Trieste è ottima, ma Brescia è super: semifinale per la Leonessa

Trieste è ottima, ma Brescia è super: semifinale per la Leonessa

Commenta per primo!

Basket Brescia Leonessa 69-55 Pallacanestro Trieste 2004 (22-15, 37-25, 55-43, 69-55)

Quintetti

Brescia: Fernandez, Nelson, Loschi, Brownlee, Cittadini

All: Diana

Trieste: Grayson, Carra, Tonut, Holloway, Candussi

All: Dalmasson

Arbitri

Moretti, Mingotto, Bonfante

In questo martedì sportivo, oltre all’impresa juventina in quel di Madrid, la Leonessa tenterà di aggiudicarsi gara 5 contro una Trieste che ha dato segni di gran forma fisica, pur arrivando. Inizio scoppiettante della Leonessa, che crea subito un parziale di 11-2 grazie a un Fernandez che smista assist da ogni parte del campo, e che fa trovare  sempre il fondo della retina, a segno anche 2 triple di Brownlee, una di Loschi e un sottomano di Cittadini.  Un ottimo ritorno del team Dalmasson permette alla squadra ospite di ritornare a 3 lunghezzE dalla Leonessa, ma  Brescia continua imperterrita a trovare un Brownlee riaccesosi dopo una pessima gara 4. La Centrale ritrova il +10 a 4 minuti dal termine del primo periodo di gioco grazie anche a un ottimo Nelson, per quanto col sostegno di circa 350 tifosi la squadra giuliana abbia un incentivo in più per far bella figura. Trieste, dopo un momento travagliato ritorna a segnare e si riporta sul -5 grazie ad un ottimo periodo di Holloway e  Carra.  Brescia però non fatica a portarsi sul massimo vantaggio, +17, autografato  da un  superbo Brownlee, e Fernandez, entrambi fondamentali sia a livello difensivo che offensivo.  Trieste non riesce a trovare via di scampo alla furia lombarda, che ammutolisce i sostenitori triestini grazie al duo Nelson-Fernandez, che riesco a regalare alla Leonessa un buon margine costruendo un parziale di 8-4 che vale il +13. Trieste fatica a carburare e continua a mantenere il suo svantaggio, dovuto anche a una pessima performance di Tonut, autore fino a ora di 7 punti.

Ritorno sul parquet fiammante per la Leonessa che si porta subito sul +19, ma un’energica Trieste ritrova subito il canestro grazie al solito Carra e un Tonut più preciso. Brescia continua a martellare il canestro di Trieste da ogni posizione, assicurandosi un paracadute di 13 punti, con un parziale di 6-0 firmati da Brownlee e Fernandez c’è controllo e serenità alla squadra di coach Diana. Solo Marco Carra dalla parte bianco-rossa offre timidi cenni di ripresa, solo lui nel terzo periodo di gioco ha messo a segno ben 11 punti rispetto i 18 totali del quarto, regalando a Trieste un -14 amaro. Straordinaria performance di Fernandez ,che nel terzo quarto ha smistato ben 7 assist totali dando un apporto fondamentale per la riuscita della Centrale, Trieste ad un minuto dalla fine getta la spugna dando agli under la soddisfazione di calcare la scena per qualche minuto arrendendosi alla supremazia bresciana, che stasera ha dimostrato la sua forza davanti alle difficoltà, regalando al pubblico bresciano la soddisfazione di passare alla fase successiva.

Brescia. Fernandez 13, Cittadini 6, Alibegovic 9, Benevelli 7, Loschi 4, Passera 0, Tomasello 0, Nelson 7, Giammo’ 0, Brownlee 18
Trieste: Coronica 3, Fossati 0, Tonut 12, Mastrangelo 0, Grayson 0, Candussi 2, Carra 24, Marini 0, Holloway 12, Prandin 2

LE PAGELLE (Di Federico Antonelli)

Centrale del Latte Brescia – All. Diana
#4 FERNANDEZ 8 – 13 punti e 9 assist. Prestazione da leader vero, segna, fa segnare e fa sognare… Doppia doppia mancata per un soffio…
#5 CITTADINI 7 – Solido come una roccia, riesce a tenere Holloway a solo 12 punti segnati con 5 su 14 dal campo. A tempo perso segna sei punti e cattura otto rimbalzi…
#6 ALIBEGOVIC 6,5 – 9 punti anche se spadella un po’, in difesa è il solito mastino!
#9 BENEVELLI 6,5 – Rientrato a regime dopo le ultime apparizioni così e così, il lungo bresciano ritrova i soliti guizzi e le solite giocate di tecnica e voglia che lo contraddistinguono
#11 LOSCHI 6 – Il capitano della centrale parte con il piede giusto, ma poi si perde un po’. Chiude comunque a quota 9 punti…
#13 PASSERA 5,5 – Stasera ha il compito di marcare lo scatenato Marco Carra il quale senza pietà lo attacca tutte le volte che può, “Marchino” non può far molto contro un Carra così…
#18 TOMASELLO ne
#20 NELSON 6,5 – Non ha ancora ritrovato la piena fiducia nel suo tiro, però riesce comunque a portare alla causa 7 punti conditi da 6 assist. Contro Torino però ci vorrà un Nelson diverso…
#23 GIAMMO’ ne
#32 BROWNLEE 8 – Dopo la fase calante di Trieste ecco di nuovo il vero Justin Brownlee, 18 punti, 11 rimbalzi e tanto, tanto agonismo…
Pall. Trieste 2004 – All. Dalmasson
#4 CORONICA sv
#5 FOSSATI sv
#7 TONUT 6 – Stretto nella morsa di Loschi e Alibegovic, il giovane canturino non riesce a conludere al meglio una stagione fantastica per lui… Fa registrare comunque 12 punti e 3 assist
#9 MASTRANGELO sv
#12 GRAYSON 4 – Assente ingiustificato
#13 CANDUSSI 4 – Il giovane lungo di Trieste di fatto è come se non fosse mai sceso in campo…
#14 CARRA 8,5 – Da vero capitano cerca di caricarsi la squadra sulle spalle nei momenti difficili, di fatto è l’unico che riesce a trovare la retina con continuitá. Purtroppo solo CARRA non basta…
#15 MARINI sv
#16 HOLLOWAY 7 – Prova a ricucire lo svantaggio accumulato dai suoi, ma l’arcigna difesa di Cittadini e Benevelli gli rendono il compito alquanto difficile. Doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi alla fine per lui…
#17 PRANDIN 5 – L’esterno triestino ci mette la solita grinta ma stasera non segnerebbe nemmeno in una vasca da bagno!

Fotogallery a cura di Riccardo Cherubini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy