Triche e Parks sono incontenibili, Siena cade al PalaSikeliArchivi

Triche e Parks sono incontenibili, Siena cade al PalaSikeliArchivi

Grandissima prestazione della Benfapp che batte la Mens Sana Siena per 93-78

di Giuseppe Crivillaro

Grande vittoria per la Benfapp Capo d’Orlando, che al PalasikeliArchivi, stende la On Sharing Mens Sana Siena per 93-78 nella 12° giornata di Serie A2 Ovest Old Wild West. Partita sontuosa dell’Orlandina, che sin dal primo quarto riesce a mettersi davanti alla Mens Sana: le ottime trame in attacco ed una grandissima difesa conducono i ragazzi di coach Sodini alla vittoria. La Mens Sana prova più volte ad agganciare Capo d’Orlando, toccando il minimo svantaggio sul -3 (68-65) nell’ultimo periodo ma non è abbastanza fredda per poter passare in vantaggio. Per Capo d’Orlando grandissima prestazione di Triche, che chiude con 32 punti e di Parks autore di 30 punti;  Buona prestazione di Pacher (21 punti) e Morais (18 punti) tra le fila ospiti.

Quintetto Capo: Bruttini, Parks, Triche, Bellan, Lucarelli;
Quintetto Siena: Pacher, Morais, Ranuzzi, Prandin, Marino;

CRONACA:

1° Quarto: E’ Bruttini ad aprire i match con Morais che trova il pareggio immediato, poi Parks con 5 punti consecutivi porta la Benfapp sul 7-5 al 3’. Siena risponde colpo sul con il numero 6 Morais, ma Triche, Parks e Bellan mettono subito il turbo e costringono coach Moretti al time-out al 5’ sul parziale di 16-10. Capo d’Orlando è veloce in contropiede riesce agevolmente a andare a canestro con Triche e Lucarelli mantendo il +6 (20-14) al 8’. Morais prova ancora a creare problemi alla difesa disegnata da coach Sodini, ma Triche con 5 punti in fila mantiene il +6 (26-20) sulla sirena di fine quarto.
2° Quarto:
Morais e Ranuzzi in avvio permettono alla Mens Sana di ritrovare il contatto con Capo d’Orlando, l’Orlandina però dopo uno smarrimento iniziale ritrova le giuste trame offensive e con Bellan, Parks e Triche trova il massimo vantaggio fino a questo momento: 35-24 al 15’. La Benfapp è in palla: i ragazzi di coach Sodini muovono velocemente la palla trovando facilmente la via del canestro mentre la Mens Sana non riesce a trovare il fondo della retina a causa delle percentuali bassissime dall’arco (0/6 nel quarto). L’ennesima tripla di Triche porta i padroni di casa sul +17 (45 – 28) al 18’, Pacher dall’altra parte prova a fare valere i centimetri ma il duo Parks-Triche continua a dare spettacolo. Siena però con due triple consecutive riduce lo svantaggio sul finire del quarto chiudendo 49-39.
3° Quarto:
Pacher riprende esattamente come aveva terminato, dai 6.75 così Siena si avvicina ulteriormente, Parks tampona ma Morais penetra agilmente. Un antisportivo fischiato a Pacher che tenta di fermare Bruttini in contropiede giova a Capo d’Orlando che si riporta sul +11 (59-28) al 25’.  La Benfapp si sbatte in difesa, impedendo agli ospiti di arrivare a canestro mentre sul fronte offensivo Triche e compagni continuano a trovare agilmente il fondo della retina. Sanguinetti e Pacher, dopo il minuto di sospensione chiamato da coach Moretti, provano a scuotere Siena trovando il 61-55. Triche e Laganà allungano ancora, ma Lupusor con un 2+1 chiude il terzo periodo sul 66-61.
4° Quarto:
Riparte subito benissimo la Mens Sana, che con Sanguinetti e Pacher, ritona a -3 (68-65). Time-out forzato per le due squadre a causa dell’infortunio di uno degli arbitri, Pasquale Pecorella. Lucarelli prova a riprendere il filo, ma Ranuzzi risponde con la stessa moneta. Il duo americano di Capo d’Orlando però non ci stà ed in men che non si dica ritrova il +7 costringendo Moretti al time-out. Bellan dai 6.75, due importantissime difese di Parks e il 2+1 di Lucarelli porta la Benfapp sul 80-67 al 36’. Capo d’Orlando continua a difendere forte, come testimonia la clamorosa stoppata di Bellan su Pacher; intanto continua a funzionare alla perfezione l’attacco siciliano che con Bruttini e Parks trova il +15 (88-73) al 38’. Nei minuti finali Triche è incontenibile guadagnandosi l’ovazione del PalaSikeliArchivi, mentre scorrono i titoli di coda sul match che termina 93-78.

 

MVP BASKETINSIDE: Brandon Triche (32 punti  8/12 da 2, 4/8 da 3, 33 di valutazione)

Benfapp Capo d’Orlando – ON Sharing Mens Sana Siena 93-78 (26-20, 23-19, 17-22, 27-17)
Benfapp Capo d’Orlando: Brandon Triche 32 (8/12, 4/8), Jordan Parks 30 (11/17, 1/3), Jacopo Lucarelli 11 (3/4, 1/3), Simone Bellan 9 (2/3, 1/1), Davide Bruttini 8 (3/7, 0/0), Matteo Lagana 3 (0/1, 1/3), Nicola Mei 0 (0/1, 0/2), Marco Murabito 0 (0/0, 0/0), Andrea Donda 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Neri 0 (0/0, 0/0), Yantchoue joseph Mobio 0 (0/0, 0/0)
ON Sharing Mens Sana Siena: A.j. Pacher 21 (5/8, 2/3), Carlos Morais 18 (4/9, 2/6), Tommaso Marino 11 (0/1, 2/5), Alex Ranuzzi 9 (3/3, 1/4), Ion Lupusor 9 (2/6, 1/4), Giacomo Sanguinetti 5 (1/3, 1/6), Todor Radonjic 5 (1/1, 1/2), Roberto Prandin 0 (0/3, 0/0), Janko Cepic 0 (0/0, 0/0), Leonardo Ceccarelli 0 (0/0, 0/0), Andrea Del debbio 0 (0/0, 0/0), Mitchell Poletti 0 (0/0, 0/0)
Arbitri: Radaelli, Pecorella, Barbiero
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy