Udom schiacciasassi piega Latina e regala a Biella la 4° consecutiva

Udom schiacciasassi piega Latina e regala a Biella la 4° consecutiva

Dopo due trasferte si torna in campo al PalaBianchini per affrontare la seconda partita tra le mura amiche del Palazzetto di Via dei Mille. Alla vigilia della gara il morale della squadra era quello giusto per conquistare la prima vittoria in casa. Ma Biella si conferma una schiacciasassi e strappa via la sua 4° vittoria consecutiva.

Per 2 minuti di gioco Latina tiene in mano il possesso grazie alla fulminea azione di Lorenzo Uglietti che, recuperata palla sulla azione di Biella, vola a canestro in 20 secondi. i punti di Tessitore e Ferguson riagganciano Latina ma due canestri consecutivi di Arledge mantengono la gara equilibrata (pur se lo stesso è gravato già dei due falli personali). Con velocità, in soli 2 minuti, Latina riesce a scavare un gap +6 : 13 a 7 con 4 minuti da giocare. Ed i minuti che rimangono sono entusiasmanti. Le squadre mettono in campo tutta la forza e determinazione nel non voler cedere il passo all’altro. Certo è che Biella spinge sull’acceleratore e con un parziale di 14 a 7 in suo favore, chiude il primo quarto 20 a 21.

Un quintetto giovane quello che rientra in campo nel secondo parziale. Mathlouthi, Allodi, Pastore, Uglietti e DeShields. E’ Il Capitano Uglietti a rompere il ghiaccio dopo 120 secondi; Wheatle risponde con vigore (sono 10 fino a questo momento i suoi punti personali dopo soli 16 minuti di gioco). 5 punti consecutivi di Pastore riportano il punteggio in equilibrio 27 a 26 a metà del quarto. Ma i numeri non mentono, oltre la palla. Le percentuali al tiro di Biella si sono in ascesa, in maniera incisiva, grazie alla maggiore precisione nella finalizzazione del gioco. Ferguson ed Hall allungano il passo: 29 a 34 quando mancano 3 minuti all’intervallo lungo. L’equilibrio della gara viene più volte messo in pericolo dalla determinazione di Ferguson ed i suoi. Ma Poletti e Pastore, veri trascinatori del quarto, consentono ai nerazzurri di rimanere in gioco con veemenza! Il tempo si chiude 41 a 42.

Bastano due minuti e mezzo a Biella per dare un monito a Latina: il parziale di 7 a 0 pesa sui padroni di casa fino ai primi due punti di Poletti: 43 a 48. E’ il numero 8 nerazzurro che, assieme a Rullo, con azioni fulminee, riporta in vantaggio Latina 50 a 48 in 100 secondi esatti! I continui ribaltamenti danno l’idea della precarietà del gioco. Biella risponde con la stessa moneta: 9 a 0 di parziale in altri 100 secondi e Coach Gramenzi chiama il timeout sul 50 a 57 con 4 minuti da giocare. Nonostante i ripetuti tentativi dell’impegno di Pastore ed i suoi, Biella pare avere sotto controllo la situazione. La prima delle due schiacciate di Udom su assist di Ferguson, mette la firma al tempo che termina 61 a 72

Si rientra in campo con l’ennesima realizzazione di Udom che segna il massimo vantaggio +13 dei piemontesi: 61 a 74. La sensazione è quella che Latina deve adoperare il doppio delle energie per strappare qualche punto, mentre Biella realizza in scioltezza i punti che la traghettano avanti nella gara. Roberto Rullo e le sue due bombe riaprono la gara: 71 a 78 quando mancano poco più di 5 minuti al termine della partita. Non è sera. Tante disattenzioni, poca concentrazione in questi ultimi attimi che aprono la porta della vittoria a Biella. La schiacciata di Wheatle su palla persa di DeShields, (71 a 85) di fatto toglie ogni dubbio, nonostante ci siano ancora 3 lunghissimi minuti da giocare. La musica non cambia, nonostante qualche tentativo di recupero da parte di Latina. La partita è chiusa. La gara termina 82 a 90.

Impegno, creatività, velocità, non sono bastate a piegare l’avversario. Due tempi equilibrati e poi quel maledetto scivolare verso la sconfitta. Le percentuali al tiro che si ribaltano, la mancanza di concentrazione, tolgono smalto anche alle belle giocate di Poletti, Pastore e, soprattutto, al giovane Giotto Semir Mathlouthi che, entrato in punta di piedi, ha deciso di festeggiare il suo compleanno con 5 punti in prima squadra (di cui una bomba alla sua maniera). Ora si deve andare avanti e difendere il campo.

Prossime gare tutte romane: il 6 novembre contro la VIRTUS ROMA ed in casa il 12 novembre contro l’EuroBasket.

Latina Basket vs Pallacanestro Biella : 82 a 90

(20-21; 21-21; 20-30; 21-18)

Latina Basket: Arledge 6, Mathlouthi 5, Poletti 16, Rullo 18, Mascolo 2, DeShields 10, Uglietti 6, Allodi 5, Pastore 14, Cavallo, Di Prospero. Coach Gramenzi. Assistant Coach Di Manno.

Pallacanestro Biella: Ferguson 16, Hall 17, Massone, Venuto 5, Pollone, De Vico 5, Udom 25, Wheatle 14, Rattalino, Tessitori 8, Pasqualini. Coach Carrea. Assistant Coach Viola.

Fotogallery a cura di Fabrizio Di Falco

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy