Barcellona, Pascual rischia: i possibili successori

Barcellona, Pascual rischia: i possibili successori

Il Barcellona riflette sulla posizione del suo allenatore, dopo che i primi due obiettivi stagionali sono stati falliti: spuntano già i primi nomi per la successione.

La mancata qualificazione alle Final Four di Eurolega per il secondo anno consecutivo, con un roster profondamente rinnovato, esperto, talentuoso e molto profondo potrebbe costare il posto a Xavi Pascual. L’allenatore spagnolo, 43 anni, allenatore del Barcellona dalla stagione 2008/09, ha ancora un anno di contratto con i catalani, ma il club sembra intenzionato a cambiare.

Secondo quanto riportano in Spagna i colleghi di apuestasbaloncesto.com.es, due sarebbero i nomi su cui puntare per avviare un ciclo vincente: Georgios Bartzokas, capace di eliminare proprio il Barcellona con la Lokomotiv Kuban in questa stagione, e Joan Plaza, allenatore dell’Unicaja Malaga e molto apprezzato nel paese. Il greco, capace di vincere l’Eurolega nel 2013 alla guida dell’Olympiacos, ha un contratto annuale con opzione per un altro anno, ma sembra molto difficile che possa rimanere in Russia: già diversi grandi club hanno messo gli occhi su di lui, e il Barcellona potrebbe provare l’affondo decisivo. Lo spagnolo, nativo della città catalana, potrebbe lasciare Malaga nel momento in cui avrà la certezza che la squadra andalusa non parteciperà alla prossima Eurolega: rappresenta un profilo interessante perché conosce bene la ACB, l’Eurolega ed il Barcellona avendolo sfidato più volte da avversario.

La conquista del campionato potrebbe essere l’unica possibilità che Pascual ha per cercare di salvare il posto e proseguire anche il prossimo anno: non è da escludere un cambio anche in caso di trionfo nella ACB. Pascual a rischio, Bartzokas e Plaza sono candidati autorevoli alla successione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy