Jevohn Shepherd saluta l’Italia e approda allo Spirou Charleroi

Jevohn Shepherd saluta l’Italia e approda allo Spirou Charleroi

Prodotto di Michigan State, dal 2013 in Italia con le maglie di Omegna, Barcellona, Varese e Pesaro, Jevohn Shepherd lascia il nostro Paese per firmare con i belgi dello Spirou Charleroi.

Commenta per primo!

Prodotto di Michigan State, dal 2013 in Italia con le maglie di Omegna, Barcellona, Varese e Pesaro, Jevohn Shepherd lascia il nostro Paese per firmare con i belgi dello Spirou Charleroi. Ala da 1,98 per 98 kg di peso, nato nel 1986 e di origine giamaicana, la sua carriera professionistica inizia tra le fila dell’Halifax Rainmen, squadra canadese del campionato PBL. Nell’estate 2010 approda in Europa giocando con i tedeschi dell’Osnabruck prima e, dal marzo 2011, con Francoforte. Eletto MVP del secondo campionato di Germania, in 15 gare a Francoforte segna 4,7 punti recuperando 2,1 rimbalzi di media. Dopo le esperienze in Olanda e Romania con Leiden (vincitore della Dutch Cup) e Steaua, arriva in Italia ingaggiato dalla Fulgor Omegna (A2 Silver). La stagione in rossoverde fa emergere tutte le sue potenzialità fisiche e un bagaglio tecnico completo: 18,6 punti, 6 rimbalzi, 2,3 assist tirando con il 58% da 2 e il 37% da 3. Nella stagione 2014-15 ha giocato a Barcellona Pozzo di Gotto dove ha totalizzato 17,4 punti, 5,2 rimbalzi, 1,8 assist con 1,2 recuperi in 37 minuti di utilizzo. Convocato nella Nazionale canadese, ha contribuito alla vittoria della medaglia di bronzo all’Universiade 2007 e ha partecipato al Mondiale 2010. Lo scorso anno firma con la Pallacanestro Varese disputando sia il Campionato Italiano che la FIBA Cup con 5.8 punti a partita, quindi il passaggio alla Vuelle, con cui il 19 partite raggiunge i 9.4 ppg al 50% da 2 in 27′ con 4.3 rimbalzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy