-17) con altre 2 triple di Alviti e Cucci (7/11 di squadra dopo meno di 12’). Vantaggio che si dilata ancora grazie ad un vero proprio bombardamento dei bianconeri ( Greene 4/4, Alviti 3/4). Tortona si porta avanti 41-24. Il solo Deloach cerca di far galleggiare i suoi con iniziative individuali ed i Leoni chiudono il secondo quarto sul 49 a 32.

Al rientro dopo l’intervallo Tortona parte piano ed i ragazzi di Bonora iniziano la rimonta. Passo dopo passo, la squadra di coach Bonora si riporta sotto: la tripla di Stanic regala il -10, 4 punti di Bonessio segnano il 50-56, poi fino al -5 sul jumper di Malaventura, in chiusura di quarto. Righetti segna il 56-59 in apertura di ultima frazione. I bianconeri rispondono però con il carattere dei giovani Alviti , Conti e Mascherpa che tengono botta ai tentativi di ritorno  dei capitolini. Righetti accorcia le distanzè e porta i romani a meno 4. Ma i bianconeri non mollano e la il giovane Conti segna la tripla che respinge i ragazzi di Bonora a meno 7. Due minuti e mezzo di passione, Cosey e Deloach guidano i loro in una battaglia che vede i bianconeri sul 71 a 70 ad 1minuto e 55 secondi ancora da giocare. Ma è Green a ad affondare il colpo e con una bomba crea l’allungo dei bianconeri sul 76 a 71. Roma chiama time out e al ritorno in campo è Deloach da due punti a portare i suoi sul meno tre. I cardiopatici sono ormai ad alto rischio. A trentacinque secondizioni dalla fine, Easley perde la maniglia su un assist sotto canestro di Stanic e vede sfumare il riavvicinamento a meno uno. Giro di liberi da bonus e Tortona chiude 80 a 75. In conferenza stampa coach Cavina si congratulazioni con tutti i suoi ragazzi, elogia in particolare il lavoro della difesa e si gode il primato in classifica dei bianconeri.

Orsi Tortona-Roma Gas & Power E. Roma 80-75

Derthona: Green 17, Cosey 16, Alviti 13, Sanna, Conti 6, Mascherpa 6, Ricci F., Garri 11, A puzzo,  Cucci 8, Billi. All. Cavina

Gas & PowerRoma: Nardi, Lorenzi, Deloach 25, Malaventura 4, Fanti 2, Stanic 9, Righetti 20, Easley 6, Vangelov 2, Bonessio 7. All. Bonora

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy