Vince Biella, l’Assigeco la butta nel finale

Vince Biella, l’Assigeco la butta nel finale

Biella espugna il parquet dell’Assigeco.

Commenta per primo!

Assigeco – Angelico Biella       64–73         (21-14; 19-17; 10-16; 14-26)

Assigeco: Fultz 14; Jackson 3; Sandri 9; Austin 10; Poletti 20; Chiumenti ; Vencato 8; Rossato ; Donzelli ; Dincic ; Rota . All.: Alex Finelli. Vice: Andrea Bonacina.

Angelico Biella: Venuto 5; Ferguson 15; De Vico 15; Saunders 8; Infante 11; Banti 5; Pierich 9; La Torre 5; Pollone ; Svoboda . All.: Michele Carrea. Vice: Francesco Viola.

Codogno (LO) – Una partita buttata via dall’Assigeco. Una partita vinta con merito da Biella. Il rammarico e la delusione dei ragazzi di coach Finelli e la gioia della curva ospite che canta e balla insieme ai suoi beniamini, stringendoli in un caldo abbraccio. Ultimo quarto fatale per l’Assigeco, che si perde sotto i colpi di Ferguson (15punti e 4 assist) e capitan Infante (11punti, 8rimbalzi e 3 assist). Non bastano a Casalpusterlengo le buone prove di Poletti (20punti e 16 rimbalzi) e Fultz (14punti e 6 assit), le tante buone difese e la spinta del Campus che, gremito, supporta fino alla fine la squadra. Assigeco, che raccoglie solo gli 8 punti di Vencato dalla panca, è schiantata nell’ultimo quarto dall’accelerata finale e vincente di Biella.

E’ Poletti a bucare la prima retina con una schiacciata. Risponde Saunders con il primo tentativo valido dall’arco. Poletti e Fultz allungano l’elastico sul 9-3 al 6’. Entra la ‘VECCHIA GUARDIA’ Fultz va a punti e Austin che, con il suo caratteristico movimento all’indietro, buca due volte la retina biellese. Anche Sandri va a referto e Pierich fa 2/2 ai liberi. Pierich da tre accorcia il distacco. La Torre per Saundres e Poletti in lunetta a portare due punti. Fultz che imbecca bene ova Infante solo soto Poletti e una buona difesa di Casalpusterlengo a finire i 24’’ di Biella. 21-14

Si riparte ed è sempre Poletti il mattatore. Ferguson fa ½ sul fallo di Vencato che poi assiste Poletti che non sbaglia. La Torre con la mano pronta da tre. Banti che lotta con Poletti, De Vico con Austin e Chiumenti con Pierch. Jackson in lunetta fa ½ e 27-21 al 6’57’’. Ferguson sembra immarcabile, sempre raddoppiato, troppo spesso vincente. Fultz alza la voce dalla distanza e Sandri lo imita subito dopo. T.O. Biella. Vencato e De Vico a punti, entra La Torre per Pierich e il tentativo di Infante dalla distanza non va. Quello di La Torre sì. Ancora Vencato, con Poletti utilissimo anche a rimbalzo. Ultimo minuto e Biella perde una brutta palla che Fultz trasforma in tre punti. E’ De Vico a fermare il numeratore sul 40-31, per un primo tempo gagliardo, energico nella lotta sotto le plance vinta a rimbalzo dai locali (20-12) e con buone percentuali al tiro (47%-43%). Svettano i 12 punti e gli 8 rimbalzi di Poletti, e il ¾ da tre di Fultz. Per Biella è il folletto Ferguson che più ha messo in difficoltà le difese di Casalpusterlengo e ha inciso nel gioco e nel punteggio (7 punti e 2 assist).

Fultz sempre lucidissimo, Ferguson sempre velocista e Pierich cecchino dalla lunga. Sandri ribadisce in rete dall’anello di Jackson e Poletti ruba di tutto sotto le plance. De Vico trova Infante solo sotto la retina, Poletti fa ½ ai liberi e Saunders la mette da tre. Infrazione di passi per Austin due liberi per De Vico e 43-42 a 4’30’’. La difesa aggressiva dio Biella è bucata ancora una volta da Poletti. Banti e Saunders confezionano un delizioso gioco ben finalizzato. Jackson e Austin da una parte e Banti dall’altra. De Vico in lunetta ne sbaglia uno, ma l’ultimo possesso è di Biella che non conclude. Finisce 50-47 prima degli ultimi 10’ con i piemontesi in rimonta e decisi a non mollare nulla. Tanta energia da ambo le parti e via per gli ultimi dieci.

Si va punto a punto. Un paio di brutte palle perse dall’Assigeco, infondono fiducia agli ospiti e mettono le ali a De Vico che referta il vantaggio biellese 50-51 a 8’20’’. Banti e Poletti a sportellate: due punti di Poletti. Buona difesa di Assigeco e 24’’ che finiscono prima della finalizzazione ospite. La Torre picchia sul polso di Poletti, fallo e il barba fa 2/2. Risponde Infante da sotto. E’ la bomba di Venuto che segna un altro sorpasso. Poletti sbaglia un libero e Ferguson allunga, ma Vencato va da tre. E’ una lotta senza limiti. Le difese di Biella, gli arrocchi dell’Assigeco. I guizzi di Ferguson e la bomba di Infante. 2’24’’ da giocare +4 Biella. Infante in lunetta +6. A Vencato trema la mano ½. A Ferguson, sulla tripla no. 59-67. Ferguson gioca col cronometro. Fultz da tre, Pierich in lunetta, per due punti pesantissimi. 36’’ alla fine e il PalaCampus sfolla. Gli ultimi falli arrotondano solo il risultato a favore di Biella, che esce dal Campus con i due punti in tasca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy