ACB: il Barca espugna Bilbao e si incorona campione di Spagna

ACB: il Barca espugna Bilbao e si incorona campione di Spagna

Commenta per primo!

Il Regal Barcellona è il nuovo campione dell’ACB. La squadra blaugrana ha espugnato con il punteggio di 55-64 il Mirabilla, battendo un avversario sfinito, sostenuto però da un grandissimo tifo.

La squadra blaugrana è diventata campione di Spagna dopo aver battuto per 55-64 il Bizkaia Bilbao, che è tornata in partite diverse volte per cercare di portare la serie a gara 4.

I catalani, 364 giorni dopo l’incubo con il Caja Laboral sono sopravvissuti al Miribilla, che si era trasformato in uno dei palazzetti più belli e caldi che si sono visti in Europa negli ultimi anni.

I tifosi di Bilbao, tutti colorati di nero, erano esaltati al massimo nel primo quarto, che grazie a un immenso Mumbrù hanno chiuso avanti per 19-12. Nel secondo periodo la rimonta catalana è passata per le mani di Ndong che ha guidato la rimonta, conclusasi con il sorpasso firmato da Ingles a pochi istanti dalla sirena per il 29-30.

Rientrati dalla pausa lunga, la partita diventa bella e intensa nonostante si segni poco: si entra in una fase che vede alternarsi le due squadre al comando della partita, e che si rispondono a suon di parzialini, prima dei 10 minuti finali.

L’ultimo quarto si apre con il Barca avanti di 1 sola lunghezza (47-48): difesa asfissiante , la classe dell’MVP Navarro, il carattere di Lorbek e l’energia di Sada sono decisivi e permettono al Barca di piazzare un parziale importante che non lascia ai padroni di casa l’opportunità di reagire.

La partita si chiude sul 55-64 tra gli applausi dei quasi 9 mila tifosi del Bilbao, convinti di aver disputato una grande stagione e di aver scritto la storia del club, che però si deve inchinare alla forza e alla tecnica del Barca che quest’anno ha ottenuto 3 titoli in Spagna.

BILBAO: Mumbrù 14, Warren 4, Jackson 8, Fisher 5, Mavroeidis, Banic 6, Hdez, Hervelle 8, Vasileiadis 5, Blums 5.

BARCA: Sada 6, Navarro 16, Perovic 2, Vazquez 4, Ingles 6, Ndong 9, Morris 2, Lorbek 7, Anderson 10, Grimau 2

MVP FINALE: Juan Carlos Navarro

LA PAROLA AI PROTAGONISTI

BILBAO – Coach Katsikaris: ” Dispiace che non siamo riusciti a vincere una partita, perchè credo che la meritavamo. Complimenti al Barcellona e a tutti i membri del roster, perchè hanno dimostrato il perchè erano favoriti e hanno anche dimostrato di essere una grande squadra. Ma soprattutto i complimenti vanno ai miei giocatori per la stagione che hanno fatto, il sacrificio e il lavoro svolto. Ringrazio l’appoggio di tutta la città, che è sempre stata con noi. L’unione tra la squadra e il pubblico regalerà a questa società tante soddisfazioni”.

Alex Mumbrù – “ Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto la finale, e voglio ringraziare i tifosi che sono stati incredibili per tutta la stagione, sopratutto questa sera.”

Kostas Vasileiadis – “Non potevamo vincere. E’ stata una finale molto intensa, eravamo stanchi di tutto il lavoro svolto durante la stagione ed eravamo veramente al limite. Il Barcellona è più forte e ora ci dobbiamo concentrare per ripartire più decisi la prossima stagione”.

BARCA-Xavi Pascual: “Complimenti a Bilbao per la stagione, per i suoi tifosi che hanno creato l’ambiente giusto per una finale. Sapevamo che la partita sarebbe stata a punteggio basso, e abbiamo saputo aspettare il nostro momento e l’abbiamo sfruttato. Tutto sommato è stata una buona stagione e i playoff sono stati eccellenti, abbiamo vinto 5 dei 6 titoli e questo ci permette di continuare a scrivere la storia del club. Siamo molto soddisfatti.”

Juan Carlos Navarro: “A Bilbao non ha regalato niente nessuno e per questo vanno i nostri comlimenti. Adoro giocare in palazzetti come questo, è stato difficile ma siamo restati concentrati e questo ci ha permesso di vincere. Sono contento per la squadra e per i nostri tifosi di aver regalato questa vittoria, non avendo raggiunto la Final 4 di Eurolega. Volevo la mia sesta Liga, però anche essere MVP è importante e molto bello. Sono contento per avere aiutato la squadra in una serie che ha richiesto un grosso impegno fisico.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy