Anche il Maccabi Tel Aviv s’inserisce nella corsa a David Blatt

Anche il Maccabi Tel Aviv s’inserisce nella corsa a David Blatt

Come ci si aspettava, dopo Barcellona e Dogus Darussafaka, anche il Maccabi Tel Aviv si sarebbe inserita nella corsa a David Blatt.

Commenta per primo!

Come ci si aspettava, dopo Barcellona e Dogus Darussafaka, anche il Maccabi Tel Aviv si sarebbe inserita nella corsa a David Blatt. Secondo il canale televisivo israeliano “Sport5”, gli israeliani avrebbero offerto  un accordo pluriennale. Per il tecnico sarebbe come un ritorno a casa: nel lontano 2000 viene nominato vice di Pini Gershon, dal 2001 al 2003 la prima esperienza da head coach (con due campionati e due Coppe nazionali), nel 2003-04 torna sotto Gershon  e con lui conquista l’Eurolega ai danni della Fortitudo Bologna, torna sei anni dopo e inaugura un altro ciclo d’oro (2010-2014), costellato da altri tre campionati, quattro coppe d’Israele, una Lega Adriatica, ma soprattutto la seconda Eurolega due anni fa: solo l’offerta irrinunciabile dei Cavs interrompe una parentesi eccezionale, che ora potrebbe riprendere.

Ora la questione principale è capire se Blatt stia davvero prendendo in considerazione un ritorno in Europa: soluzione che forse potrebbe essere di ripiego, avendo raggiunto le NBA Finals meno di due anni fa. Nel frattempo le altre due contendenti starebbero pensando a un “Piano B”: i catalani si starebbero concentrando su Sarunas Jasikevicius (proveniente dallo Zalgiris Kaunas), i turchi sull’ex Kuban Giorgos Bartzokas.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy