Colpo PAOK Salonicco, torna in patria Sofoklis Schortsanitis

Colpo PAOK Salonicco, torna in patria Sofoklis Schortsanitis

Commenta per primo!

Le voci greche erano sì fondate, ma non in direzione Atene, per Sofoklis Schortanitis. Infatti il pivottone ellenico torna in patria, e torna a Salonicco, ma accasandosi sulla sponda PAOK e non quella dell’Aris che lo ha consacrato, o l’altra dell’Iraklis che lo ha lanciato. La società ha annunciato ufficialmente l’ingaggio poco fa, colmando così il vuoto apertosi con il forfait di Darko Balaban.

Il centro, ex Cantù, Olympiacos e Panathinaikos e Maccabi, arrivato in estate alla Stella Rossa come grande colpo di mercato in sostituzione di Marjanovic, finito agli Spurs, ha pagato in Serbia un rendimento personale decisamente al di sotto delle aspettative che avevano spinto il club a puntare su di lui. Schortsanitis, infatti, stava tenendo una media di 4.8 punti e 2.5 rimbalzi a partita in ABA Liga e 4.5 punti a gara in Eurolega. Numeri insufficienti per il centro greco, che ora cercherà di riscattarsi a partire dal prossimo sabato contro Creta, e poi in Eurocup contro l’Avtodor Saratov.

L’accordo trovato prevede entro il secondo turno delle Top 16 la possibilità di risolvere il rapporto, qualora un qualsiasi team di Eurolega decida di ingaggiare “Big Sofo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy