UFFICIALE: Edelstein-Maccabi, c’è la fumata bianca per il nuovo coach

L’allenatore della Nazionale guiderà la squadra nel corso della prossima stagione.

Una stagione più che deludente, conclusa con l’eliminazione nelle semifinali del campionato israeliano, dopo avere visto una conclusione precoce dell’esperienza in Eurolega ed Eurocup, e per il Maccabi Tel Aviv è tempo di rifondazione. La prima mossa decisa dalla società è stata sollevare Zan Tabak dall’incarico di allenatore, cercando un profilo ideale per potere costruire un nuovo ciclo vincente nel giro di breve tempo.

Troppo importante ripartire subito, così il Maccabi, ha individuato nell’attuale Commissario Tecnico di Israele Erez Edelstein la figura ideale per porre le basi alla ricerca di nuovi successi. Dal 2014 alla guida della Nazionale, l’allenatore vanta anche una grande esperienza in patria, avendo guidato precedentemente Hapoel Gerusalemme, Maccabi Ramat Gan e Hapoel Tel Aviv: era già nella lista dei possibili successori di Guy Goodes in questa stagione, prima che la dirigenza optasse per il profilo di Tabak.

Ora, nonostante una concorrenza folta con tanti nomi di prestigio accostati più o meno recentemente alla panchina della squadra, sembra che nella giornata odierna Edelstein abbia già incontrato i vertici del Maccabi, trovando l’accordo per allenare la squadra a partire dalla prossima annata, sempre secondo Walla. La fumata bianca è arrivata, ora si attende solo l’annuncio e poi Edelstein potrà iniziare a lavorare. A meno di clamorosi, ma improbabili ora, colpi di scena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy