Euro News Inside: Earl Clark al Besiktas, Markovic per lo Zenit San Pietroburgo

Euro News Inside: Earl Clark al Besiktas, Markovic per lo Zenit San Pietroburgo

Le ultime novità sul mercato europeo.

Commenta per primo!

Il Besiktas torna prepotentemente al centro del mercato. I turchi sarebbero infatti sulle tracce di Earl Clark, ala reduce da un’esperienza in CBA cinese con lo Henan Shedian Laojiu. 31.1 punti e 12.8 rimbalzi le sue medie, Il 27enne aveva iniziato la stagione con la maglia dei Brooklyn Nets, prima di essere smistato ai Bakersfield Jam in D-League, dove ha confezionato ottime medie con 20.2 ppg e 8.0, quindi Delaware 87ers, toccando i 15.2 ppg con 7.4 rpg.

Torna in corsa anche Stefan Markovic che, dopo una seconda e non facile stagione a Malaga, indosserà la maglia dello Zenit di San Pietroburgo. Per il 28 enne ex Valencia e Banvit – attualmente impegnato a Rio co la nazionale serba – appena 3.6 punti con 4.9 assist in 10 partite di Eurolega, complice la frattura del perone della gamba sinistra nel mese di dicembre. In Liga Endesa è tornato in tempo per disputare qualche match di playoff, gli ultimi a maggio contro il Valencia.

Infine due “ex italiani”: Bryon Allen, capocannoniere dell’ultima A2 Est con la maglia di Roseto (21,8 punti di media al 57% da 2 e il 37% da 3 con 4,7 rpg e 3,4 apg) e fresco di rottura con gli israeliani dell’Hapoel Tel Aviv, per i quali aveva firmato poche settimane fa, si accasa al CEZ Nymburk. I cechi potranno così contare sul classe ’92, prodotto di George Mason University.

Ultima news dalla Grecia, dove l’Aris di Salonicco si assicura un nome di spessore, il 30enne Tadija Dragicevic, già visto in Italia con le maglie di Virtus Roma e Biella. Reduce da un’ultima stagione al Buducnost, dove ha toccato i 16.3 punti e 5.3 rimbalzi di media in Lega Adriatica (secondo miglior marcatore), Dragicevic arrivava in Montenegro dallo Strasburgo, con cui aveva vinto la Coppa nazionale e conquistato la finale playoff contro il Limoges (7.2 ppg e 2.6 rpg),  Dragicevic al draft 2008 viene scelto dagli Utah Jazz con il n.58, ma vanta esclusivamente esperienze europee: tanti anni alla Stella Rossa, ma anche l’Efes, gli ucraini dell’Azomvash Mariupol  (finale playoff, 12.1ppg, 5.9rpg e 2.0apg), e prima della stagione in maglia laniera (10.6ppg, 6.4rpg e 1.6apg), anche la Bundesliga con l’ALBA Berlino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy