A1 Ethniki – Grecia, 26° Giornata: termina la Regular Season, Oly e Pana a caccia del titolo!

A1 Ethniki – Grecia, 26° Giornata: termina la Regular Season, Oly e Pana a caccia del titolo!

Commenta per primo!

Ultimo turno senza grosse sorprese: vincono Oly e Pana che dominano la zona alta della classifica, ennesima bella prestazione del Panionios che conquista il terzo posto davanti al Paok in crescita. Anche l’Apollon và ai paly off e affronterà i bianco rossi di Atene. Si prospetta un quarto di finale infuocato tra Panionios e ArisPaok. In coda, il Peristeri ha la peggio nella classifica avulsa con Ilisiakos e Aok, nonostante la vittoria sull’Ilisiakos deve abbandonare la lega.

 

 

 

RISULTATI ULTIMI INCONTRI:

 

Paok – Panathinaikos 61-71

 

Olympiakos – Apollon 80-53

 

Kolossos – Aris 82-99

 

Ikaros – Panionios 62-86

 

Peristeri – Ilisiakos 83-82

 

 

CLASSIFICA FINALE DOPO 26 GIORNATE DI REGULAR SEASON:

 

                                        P   W     L

 

1 OLYMPIAKOS PIREO         26   25     1

 

2 Panathinaikos                 26   22     4

 

3 Panionios                        26   20     6

 

4 PAOK                             26   17     9

 

5 Rethymnon                     26   17     9

 

6 Aris                               26   13   13

 

7 Ikaros                             26   12   14

 

8 Apollon Achaia                 26   11   15

 

9 Kao Dramas                    26   11   15

 

10 Kolossos Rodhes            26   8     18

 

11 Panelefsiniakos Aok        26   7     19

 

12 Ilisiakos                      26   7     19

 

13 Peristeri                       26   7     19

 

14 Kavala                         26   5     21

 

 

TABELLONE PLAY OFF:

 

PAOK – AGOR
PANIONIOS – ARIS

PANATHINAIKOS – IKAROS
OLYMPIAKOS – APOLLON

 

 

Paok – Panathinaikos 61-71

Partita molto dura ed intensa a Salonicco, Paok-Pana è una delle classiche greche e l’atmosfera è infuocata. Match in bilico per 3 quarti, poi Pana che accellera bruscamente nell’ultimo quarto, mette a segno un parziale a proprio favore di 23 a 13 e conquista l’incontro. Protagonisti tra gli ateniesi Curry, che segna 19 punti con un ottimo 80% dal campo e Diamantidis che ne segna 16 a cui aggiunge ben 8 assist. Anche Gist contribuisce con tanta solidità sotto canestro e precisione al tiro. Nel Paok è la coppia Charalampidis – Hatcher a cercare di mantenere in equilibrio l’incontro ma il Pana è troppo forte ed espugna Salonicco. Ora per le due squadre si prospettano dei play off da vivere da protagonisti.

Paok: Charalampidis 14 p., Hatcher 11 p., Papadopouolos 6p. 9 r.
Panathinaikos:
Curry 19p., Diamantidis 16p. 8 assist, Gist 11p., 9 r.
Mvp: Curry

 

Olympiakos – Apollon 80-53

L’Olympiakos non incontra ostacoli nel battere un Apollon ormai sicuro del posto play off e senza tante velleità. Con due parziali eccezionali di 25 a 15 nel primo quarto e di 26 a 10 nel terzo quarto, i bianco rossi chiudono senza patemi l’incontro; protagonista assoluto è l’ala forte greca Printezis autore di 18 punti e 14 rimbalzi, autentico dominatore dell’area pitturata. Belle prove anche di Spanoulis che smista 6 assist e di Perkins che dà fisicità alla squadra. Nell’Apollon in mostra Petrovic e Argyropoulos che chiudono in doppia cifra in termini di piunti. Ora ci sono i play off e Olympiakos e Apollon si incontreranno in un quarto di finale dal pronostico scontato.

Olympiakos: Printezis 18 p. 14 r., Spanoulis 9p. 6 Assist, Perkins 9p. 5 r.
Apollon: Petrovic 12 p. 5r., Argyropoulos 10 p. 4 assist
Mvp: Printezis

 

Kolossos – Aris 82-99

L’Aris chiude bene la stagione conquistando un buon sesto posto nella griglia play off andando a vincere in casa del Kolossos, ormai salvo e senza più nulla da chiedere al campionato. L’aris mette a segno i break decisivi nel secondo e nel terzo quarto con un parziale complessivo dei due quarti di 48 a 31. Decisive sono le prestazioni di Hunt e Pelekanos che segnano rispettivamente 18 e 16 punti e contribuiscono pesantemente al successo giallo nero.
Nei locali bene Osby, autore di 18 punti e Koukoulas che cerca di riportare sotto i suoi. Niente da fare, l’Aris si prende i due punti e si prepara alla sfida infuocata con il Panionios.

Kolossos: Osby 18 p. 7 r., Koukoulas 16 p., Kalampakos 10 p. 6 assist
Aris:
Hunt 18 p. 5r., Pelekanos 16 p. 4 assist, Charissis 15 p. 11 r.
Mvp:
Hunt

 

Ikaros – Panionios 62-86

Il Panionios conquista l’ennesima vittoria in trasferta, si piazza al terzo posto in classifica ed è pronto a dire la sua per la corsa al titolo.
Con un primo tempo chiuso in scioltezza sul 49 a 31, i rosso blu amministrano poi bene il vantaggio e hanno la meglio sull’Ikaros che conclude al settimo posto e che affronterà il Pana nel primo turno play off. Nel Panionios in evidenza Milbourne e Jankovic che concludono con ottime percentuali al tiro e che scavano il break decisivo insieme al solido Bogris.
Ikaros spento e impreciso dal campo, si salvano soltanto Kyritsis e Faye che sono gli ultimi ad arrendersi. Ed ora ci sono i play off per entrambi le compagini.

Ikaros: Kyritsis 12p., Faye 10 p. 4 r.
Panionios:
Milbourne 15 p. 5 r., Jankovic 13 p., Bogris 10p.
Mvp: Milbourne

 

Peristeri – Ilisiakos 83-82 d.t.s.

Il Peristeri batte l’Ilisiakos nell’ultimo incontro del campionato, ma non basta per evitare la retrocessione che arriva a causa della peggior classifica avulsa proprio nei confronti dell’Ilisiakos e dell’Aok. Partita molto equilibrata, con i locali che concludono in vantaggio il primo tempo grazie ad un magistrale Papantoniou che finirà con 24 punti; nella ripresa l’Ilisiakos ritorna in partita con una prova magistrale di Stoglin, miglior marcatore dell’incontro con 26 punti. Sono necessari i supplementari per stabilire la vincente; il Peristeri ha la meglio, alla fine però è l’Ilisiakos a esulotare per la permanenza nella massima lega greca. Per il Peristeri è un anno da dimenticare.

Peristeri: Papantoniou 24p. 4r., Kobodietas 18p., Mitchell 14p. 10r.
Ilisiakos:
Stoglin 26p., Anagonye 12p. 10r.
Mvp: Papantoniou

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy