Il valzer infuocato delle panchine europee

Il valzer infuocato delle panchine europee

Commenta per primo!

Probabilmente le panchine dei più prestigiosi club di mezza Europa non sono mai state così bollenti come potrebbe succedere quest’estate. Tanti club di alto livello sono alla ricerca di un head coach, a partire da Milano, ma anche Fenerbache, CSKA, Unicz Kazan e molte altre.

 

Partendo da casa nostra, sono tanti gli incastri possibili, a partire dalla situazione di Milano che è alla ricerca del sostituto di Sergio Scariolo dopo la fallimentare gestione del coach bresciano. La pista che portava ad Andrea Trinchieri sembra in realtà solo una boutade giornalistica e nessun contatto parrebbe esserci stato con l’attuale coach di Cantù, inviso, così pare, ad ambienti legati allo staff meneghino. Ha ripreso quota invece il nome di Luca Banchi, anche a seguito dell’incontro segreto di qualche giorno fa fra il coach della Mens Sana e Livio Proli. Stimolante ma difficile la possibilità di vedere Obradovic a Milano, magari affiancato a quel Gherardini con il quale nei giorni scorsi è stato fatto un sondaggio per il ruolo di gm. Di sicuro, se ci fosse l’accordo con Banchi, verrebbe lasciata vuota un’altra prestigiosa panchina europea come quella senese, che potrebbe accogliere nuovamente il suo amato coach Pianigiani, reduce da una stagione enigmatica quanto parziale al Fenerbahce.

 

 

 

Proprio i turchi sono alla ricerca del nuovo head coach: i due nomi più caldi sono quelli di Dusan Ivkovic  e Dusko Ivanovic, con il secondo che parrebbe avvantaggiato e che potrebbe essere la chiave per portare ad Istanbul il suo pupillo Milos Teodosic, dato in uscita dal CSKA. I campioni di Russia, dal canto loro, aspettano di conoscere il futuro di Ettore Messina che ha offerte dalla NBA (si parla di Atlanta e dei Nets del plenipotenziario russo Prokhrov) e potrebbe quindi lasciare libera la panchina stellata; in pole position ci sarebbe Katsikaris, in uscita da Bilbao ed allenatore proprio della nazionale russa che nelle scorse settimane era stato contattato anche sallo Spartak San Pietroburgo, e Zelijko Obradovic che troverebbe nel CSKA uno dei pochi club disposti a offrirgli le garanzie di budget che cerca per accettare l’incarico.

 

Altra panchina bollente è quella dell’Unics Kazan, che ha avviato contatti con Andrea Trinchieri, probabile partente dalla Brianza; il coach biancoblu non escluderebbe però l’ipotesi di prendersi un anno sabbatico se dovesse concludersi la sua esperienza canturina quest’estate, permettendogli così di dedicarsi pienamente al lavoro di head coach della nazionale greca. Di sicuro la dirigenza dell’Unics ha escluso ogni contatto con Scariolo, definendo fallimentare la sua ultima gestione milanese. Ultima panchina di interesse è quella di Roma, sicura di partecipare all’Eurolega 2013/2014: coach Calvani sembra che abbia rispedito al mittente la proposta di rinnovo, pare molto esigua, che qualche settimana fa gli era stata sottoposta da Toti, e potrebbe lasciare scoperta la panchina della capitale. Ma una decisione in riva al Tevere verrà fatta solo alla conclusione di questo campionato, sicuramente indimenticabile per i colori giallorossi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy