Zucca in grande spolvero, Siena si arrende a Bergamo

Zucca in grande spolvero, Siena si arrende a Bergamo

I biancoverdi ora beneficeranno di due giorni di riposo in occasione delle Festività.

di La Redazione

La ON Sharing Mens Sana non riesce a riscattare il doppio passo falso con Biella e Capo d’Orlando e cede in casa a Bergamo 66-88 restando così ferma a quota 11 punti in classifica.
Al PalaEstra, nel match valido per la tredicesima giornata di andata del campionato di serie A2 Old Wild West girone Ovest, primo quarto con i biancoverdi trascinati da Poletti e Morais (19-12). Nel secondo parziale Bergamo rimonta trascinata da Zucca e la coppia Taylor-Roderick e chiude in parità (39-39). È il preludio all’allungo dei lombardi nel terzo quarto, chiuso sul +12 grazie al tiro libero di Zucca, mentre negli ultimi 10′ Bergamo resiste e con Zucca, Fattori e Taylor trova il +20 e chiude i giochi.
I biancoverdi ora beneficeranno di due giorni di riposo in occasione delle Festività. La squadra tornerà ad allenarsi mercoledì 26 dicembre al palasport di Colle di Val d’Elsa con una seduta di basket pomeridiana (17:00-19:00).

LA PARTITA
Quintetti iniziali: Taylor, Casella, Roderick, Fattori, Benvenuti per gli ospiti. La ON Sharing ai nastri di partenza con Marino, Prandin, Morais, Pacher e Poletti. Al primo canestro di Prandin, pioggia di peluche in campo per la splendida iniziativa “Teddy Bear Toss”. Allungano i biancoverdi con Poletti, ma Benvenuti risponde in semigancio. Poletti colpisce ancora dalla media distanza e Fattori da rimbalzo d’attacco. Con la tripla di Marino, punteggio sul 9-4 dopo 4’. Break di Morais, che firma quattro punti consecutivi per il +9, costringendo coach Dell’Agnello al time out. Contro-break di Bergamo con Roderick e Fattori in contropiede. Poletti porta a casa il canestro e fallo del 16-8 dopo 7’. Zucca è preciso ai liberi, ma la bomba di Radonjic allontana ancora gli ospiti. Con la schiacciata di Zucca si chiude il primo quarto sul 19-12 per la ON Sharing.

Sergio realizza i primi punti della seconda frazione, cui risponde subito Pacher. Taylor ne mette due dalla lunetta, per il -5 Bergamo al 12’. Zucca segna cinque punti consecutivi per il 21-21. Zugno regala il primo vantaggio ospite, ma Pacher pareggia il conto. La tripla di Poletti dà il 26-23. Taylor accorcia con due liberi. Marino fa uno su due dalla linea della carità e Pacher spara la bomba del 30-25 dopo 15’. Break 8-0 di Bergamo, firmato Benvenuti, Fattori, Roderick e Casella (30-33 al 18’).
Marino ne mette solo uno dalla lunetta, poi Roderick segna da centro area. Cepic arma la mano da tre per il -1 Mens Sana, poi Radonjic rimette la freccia con due liberi (36-35 al 19’). A bonus falli esaurito, Taylor fa due su due. Pacher piazza una tripla dall’angolo e Taylor allo scadere pareggia a metà tempo sul 39-39.

Terza frazione che s’inaugura con la bomba di Fattori, cui risponde Poletti dalla stessa distanza. Break ospite 7-0, con Benvenuti e Fattori (42-49 al 23’). Accorcia Poletti dalla lunetta, ma Bergamo piazza un altro break di 4-0 con Benvenuti e Zucca (44-53 al 26’). Pacher segna da sotto e Taylor capitalizza due canestri con fallo subito, per la prima vera fuga ospite sul +13. Pacher va a segno con due liberi e Zucca brucia la difesa in penetrazione. Pacher ancora preciso ai liberi per il 50-61 al 28’. Sanguinetti entra a referto con una penetrazione e Roderick buca la retina con eleganza da centro area. Zucca fa uno su due ai liberi: il punteggio di fine terzo quarto dice 52-64.

Gli ultimi dieci minuti si aprono con una bomba di Casella e un canestro dalla media di Zugno per il +17 ospite. Pacher prova a scuotere i suoi con una schiacciata e a ruota Sanguinetti la mette dalla media. 6-0 biancoverde con i tiri liberi di Morais (58-69 al 34’). Fattori spara però una tripla pesante e Zucca porta a casa un canestro e fallo che chiude di fatto il match (58-74 al 36’).
Morais è preciso dalla lunetta, ma Bergamo non si ferma: Zucca, Fattori e Taylor per il +20 (60-80 al 38’). Negli ultimi scampoli di partita, la sostanza non cambia: si arriva al punteggio finale di 66-88 per Bergamo, che espugna il PalaEstra.

ON SHARING MENS SANA SIENA-BERGAMO BASKET 66-88 (19-12, 39-39, 52-64)
ON SHARING MENS SANA: Poletti 15, Pacher 18, Monnecchi, Morais 8, Lupusor 2, Marino 7, Radonjic 5, Ranuzzi 2, Del Debbio, Cepic 3, Prandin 2, Sanguinetti 4. All. Moretti
BERGAMO BASKET: Crimeni, Casella 6, Roderick 10, Taylor 16, Fattori 18, Zucca19, Sergio 2, Marelli, Benvenuti 13, Zugno 4. All. Dell’Agnello
ARBITRI: Noce, Capurro, Azami
TIRI LIBERI: Siena 19/21, Bergamo 19/24.
TIRI DA DUE: Siena 13/26, Bergamo 24/33.
TIRI DA TRE: Siena 7/25, Bergamo 7/27.
RIMBALZI: Siena 30 (24/6), Bergamo 33 (27/6).
USCITI 5 FALLI: Pacher.
SPETTATORI: 1729.

FONTE: Uff. Stampa Mens Sana Basket 1871

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy