Serie A2 Ovest: Latina Basket. Quando scrivere di Basket ha un costo.

Serie A2 Ovest: Latina Basket. Quando scrivere di Basket ha un costo.

Non avrei mai voluto scrivere quest’articolo alla vigilia della prima gara in casa dei ragazzi di Coach Franco Gramenzi. Questa sarebbe stata la mia 4° stagione al seguito della squadra nerazzurra per conto di Basketinside.com. Da quando Davide Uccella mi ha chiamato in redazione, ho scritto più di 200 articoli dal 2012 ad oggi, quasi tutti sulla Latina Basket, intervistando personaggi, seguendo le gare in casa ed in trasferta e raccontando storie.

Ero presente a Rimini quel’8 marzo del 2014, giorno della vittoria della Coppa Italia Serie B, conquistata nel campo Atene 2004 contro Legnano. Mi sono dedicata a questa squadra, pur avendo un incarico di addetto stampa nella Società giovanile antagonista, la SMG Basket School, con tutta la passione che ho potuto.
Senza alcun compenso.

Purtroppo, non capendone il motivo oggettivo, la Società per questa stagione mi ha negato il PASS STAMPA (così come al mio prezioso fotografo Fabrizio Di Falco, con me da due stagioni)  impedendomi, di fatto, di accedere alla tribuna stampa (per poter accedere e scrivere i miei articoli mi è stato proposto l’acquisto di un abbonamento ridotto, facendomi sedere come uno spettatore qualunque nelle gradinate del PalaBianchini ).

La Dirigenza della Società, a chi ha tentato, invano, di farmi avere ciò che per 3 stagioni consecutive mi era stato rilasciato senza alcun problema, ha riportato che io, con i miei articoli, non avrei sostenuto la squadra, andando in contrasto con la Società.

Non è nelle mie corde e nel mio modo di scrivere e lavorare.
Mi dedico con passione, cercando di mediare SEMPRE le criticità.
Il mio lavoro principale è nella comunicazione digitale e sono certa di non aver MAI usato parole dure o sconvenienti nei confronti della LATINA BASKET.
Anzi, più di qualche volta sono stata criticata dai miei colleghi per essere stata troppo morbida soprattutto nei momenti difficili della Società.
Probabilmente si…ma il mio voler, in ogni caso, mettere in evidenza gli sforzi e l’impegno degli atleti, sopra ogni cosa, era dettato dalla grande considerazione che ho per questo sport e per chi lo pratica e lo ama, così come mio Padre e mio Fratello mi hanno insegnato.

La prova di quello che dico è in quello che scrivo da sempre e chi mi conosce e mi segue sa che non mento.
Non pretendo che rileggiate tutti gli articoli per averne la conferma, ma sono certa che sia Lucio Benacquista, la sua famiglia ed il suo staff li abbiano letti in questi 4 anni di lavoro.

Domenica sarò al PalaBorrelli di Scauri.
Nel palazzetto in riva al mare ritroverò Coach Addessi ed i ragazzi con cui ho condiviso le emozioni della vittoria della Coppa Italia della Serie C a Rimini quest’anno.

La mia strada continua.
Purtroppo, non al PalaBianchini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy