Chalon, quando il mercato non può attendere

Chalon, quando il mercato non può attendere

Il ”premio” di squadra più veloce sul mercato quest’anno va di certo all’Elan Chalon-sur-Saone, società che la scorsa stagione si è fatta conoscere a livello internazionale partecipando all’Eurolega e giocando due ottime partite contro la Montepaschi. Quando nemmeno è iniziato luglio, la dirigenza di Chalon ha già completato il proprio roster tra conferme come quelle di Evtimov, Jean Baptiste Adolphe e Tchicamboud, e acquisti come l’ex biellese Slaughter, l’ex Kings e Bucks Brockman e per ultimo Josh Bostic, che l’anno scorso ha giocato in belgio (Mons-Hainaut) realizzando 13 punti di media sia in campionato che in Eurochallenge. Il nuovo coach Michael Hay, assistente di Beugnot negli ultimi due anni, sa già con un mese e mezzo prima dell’inizio del ritiro quali giocatori avrà tra le mani.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy