Turchia, Ender Arslan ha deciso di smettere con la Nazionale

Turchia, Ender Arslan ha deciso di smettere con la Nazionale

Dopo la sconfitta nel torneo di Manila che non ha permesso alla Turchia di raggiungere le Olimpiadi di Rio Ender Arslan ha deciso di lasciare la sua nazionale. La guardia del Darussafaka è stato uno degli artefici dell’argento nel Mondiale 2010 giocato in casa.

Commenta per primo!

Sconfitta amara e non digerita per Ender Arslan nel preolimpico di Manila. Il 33enne giocatore del Darussafaka ha detto basta alla nazionale dopo la mancata qualificazione per le Olimpiadi di Rio de Janeiro. La guardia, ex Efes Pilsen, ha iniziato a giocare con la selezione turca nel 2003 ed ha partecipato a 3 campionati mondiali, raggiungendo anche la medaglia d’argento nel 2010 proprio in Turchia, e a 6 campionati europei. Queste le parole di Ender Arslan, riprese da eurohoops.net: “Io ho provato grande orgoglio e onore nell’indossare la maglia della nazionale per molti anni, ma ora è il momento di lasciare il mio posto ai giovani e dire addio. Ho avuto un sogno ed era quello di giocare le Olimpiadi, sono venuto nelle Filippine per questo motivo. Per questo, abbiamo lavorato molto, abbiamo fatto del nostro meglio. Ma questo è lo sport. Non siamo stati in grado di ottenere i risultati che desideravamo. Voglio ringraziare il presidente della federazione, gli allenatori, i dirigenti e i dipendenti. Speriamo che il basket turco continuerà ad essere l’orgoglio del popolo turco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy