Altro stop per Brescia, il Darussafaka passa nel finale

Altro stop per Brescia, il Darussafaka passa nel finale

Un’ispirata e convincente Germani Basket Brescia spaventa il Darussafaka, che a Lumezzane conquista la vittoria (72-62) nella seconda edizione del Memorial Giuseppe Patti.

di La Redazione

Un’ispirata e convincente Germani Basket Brescia spaventa il Darussafaka, che a Lumezzane conquista la vittoria (72-62) nella seconda edizione del Memorial Giuseppe Patti, mettendo le mani sul match solo nei minuti finali. Al di là della sconfitta, arrivata contro una squadra che lo scorso anno ha vinto quell’EuroCup con cui la Leonessa si cimenterà per la prima volta nella sua storia e che quest’anno si appresta a disputare l’EuroLeague, il quintetto di Andrea Diana mostra evidenti passi avanti rispetto alle ultime uscite, frutto dei proficui allenamenti degli ultimi giorni e di una crescente conoscenza reciproca tra i giocatori, che sul parquet di Lumezzane passano 40′ a cercarsi e a giocare di squadra.

Che la strada sia quella giusta lo dimostra il fatto che al PalaLumenergia la Germani rimane perfettamente in partita fino a 3′ dalla sirena finale, distante solo un paio di canestri dagli avversari, bravi comunque a chiudere il match a proprio favore nei minuti conclusivi della gara. Nel giorno dell’esordio di Mika (4 punti e la faccia giusta sin dal primo istante), guidata da Hamilton (18 punti) e Allen (12), la Leonessa mostra dunque grandi segnali di continuità, tenendo il parquet per 40′ e limitando al massimo quegli alti e bassi che in questa fase della stagione fanno necessariamente parte di una squadra nuova, priva peraltro delle tre importanti pedine che saranno impegnate con la Nazionale fino a lunedì prossimo.

Andrea Diana, dunque, ha tutte le ragioni per essere soddisfatto del test contro il talentuoso roster dei turchi (14 punti per Diebler, 10 per Evans), gustoso antipasto di ciò che attenderà Brescia nel corso della stagione. Ora è tempo di concentrarsi sul prossimo impegno, che coinciderà con l’inaugurazione del nuovo PalaLeonessa di Brescia: l’appuntamento è per venerdì 21 e sabato 22 settembre, giorni in cui si svolgeranno le gare della III Edizione del Trofeo Roberto Ferrari. Per l’occasione, Brescia avrà recuperato i tre nazionali e cercherà di concludere nel migliore dei modi la preparazione in vista dei primi impegni ufficiali, fissati nell’ultimo weekend di settembre.

ANDREA DIANA – “Quello di oggi è stato un test di livello molto alto, sono certo ci servirà per crescere ancora. La squadra ha bisogno di queste partite per migliorarsi e sono contento di aver visto nuovamente i ragazzi che si sforzano di giocare insieme, collaborando sia in attacco che in difesa, senza però sopprimere le individualità. Manca ancora un po’ di continuità nell’arco dei 40′, abbiamo ancora qualche distrazione di troppo che, in una partita punto a punto, condiziona inevitabilmente il finale. Resto molto fiducioso, la squadra è sulla buona strada, stiamo lavorando bene, anche se abbiamo bisogno di tempo. Rimettendoci a lavoro e preparando le gare del Trofeo Roberto Ferrari, proveremo a fare ancora un passo in più a livello di esecuzione e costruzione di gioco, con l’obiettivo di far emergere il reale valore della squadra”.

GERMANI BASKET BRESCIA-DARUSSAFAKA TEKFEN 62-72 (15-21, 30-32, 46-55)

Germani Basket Brescia: Allen 12, Hamilton 18, Ceron 4, Laquintana 2, Jawara 3, Caroli, Kilgore, Mika 4, Person 3, Beverly 8, Zerini 8, Moss. All: Diana
Darussafaka Tekfen: McCallum 9, Baygul 5, Saglam, Kosut 2, Demir 4, Kidd 8, Ozdemiroglu 2, Sav, Savas 6, Brown 2, Peiners 8, Diebler 14, Evans 10, Eric 2. All: Caki
Arbitri: Bettini di Bologna, Perciavalle di Torino e Sardella di Rimini

Uff.Stampa Germani Brescia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy