Trento d’autorità sbanca il PalaTrieste

Trento d’autorità sbanca il PalaTrieste

Commenta per primo!

L’Aquila Basket Trento espugna il PalaTrieste nell’esordio del campionato 2013/14 di Lega Adecco Gold: la squadra ospite batte nettamente la Pallacanestro Trieste 2004 per 57-91 grazie a dei superlativi secondi 20 minuti di gara, con ottime percentuali realizzative unite a una difesa che ha bloccato tutte le bocche da fuoco giuliane, dopo la pausa lunga tra primo e secondo tempo. Partenza alla pari tra le due squadre: Trieste apre con la bomba di Ruzzier, Trento risponde col duo Lechtaler-Triche che permette agli ospiti di andare sul +3 (5-8). I biancorossi piazzano successivamente un break di 10-0, con buona varietà offensiva che porta alle realizzazioni pesanti di Harris e Candussi, intervallate dal piazzato di Diliegro: i padroni di casa riescono a difendere bene, costringendo l’Aquila Basket a qualche forzatura con una serie di palle perse annesse. Coach Buscaglia deve chiamare time-out a 3’12” dalla fine del primo quarto, sul -9 (17-8) e i trentini riescono a ridestarsi in attacco, con Forray ed Elder che colpiscono dalla lunga distanza: tuttavia la solidità di Diliegro su sponda casalinga (10 punti in altrettanti minuti) mantiene avanti la Pallacanestro Trieste 2004, sul 21-17 a fine frazione. Perdura l’equilibrio nel secondo quarto tra le due compagini: i giuliani hanno nel proprio capitano Carra il miglior terminale offensivo del periodo, con il buon supporto di Harris in fase realizzativa. Gli ospiti trovano in Elder la via per andare a canestro con continuità, impedendo ai triestini di allungare nel punteggio: è +3 interno al 16′ (36-33), un gap che Trieste riesce parzialmente a tenere sino alla pausa lunga, quando il tabellone segna il 40-38 in favore degli uomini di Dalmasson. Sono due palle recuperate da Elder a spingere avanti Trento in apertura di terza frazione: la guardia americana imbuca anche una tripla, per sette punti messi a segno in poco meno di due minuti. I biancorossi di casa collezionano diversi turnovers consecutivi, permettendo poi all’Aquila Basket di riversarsi in contropiede per i conseguenti appoggi a canestro di Forray: i trentini vanno sul 42-51 al 25′, accelerando repentinamente lungo il corso di tutto il quarto. Il break di 22-0 in favore del team di Buscaglia spacca in due la partita (42-64, poi 44-71 al 30′): gli ultimi dieci minuti servono a Trento per consolidare ulteriormente il proprio vantaggio, con Trieste che ha in Tonut , Diliegro e Harris (quest’ultimo miglior marcatore dei giuliani con 19 punti) gli unici biancorossi a segnare dal campo nel periodo finale.

Pallacanestro Trieste 2004-Aquila Basket Trento 57-91 (21-17, 40-38, 44-71)

Pallacanestro Trieste 2004: Fossati, Tonut 4, Harris 19, Mastrangelo 2 , Ruzzier 7, Norbedo n.e., Diliegro 15, Candussi 3, Carra 7, Urbani. All. Dalmasson Aquila Basket Trento: Triche 15, Pascolo 14, Baldi Rossi 5, Forray 14, Fiorito, Molinaro 2, Poltroneri 8, Elder 25, Lechtaler 8, Spanghero. All. Buscaglia

Fotogallery a cura di Dario Cechet

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy