Trapani recupera e lotta fino alla fine, ma i due punti vanno a Capo d’Orlando

Trapani recupera e lotta fino alla fine, ma i due punti vanno a Capo d’Orlando

Dopo una partita clamorosa è l’Orlandina ad avere la meglio al PalaIlio, Trapani artefice di una clamorosa rimonta deve rendersi sul finale

di Giuseppe Crivillaro

Dopo una grandissima partita è la Benfapp Capo d’Orlando ad avere la meglio nel finale sul 2B Control Trapani al PalaIlio. Capo d’Orlando parte benissimo trovandosi con un ampio vantaggio alla fine del primo tempo (+14). I ragazzi di coach Sodini però devono subire il ritorno degli avversari che riescono a centrare il -2 a pochi secondi dalla fine; ma i liberi di Mei scrivono la parola fine sull’incontro consegnando i due punti a Capo d’Orlando.

MVP Basketinside: Brandon Triche (28 punti, 5/10 da due, 3/4 da tre)

CRONACA:
1° Quarto: Parte subito bene Trapani che con dopo 3 minuti è avanti 8-5 grazie a Clarks e Renzi, ma è Capo d’Orlando a prendere il comando del match e con un parziale di 11-4 si porta sull’ 16-12 al 7’ con Trapani che è costretta a chiamare time out. La Benfapp corre veloce in contropiedi e continua a macinare punti grazie a Triche e Lucarelli che firmano il +9(12-21), mentre la 2B Control non riesce in alcun modo a trovare il fondo della retina. Marulli e Clark però non vogliono fare scappare i palatini e ritrovano il -4 (17-21 al 9’). Parks e Laganà allungano ancora, ma Clark chiude il quarto sul 21-27.
2° Quarto: Mobio e Lucarelli aprono il secondo periodo, ma Renzi e Mollura pareggiano subito i conti. Trapani però vuole rimanere attaccata alla partita, con Mollura e Marulli che trovano il -3 (28-31 al 13’). Parks riprende il filo per la Benfapp, ma i palloni persi da entrambe le parti sono innumerevoli. È ancora una volta Clark a prendersi Trapani sulle spalle: una bomba del folletto americano porta i padroni di casa al -2 (31-33 al 15’). Triche, con 8 in fila, dà respiro a Capo d’Orlando centrando il +8 (41-33 al 17’); Renzi prova a spezzare il ritmo ma Triche è una spina nel fianco per la difesa trapanese e continua a realizzare. Bellan trova il +10 in alley-oop, Renzi accorcia, ma è ancora Lucarelli e Bellan da oltre arco chiudono il primo tempo sul 40-54.
3° Quarto: Capo d’Orlando al rientro sul parquet è un rullo compressore: Bellan e 6 punti in fila di Parks trovano il +20 (43-63). Trapani però non vuole mollare ed in uscita dal time-out riesce a trovare il -14 con Pullazi e Renzi. Triche allunga ancora, ma Pullazi e Renzi non vogliono in alcun modo mollare riportando la squadra sul -13 (54-67 al 26’). Parks e Bruttini traquillizzano l’Orlandina, mentre Trapani è in completa crisi. Capo d’Orlando amministra il vantaggio chiudendo +15(63-38).
4° Quarto: Trapani non vuole uscire dalla gara, seppur il vantaggio di Capo d’Orlando sembra essere rassicurante. Czumbel e Nwohuocha ritrovano il -9 (74-83 al 33’) riaprendo completamente la partita, Capo d’Orlando completamente in tilt con Pullazi e Mollura che la riprendono definitivamente trovando il -4 (79-82 al 35’). Bruttini, Triche e Parks danno respiro alla squadra di coach Sodini, trovando il +9 (79-88 al 37’) spegnando forse le speranze dei padroni di casa, che dopo una grandissima rimonta sembrano non averne più. Clark sul finire con 8 punti in fila manda in visibilio il PalaIlio riportando i trapanesi sul -2 (88-90 al 39’). Mei per due volte in lunetta la chiude sul 93-89.

2B Control Trapani – Benfapp Capo d’Orlando 89-93 (21-27, 19-27, 23-23, 26-16)
2B Control Trapani: Rotnei Clarke 25 (2/3, 4/6), Rei Pullazi 17 (2/7, 2/3), Andrea Renzi 14 (7/14, 0/0), Marco Mollura 10 (4/4, 0/3), Cameron Ayers 8 (4/5, 0/5), Roberto Marulli 7 (0/0, 1/4), Erik Czumbel 4 (2/2, 0/1), Federico Miaschi 2 (1/2, 0/2), Curtis chinonso Nwohuocha 2 (0/1, 0/0), Giorgio Artioli 0 (0/0, 0/0), Salvatore Basciano 0 (0/0, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0)

Benfapp Capo d’Orlando: Brandon Triche 28 (5/10, 3/4), Jordan Parks 27 (10/17, 1/3), Jacopo Lucarelli 13 (3/4, 2/3), Simone Bellan 8 (1/2, 2/3), Davide Bruttini 6 (3/5, 0/0), Yantchoue joseph Mobio 4 (2/2, 0/2), Nicola Mei 3 (0/0, 0/1), Lorenzo Neri 3 (0/0, 1/1), Matteo Lagana 1 (0/2, 0/0), Marco Murabito 0 (0/0, 0/0)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy