BBL, 3^-4^ Giornata: Schiacciasassi Bayern, Artland continua a stupire!

BBL, 3^-4^ Giornata: Schiacciasassi Bayern, Artland continua a stupire!

Commenta per primo!

Dopo quattro giornate, la classifica in Bundes si sta già delineando, evidenziando quello che sembrerebbe essere un passaggio di testimone al vertice tra Bamberg, già alla seconda sconfitta stagionale contro i sorprendenti Dragons, e un Bayern che sta mantenendo fede alle aspettative di inizio stagione. I bavaresi, in 4 giorni, asfaltano prima Ludwigsburg, con uno strpitoso Delaney, e poi Bayreuth dove nel garbage time del 4° quarto si mette in mostra il giovane Savovic. Il comune denominatore di questo inizio di stagione dei monegaschi risponde però al nome di Djedovic; l’ex Virtus ha ormai raggiunto la maturazione e la piena consapevolezza dei suoi mezzi, e per Pesic è un vero lusso utilizzarlo come 6° uomo in uscita dalla panchina. Dopo 4 giornate è già un serio candidato alla palma di MVP avendo rivoltato il Bayern come un calzino dal suo arrivo. Discorso a parte lo si deve fare per il Bamberg, perché la versione dei campioni in carica di queste prime uscite è quanto meno soggetta a distorsione. La sconfitta contro una Artland così lanciata ci può stare, soprattutto a inizio stagione, ma a Coach Fleming manca terribilmente IQ cestistico in uscita dalla panchina e nella gestione degli ultimi minuti di gara. Appena si siede Ford iniziano i problemi, in quello che fino a 4 mesi fa era un motore oliatissimo. In quel di Bamberga lo striscione: “Attendesi Velickovic come il pane” è già alto! Se Artland non era pronosticata a questi livelli, una squadra che in sede di presentazione ci siamo permessi di indicare come possibile sorpresa è Hagen. Le fenici stanno dimostrando di non aver perso il fiuto per il canestro, con la coppia Bell-Dugat vera crivellatrice di retine, al quale sono riusciti ad aggiungere una discreta solidità in fase difensiva. Se non fosse per la partita in meno (recupero contro l’Alba Berlino) oggi potremmo vederla a braccetto con il Bayern. Squadra invece poco appariscente, ma estremamente solida, si dimostra essere ancora una volta Oldenburg che sfrutta a pieno il doppio turno casalingo per portarsi a quota 6. La squadra ruota sempre attorno alle invenzioni di Jenkins e Paulding, ma quando uno dei due spara a salve ecco subentrare Kramer e un sorprendente Crosariol, che  non solo risulta fondamentale difensivamente, ma pian piano sta conquistando minuti e fiducia, decisivi i suoi 16 punti nella vittoria contro Trier. Nelle zone basse ancora sconfitte per Bremerhaven e S. Olivier, da tutti indicate come possibili fanalini di coda. I primi perdono contro un Braunschweing che in queste prime uscite è trascinato da uno strepitoso Swann, mentre in quel di Wurzburg Carter recita nel deserto più assoluto. Infine, menzione d’onore per la matricola Rasta che sta onorando al meglio questo esordio nella massima serie. Le due sconfitte esterne contro Bonn e Hagen erano preventivabili, ma la squadra c’è, serve solo un po’ di rodaggio. Per ora resta in giudicabile Berlino, che dopo la vittoria nella seconda giornata ha già due partite da recuperare di cui una che si annuncia entusiasmante contro Phoenix.

Risultati 4^ Giornata

Bayern Munchen – Bayreuth 103:70 (26-19, 16-16, 34-16, 27-19)
Bayern: Savovic 16, Djedovic 13, Bryant 12 + 13 reb
Bayreuth: Qvale 12, Simon & Weems 10

Phoenix Hagen – Vechta 80:78 (21-17, 17-26, 19-16, 23-19)
Hagen: Bell 26, Dugat 17, Gordon 12 + 11 reb
Vechta: Williams 15 + 8 ass, Doerksen 15 + 11 reb

Braunschweing – Bremerhaven 77:73 (22-19, 16-18, 21-16, 18-20)
Braunschweing: Swann 32
Bremerhaven: Adams 20 + 8 reb

Fraport – S. Olivier 89:78 (13-19, 27-28, 18-19, 31-12)
Fraport: Rautins 28, Robinson 22
S. Olivier: Carter 24

Tubingen – Mittledeutscher 77:69 (14-18, 23-17, 13-19, 27-15)
Tubingen: Nash & Harris 18
Mittledeutscher: Parker 19, Kovacevic 14

Oldenburg – Trier 81:75 (27-18, 20-18, 16-14, 18-25)
Oldenburg: Jenkins 21, Crosariol 16
Trier: Hughes 30

Ratiopharm Ulm – Bonn 74:77 (12-19, 28-20, 9-23, 25-15)
Ulm: Gunther 17, Plaisted 12 + 11 reb
Bonn: McLean 21 + 10 reb, Veikelas 19

Alba Berlin – Ludwigsburg 83:52 (21-9, 20-10, 25-9, 17-24)
Alba: Logan 17
Ludwigsburg: Grant 15

Artland – Bamberg 71:68 (23-19, 12-20, 19-14, 17-15)
Artland: Thomas 14
Bamberg: Zirbes 13 + 7 reb, Wright 12

Risultati 3^ Giornata

S. Olivier – Ratiopharm Ulm 80:81 (19-19, 21-20, 18-24, 22-18)
S. Olivier: Carter 17 + 8 reb + 5 ass, Harris 15
Ulm: Hess 14 + 9 reb, Long 13

Ludwigsburg – Bayern Munchen 71:95 (21-24, 15-26, 17-24, 18-21)
Ludwigsburg: Harris 17, Grant 16
Bayern: Delaney 18 + 8 ass, Djedovic 16

Bamberg – Tubingen 85:62 (17-16, 33-19, 23-14, 12-13)
Bamberg: Smith 22, Wright 15
Tubingen: Wallace 17, Liscka 13 + 14 reb

Bonn – Vechta 96:83 (26-22, 25-26, 16-13, 29-22)
Bonn: Veikalas 24, Brooks 20 + 6 ass + 5 stl
Vechta: Neal 18 + 10 reb, Madrich 20

Bremerhaven – Fraport 72:88 (25-16, 15-32, 14-24, 18-16)
Bremerhaven: Adam 20 + 8 reb + 7 ass
Fraport: Rautins 32

Oldenburg – Artland 86:64 (21-13, 18-22, 20-15, 27-14)
Oldenburg: Kramer 21, Jenkins & Aleksandrov 15
Artland: Holston 16, Thomas 10

Trier – Mittledeutscher 75:69 (19-20, 6-11, 22-21, 28-17)
Trier: Hughes 25
Mittledeutscher: Parker 19. Cuffee 17

Bayreuth – Braunschweing 73:49 (17-13, 20-15, 17-13, 19-8)
Bayreuth: Burrell 21 + 9 reb, Weems 14
Braunschweing: Swann 10

CLASSIFICA dopo 4 giornate

  1. Bayern 8
  2. Hagen 6
  3. Oldenburg 6
  4. Bonn 6
  5. Dragons 6
  6. Braunschweing 6
  7. Fraport 4
  8. Ludwigsburg 4
  9. Bamberg  4
  10. Ulm 4
  11. Bayreuth 4
  12. Mittledeutscher 2
  13. Rasta 2
  14. Alba* 2
  15. Trier 2
  16. Tubingen 2
  17. Bremerhaven 0
  18. S.Olivier 0

*2Partite in meno

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy