A1 Ethniki – Grecia, Playoffs QF: Oly in scioltezza, sorpresa Agor! Incrocio infuocato tra Pana e Panionios

A1 Ethniki – Grecia, Playoffs QF: Oly in scioltezza, sorpresa Agor! Incrocio infuocato tra Pana e Panionios

Commenta per primo!

I due colossi di Atene, con due secchi 2 a 0 si sbarazzano di Ikaros e Apollon e sbarcano in semifinale. Tracollo del Paok che dopo aver perso gara 1 in casa, cede anche in gara 2 all’Agor che ottiene una semifinale storica. Dopo una serie equilibrata il Panionios ha la meglio sull’Aris e ora affronterà il Pana in una semifinale infuocata.

Agor – Paok 88-65, SERIE 2-0

Impresa dell’Agor che conferma le ottime cose fatte in gara 1 quando era andata a vincere sul difficilissimo campo di Salonicco e chioude la serie con il Paok con una netta vittoria in casa conquistando una semifinale che resterà negli annali del club.

Partita mai in discussione con l’Agor ad amministrare il break di 23 a 8 messo a segno nel 2° quarto. Mattatore dell’incontro Carter che segna 25 punti e scava il solco a suon di triple (chiuderà con un ottimo 6/8), ben coadiuvato dal play Pruiitt che conferma la buona prestazione di gara 1 con altri 13 punti a referto conditi da rimbalzi e da 6 assist. Il Paok è veramente sottotono e il solo Hatcher non può nulla contro l’entusiasmo del Rethymnon. L’agro và in semifinale e il Paok saluta a testa bassa i sogni di gloria.

Agor: Carter 25 pr. 6 assist, Petway 11p. 6r.., 7 r., Pruitt 13 p. 6

Paok: Hatcher 20p., Kaselakis 11 p. 5r.

Mvp: Carter

 

Panionios – Aris 74 – 67, SERIE 2-1

E’ stata la serie dei quarti più combattuta, con il Panionios che aveva vinto di 1 ai supplementari gara 1, poi l’Aris era riuscita a riequilibrare il tutto sfruttando il fattore campo. In gara 3 è il Panionios a prevalere, grazie ad una maggiore grinta e voglia di stupire ancora il proprio pubblico. Partita molto equilibrata con il Panionios sempre quel passettino avanti che significherà tanto alla fine dei giochi. Jankovic e Pappas sono i funamboli dei padroni di casa: segnano rispettivamente 18 e 17 punti e sono decisivi nel passaggio del turno. All’Aris manca consistenza sotto canestro, non riesce a essere lucida nei momenti decisivi e i rosso blu mettono meritatamente le mani sull’incontro. Ora per il Panionios c’è il Pana e chissà che non ci scappi lo sgambetto inaspettato…

Panionios: Jankovic 18p. 11r., Pappas 17 p., Booker 11p.

Aris: Verginis 12 p., Pelekanos 10 p. 7r., Tsiaras 10p.

Mvp: Jankovic

 

Ikaros- Panathinaikos 62-78, SERIE 0-2

L’Ikaros si arrende allo strapotere del Pana e esce a testa alta dal proprio campo dopo aver cercato di dare il tutto per tutto contro i fortissimi biancoverdi.

I locali partono bene e chiudono avanti il primo quarto per 23 a 14 tra lo stupore generale. Vrkic e gibson sono i motori dell’Ikaros, chiudono entrambi a 15 punti e sono gli ultimi ad arrendersi. Il Pana fà capire chi è più forte nel secondo quarto quando ricuce il gap e passa a comandare nettamente (parziale di 9 a 27..).

Shortsanidis è in gran forma, segna 21 punti e domina l’area con 8 rimbalzi, Curry mitraglia dall’arco (5 su 7 da tre per lui), Diamantidis spara a salve (un solo centro dai 6 metri e settanta su 9 tentativi) però prende rimbalzi e smista assist. Il Pana chiude senza patemi, vola in semifinale e vede da lontano profilarsi lo storivco duello con l’Olympiakos, per l’Ikaros stagione comunque positiva.

Ikaros: Vrkic 15p., Gibson 15p.10 assist, Faye 12 p. 5r.

Pana: Schortsanidis 21 p. 8r., Curry 15 p. 7 r., Gist 13 p.

Mvp: Schortsanidis

 

Apollon – Olympiakos 73-83, SERIE 0-2

L’Apollon lotta con le unghie contro l’Oly e alla fine esce atesta alta dai quarti, dopo una gara 2 molto combattuta in cui gli ateniesi hanno trovato diverse difficoltà per avere la meglio dei locali.

L’Oly scappa subito sul + 8 nel primo quarto, poi l’Apollon reagisce e finisce addirittura avanti du uno nel primo tempo. Poi la maggior classe ed esperienza ateniese ha la meglio sugli avversari; Spanoulis e Printezis fanno pentole e coperchi, Hines domina l’area, dall’altra parte in evidenza Petrovic e Grant, precisi al tiro e costantui in difesa. Non basta all’Apolllon per dominare la corazzata Olympiakos e conquistarsi una gara 3. I biancorossi passano meritatamente il turno e si preparano alle fide decisive per la conquista dell’Olimpo.

Apollon: Petrovic 18p., Grant 16 p. 5 r., McCollum 15 p.

Olympiakos: Spanoulis 22 p. 3 assist, Printezis 12 p., Hines 9p. 8 r.

Mvp: Spanoulis

 

QUARTI DI FINALE PLAY OFF, GARA 1:

Paok – Agor 71-75

Panionios – Aris 80-79

Panathinaikos – Ikaros 88-57

Olympiakos – Apollon 77-63

 

GARA 2

Agor – Paok 88 – 65

Aris – Panionios 75 -66

Ikaros – Panathinaikos 62-78

Apollon – Olympiakos 73-83

 

GARA 3

Panionios – Aris 74 – 67

 

RIEPILOGO SERIE:
Paok – Agor 0-2
Panionios – Aris 2-1
Panathinaikos – Ikaros 2-0
Olympiakos – Apollon 2-0

 

SEMIFINALI PLAY OFF:

PANATHINAIKOS – PANIONIOS
OLYMPIAKOS – AGOR

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy