BCL, Final Four, SF: la conferenza stampa di coach Vidorreta

BCL, Final Four, SF: la conferenza stampa di coach Vidorreta

Le parole del coach di Iberostar Tenerife al termine della semifinale vinta contro Anversa.

di Gabriele Leslie Giudice

Questo il commento nel postpartita del tecnico di Tenerife: “Innanzitutto voglio fare i complimenti ad Anversa per la loro incredibile stagione, che non è finita, perché hanno l’occasione di arrivare terzi Domenica. Il loro allenatore ha fatto un lavoro fantastico, anche per creare la bellissima atmosfera che c’era stasera nel palazzo dello sport. Venendo alla partita, hanno controllato la partita egregiamente nei primi 10′, ma nel secondo quarto abbiamo cambiato ritmo in difesa, abbiamo ripreso controllo dei rimbalzi e nel resto della partita abbiamo giocato con una diversa sicurezza. La nostra difesa è stata ottima e abbiamo segnato tante triple importanti che ci hanno dato più di 10 punti di vantaggio negli ultimi 5′”.
Sulla seconda finale in 3 anni: “Per noi è molto importante la BCL, dobbiamo ringraziare la Fiba perché Tenerife era una piccola squadra fino a 2 anni fa, e negli ultimi anni siamo cresciuti ogni giorno grazie a questa competizione e anche grazie a quello che abbiamo fatto in Spagna. Per noi la Bcl è un grande trofeo e vogliamo il secondo trofeo. Bologna ha fatto un grande lavoro contro un’ottima squadra e ha vinto con tanto scarto, ma ci proveremo con tutte le nostre forze”.

Sul come affronterà Bologna: “Non ho mai giocato contro Bologna, conoscevo meglio Bamberg perché ci ho giocato contro anno scorso in EuroLega. Per noi Bologna è qualcosa di nuovo, conosciamo i giocatori, i miei assistenti hanno fatto un grande lavoro per studiarla e abbiamo tutte le informazioni, ma nelle prossime ore dovrò vedermi le loro partite, perché hanno grandi giocatori, molto abili a giocare l’1 contro 1 e hanno ottimi giocatori anche sotto canestro”.
Durante la conferenza è intervenuto anche Pierre-Antoine Gillet. Questa le sue parole: “Sono contento di essere tornato in Belgio per giocare questo torneo, tutta la squadra ha avuto un’ottima serata, giocando in modo corale, cercando sempre di trovare l’uomo libero. Abbiamo avuto tante palle perse nel primo quarto ma poi nel secondo quarto abbiamo concesso ad Anversa solo 6 punti e questa è stata la chiave per noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy