A1 Ethniki, 3^ giornata: Olympiacos vince di misura. Il derby di Salonicco va al Paok

A1 Ethniki, 3^ giornata: Olympiacos vince di misura. Il derby di Salonicco va al Paok

Nella terza giornata di A1 Ethniki l’Olympiacos vince di 1 con il Lefkadas in trasferta, mentre il Panathinaikos demolisce il Koroivos, chiudendo sul +31. Va di scena inoltre il derby infuocato di Salonicco e a trionfare è il Paok.

Commenta per primo!

Terza giornata di campionato in Grecia e altra classica del basket ellenico andata in scena a Salonicco. Il derby tra Aris e Paok è una delle partite con più tensione dell’anno e anche in questa stagione non sono mancati i lanci di cartacce e di pezzi di coreografia che hanno costretto gli arbitri ad interrompere la gara. Alla “Nick Galis Hall”, però, ci sono stati anche 40 minuti di basket ad alto livello con l’Aris che inizia leggermente meglio, portandosi fino al +4, e il Paok che rientra, rimonta e si spinge avanti di 6 punti, chiudendo però sul 32-33 il primo tempo. Nella ripresa è decisivo lo scatto dei bianconeri nel terzo quarto. La squadra di Markopoulos riesce a fare un break e andare agli ultimi dieci minuti in vantaggio 43-48 e nell’ultimo quarto l’Aris è incapace di rientrare, lasciando sul terreno una vittoria fondamentale per il morale e per il popolo del Paok. Alla Nick Galis Hall il finale recita 62-66 con 14 punti di Darryl Bryant (PAOK) e 13 di Will Cummings (Aris).

La settimana di EuroLega aveva mostrato un Panathinaikos rigenerato da coach Vovoras, sconfitto solo nel finale dal CSKA. Il campionato greco ha confermato il trend di ascesa della squadra ateniese che in casa ha demolito 96-65 il malcapitato Koroivos. Ad assistere alla gara c’era anche Xavi Pascual, il nuovo allenatore del Pana, che però inizierà la sua avventura in panchina contro il Bamberg, in Europa. Così per la seconda gara consecutiva la squadra è stata affidata a Vovoras e il risultato è stato più che positivo. 24-9 dopo dieci minuti di gioco e +25 alla fine del primo tempo. Il finale dirà Pana avanti di 31, con 19 punti realizzati da K.C. Rivers, 14 da Bourousis e 13 da Fotsis. L’altra grande di Grecia, l’Olympiacos, riesce a vincere in casa del Lefkadas una gara che alla fine del terzo quarto sembrava in ghiaccio, con i biancorossi avanti di 16 punti, ma che si è complicata per un vistoso calo fisico degli uomini di Sfairopoulos. Il Lefkadas era addirittura andato avanti di 5 punti ad 1 minuto e mezzo dalla fine, con Wells assoluto mattatore per i suoi (27 punti a referto). Ma negli ultimi 60 secondi due triple di Erick Green regalano all’Olympiacos una vittoria soffertissima, 94-95.

L’AEK Atene va in trasferta contro il neopromosso G.S. Kymis e stravince 55-81, in una gara chiusa già dopo 20 venti quando i padroni di casa si trovavano sotto 14-46. Ottima prestazione dello statunitense, con passaporto georgiano, Micheal Dixon autore di 18 punti e 5 rimbalzi. Battuta d’arresto, invece, per l’A.G.O. Rethymno che a Patrasso trova la prima sconfitta stagionale. 86-78 il risultato finale in favore dell’Apollon con 16 punti e 3 assist di Dimitris Verginis.

Nelle altre gare torna alla vittoria il Lavrio, che supera di 30 punti il Trikala. Un perentorio 86-56 con tre quarti di dominio assoluto prima di controllare il match negli ultimi dieci minuti di gioco. Cinque giocatori in doppia cifra e Kevin Punter top scorer del match con 19 punti realizzati. Successo casalingo, infine, per il Kolossos Rodi che si sbarazza agilmente 76-59 del Prometheus con 20 punti di Trevor Releford.

3^ Giornata:
Lefkadas 94 – 95 Olympiacos
Lavrio 86 – 56 Trikala
Kolossos Rodi 76 – 59 Prometheus
G.S. Kymis 55 – 81 AEK Atene
Apollon Patrasso 86 – 78 A.G.O. Rethymno
Aris Salonicco 62 – 66 Paok Salonicco
Panathinaikos 96 – 65 Koroivos

Classifica:
1) Olympiacos 3-0
2) Aek Atene 3-0
3) A.G.O. Rethymno 2-1
4) Paok Salonicco 2-1
5) Panathinaikos 2-1
6) Lavrio 2-1
7) Lefkadas 1-2
8) Aris Salonicco 1-2
9) G.S. Kymis 1-2
10) Trikala 1-2
11) Prometheus 1-2
12) Kolossos Rodi 1-2
13) Apollon Patrasso 1-2
14) Koroivos 0-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy