A1 Ethniki, 6^ giornata: l’AEK supera il PAOK. Bene Olympiacos e Panathinaikos

A1 Ethniki, 6^ giornata: l’AEK supera il PAOK. Bene Olympiacos e Panathinaikos

Per la sesta settimana consecutiva una W contraddistingue il campionato di AEK e Olympiacos, a farne le spese PAOK e Apollon Patrasso. Vince anche il Pana

Commenta per primo!

Non si ferma la marcia del sorprendente AEK Atene. La squadra di Jure Zdovc centra la sesta vittoria consecutiva e stavolta lo fa in trasferta, a Salonicco, contro il temibile PAOK. Il finale vede la squadra della capitale vincere 71-78. A decidere l’incontro è l’ultimo parziale di gara, in cui la squadra di casa si presenta con 5 punti di vantaggio, 58-53. L’AEK, però, è in fiducia e dimostra ancora una volta di stare prendendo le sembianze della grande squadra. Nell’ultimo quarto piazza il break di 13-25 e conquista il match con una grande prestazione di Micheal Dixon, autore di 22 punti, e di Milan Milosevic, che mette a referto una doppia doppia, 11 punti e 15 rimbalzi.

Vittorie casalinghe per Olympiacos e Panathinaikos. La squadra di Sfairopoulos vince in scioltezza contro l’Apollon Patrasso, mentre i verdi superano il Kolossos Rodi. Ad O.A.K.A. i biancorossi non lasciano scampo all’Apollon già nel primo tempo, chiuso avanti di 18, 49-31. Nel secondo tempo ancora allungo dell’Oly che ottiene un 83-55 finale che fa ben sperare per il doppio turno di EuroLega. Il Panathinaikos, invece, vince 80-65 contro la squadra di Rodi, con due allunghi nel primo e nel terzo quarto. Per il resto controllo di gara e 19 punti a referto per Joannis Bourousis.

Soffertissima vittoria esterna dell’Aris in casa del Koroivos. E’ stato necessario un doppio overtime alla squadra di Salonicco per avere la meglio sul Koroivos ad Amaliada. Il punteggio finale recita 94-99 in favore degli ospiti dopo che i quaranta minuti si erano chiusi sul 76-76 e poi il primo overtime in parità a quota 87. Partita devastante di Devyn Marble che ha messo a referto 28 punti e 10 rimbalzi. Continua anche la buona stagione dell’AGO. Rethymno che in casa ha demolito il malcapitato Trikala 84-56. I primi due quarti sono stati molto equilibrati ma al rientro dalla pausa lunga l’AGOR ha alzato i ritmi ed è scappato via, chiudendo già il terzo quarto avanti di 21 punti.

Negli altri incontri, infine, vittoria difficile nella zona bassa della classifica per il Lefkadas che ha superato 84-81 il G.S.Kymis. Un match equilibrato fino al termine della gara, con gli ospiti che hanno addirittura chiuso avanti di 1 il terzo quarto e sono arrivati fino al +9 nel corso dell’ultimo parziale. Vittoria interna anche per il Prometheus che coglie il successo 64-61 contro il Lavrio. Un punteggio basso e un match duro che fino agli ultimi minuti di gara vedeva le squadre in parità, fino al 59-59. Poi lo scatto del Prometheus negli ultimi secondi e la sconfitta pesante del Lavrio, in difficoltà in classifica.

6^ Giornata:
Olympiacos 83-55 Apollon Patrasso
Panathinaikos 80-65 Kolossos Rodi
Paok Salonicco 71-78 AEK Atene
Koroivos 94-99 (2OT) Aris Salonicco
Lefkadas 84-81 G.S.Kymis
Prometheus 64-61 Lavrio
A.G.O. Retthymno 84-56 Trikala

Classifica:
1) Olympiacos 6-0
2) Aek Atene 6-0
3) Panathinaikos 5-1
4) Paok Salonicco 4-2
5) A.G.O. Rethymno 4-2
6) Prometheus 3-3
7) Aris Salonicco 3-3
8) Kolossos Rodi 2-4
9) G.S. Kymis 2-4
10) Lavrio 2-4
11) Lefkadas 2-4
12) Trikala 1-5
13) Apollon Patrasso 1-5
14) Koroivos 1-5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy