Tortona espugna Agropoli ma per i delfini è comunque storia: BCC alle Final Eight

Tortona espugna Agropoli ma per i delfini è comunque storia: BCC alle Final Eight

Commenta per primo!

AGROPOLI. Nonostante un superlativo Roderick, Tortona espugna Agropoli nel tentativo di agguantare le Final Eight di Rimini, ma non è sufficiente per la classifica avulsa. Il finale dice Bcc Agropoli 73 Orsi Tortona 74. Poi certo, anche i delfini accedono a una competizione che fa onore alla storia e al campionato fin qui vissuto, ma il dolce del risultato ha comunque una puntina di amaro: gli ospiti del resto hanno avuto il merito di stare sempre in partita, tenendo il passo della squadra di Paternoster che forse ha pagato lo stato di salute di Trasolini, in dubbio fino all’immediata vigilia. Per il totem di casa BCC solo 6 punti, una miseria rispetto ai 28 di un monumentale Roderick, MVP ad ex aequo insieme a un Brooks da 23 personali, seguito dai 15 di Reati e i 12 di Spissu. Sono loro i punti decisivi, e ancor di più lo diventano quando dopo una gara in cui l’equilibrio ha dominato, il tiro di Tavernari (16) sulla sirena tocca il ferro due volte ed esce: sarebbe stato il sorpasso, ma l’urlo rimane in gola allo strepitoso pubblico del pala Di Concilio, autentico fattore di un girone d’andata che resta comunque straordinario, resta nella leggenda.

Coach Cavina parte con il solito quintetto: Spissu, Marks, Reati, Brooks e Garri scegliendo di far partire Iannilli dalla panchina. Tortona inizia subito forte cercando di servire i suoi lunghi sotto canestro e stringendo le maglie difensive, ma Spizzichini trova la tripla del pareggio a cui replica subito Garri. Santolamazza porta al primo vantaggio interno sul 12 a 10 che diventa più 5 con la tripla dell’ex Tavernari. Agropoli è decisamente a suo agio alzando i ritmi della partita mentre Tortona forza qualche tiro da 3 di troppo. Parziale di 4 a 0 per gli ospiti con Brooks e Spissu e arriva il momento dell’esordio in bianconero di Iannilli presente a rimbalzo offensivo anche se lo non converte in punti. La partita si fa più fisica e Brooks schiaccia il nuovo +3 ospite subito agganciato dalla seconda tripla di Tavernari. 18-18 al primo mini intervallo.

Due liberi di Spissu e un’affondata di Brooks da una parte e 4 punti di Roderick dall’altra in avvio di secondo quarto. Arriva la prima tripla di Reati sul 31 a 27 con l’Orsi che cercano di allungare, ma Trasolini blocca subito la fuga con una schiacciata e coach Paternoster ci vuole parlare sopra sul 31-29 per il Derthona. La tripla di Reati da il +7 con Agropoli in difficoltà. Rientra Tavernari e accorcia con un’altra tripla a cui segue quella di Spizzichini per il nuovo pareggio. Coach Cavina è costretto al timeout dopo 4 punti consecutivi di Roderick che fermano il parziale casalingo di 12-0. Agropoli è avanti all’intervallo lungo 41 a 36. 17 di Roderick e 9 di Tavernari da una parte, 10 di Reati e Brooks dall’altra.

Coach Cavina riparte con i primi 5 e i leoni riprendono a segnare con 2 liberi di Brooks. Marks sbaglia un paio di tiri e Agropoli non ne approfitta. Garri converte in due punti un rimbalzo offensivo e riporta i suoi a meno 1 in un terzo quarto dove si segna pochissimo da entrambe le parti. Brooks segna da tre e permette ai suoi di rimettere la testa avanti, ma immediatamente replica Roderick dalla lunga. Garri pareggia e Santolamazza per il 51 a 48. Roderick trova canestro e fallo, Reati non va da tre e Agropoli arriva a +7 grazie alla tripla di Carenza. Brooks si carica la squadra sulle spalle in attacco, ma fa solo 1/2 dalla lunetta a cui fa seguito una tripla. Alla fine del terzo quarto il tabellone dice Agropoli 61 Tortona 54.

Iannilli trova i suoi primi punti in maglia bianconera dalla lunetta, poi una tripla di Spissu riporta Tortona a meno 2 sfruttando qualche minuto di sterilità offensiva di Agropoli. Reati in sottomano trova il 68-68 a 4 minuti dalla fine. In pratica un supplementare. Adesso il peso della partita si fa sentire e non segna più nessuno. Trasolini trova il +1 dalla lunetta, Roderick mette la tripla del +4 a 1’15” . Trasolini commette antisportivo su Garri che fa 1/2 dalla lunetta. Pari di Reati a 45?. Tortona regala due rimbalzi offensivi ad Agropoli, ma Santolamazza fa solo 1/2 dalla lunetta. A 16” ultimo possesso del Derthona sul +1 Agropoli. Fallo di Santolamazza che manda Marks in lunetta a 2 secondi dalla fine. La guardia fa 2/2 e porta Tortona avanti di 1. Agropoli non segna e parte la festa bianconera, autori di una grande impresa anche se non sufficiente per andare a Rimini.

BCC AGROPOLI 73 – ORSI DERTHONA TORTONA 74
AGROPOLI: Santolamazza 9, Bovo, Bolpin, Trasolini 6, Carenza 7, Spizzichini 7, Di Prampero, Roderick 28, Tavernari 19. All. Paternoster
DERTHONA: Spissu 12, Gay, Iannilli 2, Reati 15, Bianchi 2, Marks 6, Garri 14, Riva, Brooks 23. All. Cavina
NOTE. Primo tempo: 41-36. Parziali: 18-18, 23-18, 20-18, 12-20.

Fotogallery a cura di Alfonso Izzo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy