Varese la spunta in una brutta partita

Varese la spunta in una brutta partita

Commenta per primo!

Al PalaWhirlpool, nella giornata dell’atteso ritorno a Varese, da avversario, di Sandro De Pol, va in scena una delle più brutte partite di basket degli ultimi anni. 108 punti e 50 falli complessivi per una partita che solo chi ha molto fegato può mettersi a riguardare.

RITMI BASSI. Dopo i primissimi minuti dove Rimini prende un leggero vantaggio (2-8), si capisce subito che la partita non sarà uno spettacolo:  al 7’ minuto Varese ha segnato 7 punti e ha commesso 7 falli. Rimini segna solo 2 punti negli ultimi 3’ della prima frazione che finisce con Varese in vantaggio per 17-14.

AMERICANI INESISTENTI. Non cambia il trend nella seconda frazione della partita. Mettono a segno due triple a testa Nikagbatse e Scarone, ma la partita rimane orrenda con errori da entrambe le parti e, spesso, azioni prive di organizzazione, tanto che il parziale del secondo quarto è 14-12 per i padroni di casa, che chiudono così in vantaggio per 31-26 il primo tempo. Da segnalare l’inesistente apporto degli americani delle due squadre:  12 punti complessivi per quattro americani (7 Goss, 3 McCray, 2 Dickens, 0 Childress).

SPETTACOLO DICKENS. Il terzo quarto è ravvivato solamente dall’atletismo di Dickens. Varese con un mini-break si porta sul 39-30 al 24’. Poi ci pensa Dickens a dare un senso alla sua partita con due fantastiche schiacciate. Nel finale di quarto Martinoni si guadagna tre tiri liberi subendo fallo nell’angolo, ma li fallisce tutti e 3. 44-34 alla fine della terza frazione di gioco.

AMMINISTRAZIONE DEL VANTAGGIO. Il quarto quarto prosegue senza particolari stravolgimenti della gara. L’unica emozione è l’uscita dal campo di Sandro De Pol, applaudito da tutto il Palazzetto. A 30” dalla fine Varese recupera palla e scappa in contropiede, riuscendo così a superare almeno quota 60. Rimini non riesce invece a raggiungere quota 50, infatti Kesicki sbaglia un tiro da 3 sulla sirena. Al termine della partita il tabellone segna: Cimberio Varese 61-47 Crabs Rimini.

Cimberio Varese: Passera 9, Antonelli, Galanda 17, Genovese n.e., Gergati 2, Martinoni 2, Cotani 9Childress 5Dickens 9Nikagbatse 8.

Crabs Rimini: Scarone 9Goss 12, Moreno, Pinton, De Pol 2, McCray 9, Zanus Fortes 1, Rinaldi 9, Gurini 0, Kesicki 5.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy