ABA, 8^ giornata: La Stella Rossa vince il derby di Belgrado, vittorie per Cibona, Cedevita e Lubiana

ABA, 8^ giornata: La Stella Rossa vince il derby di Belgrado, vittorie per Cibona, Cedevita e Lubiana

Commenta per primo!
infoserbia.info

Nell’anticipo dell’ottava giornata, il KK Zadar torna alla vittoria battendo l’MZT Skopje per 72-70. La squadra croata ha dominato tutta la partita, trascinata dal duo Ramljak – Sutalo, autori di 29 punti insieme, ma nell’ultimo periodo la squadra di Skopje, grazie a Gecevski (ex di turno) e Sinovec, tentano la rimonta, che si spegne sull’ultimo tiro terminato fuori dal ferro.
La partita più importante della giornata vede sfidarsi le due squadre di Belgrado nel 224° derby cittadino, dove a vincere la partita è la Stella Rossa. Inizia meglio il Partizan, che guidato da Bogdanovic si porta avanti di 10 punti dopo il primo quarto (24-14), ma nei successivi 10 minuti la Stella Rossa rimonta a grazie alle triple di Nelson chiudendo il secondo quarto sotto si un punto (39-38). Nel terzo quarto la Stella Rossa trova pure il vantaggio (42-43) che dura solamente un minuto poiché il Partizan risponde con Lauvernge e chiude sul 60-54. Nel terzo quarto la sfida è punto a punto, quando al 36′ la Stella Rossa trova il pareggio fino al 71 pari al 40′. Nel supplementare la Stella Rossa apre un parziale di 4-12 che chiude definitivamente la partita per 83-86.
Seconda vittoria consecutiva per il Cibona Zagabria, che batte in trasferta il Krka Novo Mesto per 66-77. Il Cibona con Rimac in panchina, al posto dell’esonerato Spahija, dopo il primo quarto chiuso sotto di 3 punti, trova la forza di reagire e piazzare un parziale di 17-31 guidato da Blassingame (14 punti, 13 assist, 5 rimbalzi e 10 falli subiti) e Zizic, chiudendo al 20′ sul 33-45. Negli ultimi due quarti il Cibona amministra il vantaggio, dove spunta anche la buona prestazione di Strawberry dopo alcune partite sotto tono. Per il Krka non bastano i 15 di Klobucar e i 12 di Muric.
Vittoria thriller in Montenegro, dove Lubiana espugna il campo del Buducnost per 78-76. Risultato ancora non ufficializzato poiché si aspetta la prova tv per convalidare l’incredibile tripla di Vladovic nell’ultima azione. Partita che è stata dominata nei primi 20 minuti dalla compagine slovena guidata dal gigante Omic (17 punti e 7 rimbalzi), per poi essere raggiunti e superati dal Buducnost sulla fine del terzo quarto grazie ai canestri di Akindele e Mihailovic. Nell’ultimo quarto le squadre sono in sostanziale equilibrio fino all’ultima azione, dove Vladovic esplode una tripla dall’angolo che deve essere ancora convalidata. Se così fosse Lubiana guadagnerebbe la sua seconda vittoria in questa stagione.
Vince anche il Cedevita, che dopo la sconfitta contro la Stella Rossa, batte per 79-71 il Radnicki Kragujevac. Parte bene la squadra di Zagabria, trascinata dal giovane centro Nurkic che domina il pitturato sia in attacco che in difesa. Nel secondo tempo il Radnicki trascinato da Lesic (27 punti) riporta la squadra serba sotto di 3 punti al 30′, ma nell’ultimo quarto Ramljak aumenta il distacco tra le squadre, dando così la vittoria al Cedevita.
Terza vittoria consecutiva per l’Igokea che vince in casa per 72-58 ai danni dello Szolnoki Olay. L’Igokea ha dominato l’intera partita grazie a Nikolic (14 punti) e Gipson (11 punti), senza dare nessuna possibilità di far entrare in partita gli ospiti, nonostante i 15 punti di Oliver e i 14 di Lorant.
Torna alla vittoria il Mega Vizura che sconfigge lo Siroki per 82-73 in una partita che ha visto il dominio della squadra di casa. Mega Vizura che finisce il primo quarto sopra di 5 punti, grazie ai canestri di Varda, per poi mantenere un vantaggio di 4 punti fino alla fine del terzo quarto. Nell’ultimo quarto il Mega Vizura allunga grazie a Dangubic, nonostante lo Siroki cerchi di rimontare con Petrovic, autore di 20 punti.

KK Zadar – MZT Skopje 72-70 (26-15; 44-31; 61-47)
KK Zadar: Ramljak 15, Sutalo 14, Lawrence 10
MZT: Sinovec 11, Stojanovski 11, Kostoski 11

Partizan Belgrado – Stella Rossa Belgrado 83-86 dts (24-14; 39-38; 60-54; 71-71)
Partizan: Bogdanovic 22, Milosavljevic 20, Lauvernge 14
Stella Rossa: Marjanovic 27, Nelson 15, Blazic 13

Krka Novo Mesto – Cibona Zagabria 66-77 (17-14; 33-45; 52-66)
Krka: Klobucar 15, Muric 12, Rojc 10
Cibona: Blassingame 14, Strawberry 11, Zizic 11

Buducnost Podgorica – Olimpija Lubiana 76-78 (18-16; 34-39; 55-52) (*Risultato non ufficiale)
Buducnost: Akindele 16, Mihailovic 16, Vitkovac 15
Olimpija: Gailius 21, Omic 17, Bubnic 12.

Cedevita Zagabria – Radnicki Kragujevac 79-71 (23-20; 43-33; 59-54)
Cedevita: Delas 19, Nurkic 16, Babic 9
Radnicki: Lesic 27, Mladan 16, Jovic 9

Igokea Aleksandrovac – Szolnoki Olay 72-58 (20-16; 37-29; 53-45)
Igokea: Nikolic 14, Gipson 11, Stemberger 10
Szolnoki: Oliver 15, Lorant 14, Ivosev 12

Mega Vizura Krusevac – Siroki Brijeg 82-73 (21-16; 37-33; 59-55)
Mega Vizura: Dangubic 17, Varda 15, Micic 12
Siroki: Petrovic 20, Barac 16, Jones 15

Classifica dopo 8 giornate:

1) Cedevita 12 (W 6-2 L)
2) Stella Rossa 12 (W 6-2 L)
3) Partizan 10 (W 6-2 L)
4) Buducnost 10 (W 5-2 L)*
5) Cibona 10 (W 5-3 L)
6) Igokea 10 (W 5-3 L)
7) Mega Vizura 8 (W 4-4 L)
8) Krka 6 (W 3-5 L)
9) Radnicki 6 (W 3-5 L)
10) Szolnoki Olay 6 (W 3-5 L)
11) MZT Skopje 6 (W 3-5 L)
12) KK Zadar 6 (W 3-5 L)
13) Siroki 4 (W 2-6 L)
14) Lubiana 2 (W 1-6 L)*

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy