A1 Ethniki, 4^ giornata: Olympiacos e AEK a punteggio pieno. Il Pana demolisce il Kymis

A1 Ethniki, 4^ giornata: Olympiacos e AEK a punteggio pieno. Il Pana demolisce il Kymis

Continua il percorso netto di Olympiacos e AEK Atene, uniche due squadre imbattute dopo quattro giornate. Il Panathinaikos, nel posticipo del lunedì, vince di 40 contro il Kymis.

Commenta per primo!

Nel quarto turno di campionato di A1 Ehniki continua la marcia del sorprendente AEK Atene. La squadra di Jure Zdovc ha vinto anche la quarta gara di campionato in trasferta 59-78 contro il Trikala. A guidare l’armata giallonera ci pensa Kostas Vasileiadis con 14 punti e 3 rimbalzi. Nel primo tempo l’AEK prova a scappare via, ma il Trikala non ci sta e chiude addirittura avanti di 1 il secondo quarto. Al rientro dalla pausa lunga la squadra ateniese piazza il break decisivo, con il +10 nel terzo quarto, per poi allungare nell’ultimo parziale fino al +19 con cui si conclude la gara. Non sbaglia un colpo nemmeno l’Olympiacos che al Pireo si trova di fronte il Kolossos Rodi e vince 75-67 nonostante una gara piena di difficoltà. La squadra di Sfairopoulos, complice il doppio impegno europeo durante la settimana, è a corto di fiato e nei primi due quarti soffre e non poco tornando negli spogliatoi dopo 20 minuti sotto di sei. Nella ripresa Erick Green guida la rimonta, con il terzo quarto che si chiude in parità a quota 57, e l’ultimo parziale che vede lo scatto decisivo dell’Olympiacos che chiude il match sul +8.

Il Panathinaikos è impegnato nel posticipo di lunedì in casa contro il G.S. Kymis e la partita è a senso unico per quasi quaranta minuti. I ragazzi di Xavi Pascual cominciano a macinare gioco e punti nella prima frazione, chiusa avanti di 10. I due quarti centrali sanciscono la resa del Kymis che in venti minuti realizza 16 punti, subendone 39 da parte dei verdi che, infine, concedono un ultimo parziale da 18-11 che porta il match a concludersi sul 92-52. Vittoria casalinga soffertissima per il PAOK che riesce a superare di misura, 84-83, l’Apollon Patrasso. Una gara tutta ad inseguire per la squadra di Salonicco che dopo i primi tre quarti si ritrova addirittura sotto di 8 punti. Nell’ultimo quarto, complice la grande prestazione di Linos Chrisikopoulos (20 punti, 6 rimbalzi, 3 assist), il PAOK rimonta e vince sulla sirena con la tripla del sorpasso di Jordan Sibert. L’altra squadra di Salonicco, l’Aris, esce vittorioso dal confronto contro il Prometheus 79-89 in un match dove i padroni di casa giocano solo i primi 10 minuti per poi veder scappare via l’Aris con una prestazione da capogiro di Micheal Jenkins che mette a referto 29 punti, 8 rimbalzi e 4 assist.

Negli ultimi due incontri della settimana successo interno per l’A.G.O Rethymno contro il Lavrio 88-79, grazie soprattutto al primo tempo chiuso avanti di 7 per i padroni di casa. Nella ripresa controllo della gara e +9 finale. Nell’altra sfida vittoria casalinga anche per il Koroivos che vince 74-71 una sfida complicatissima contro il Lefkadas. Basti pensare che gli ospiti alla fine del terzo quarto erano avanti di 16 punti. Negli ultimi dieci minuti parziale da 31-12 per il Koroivos che al fotofinish si porta a casa il match.

4^ Giornata:
Olympiacos 75-67 Kolossos Rodi
Koroivos 74-71 Lefkadas
Paok Salonicco 84-83 Apollon Patrasso
Prometheus 79-89 Aris Salonicco
A.G.O. Rethymno 88-79 Lavrio
Trikala 59-78 AEK Atene
Panathinaikos 92 – 52 G.S. Kymis

Classifica:
1) Olympiacos 4-0
2) Aek Atene 4-0
3) A.G.O. Rethymno 3-1
4) Paok Salonicco 3-1
5) Panathinaikos 3-1
6) Lavrio 2-2
7) Aris Salonicco 2-2
8) Lefkadas 1-3
9) G.S. Kymis 1-3
10) Trikala 1-3
11) Prometheus 1-3
12) Kolossos Rodi 1-3
13) Apollon Patrasso 1-3
14) Koroivos 1

-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy