BCL, Gruppo A – Sassari rivede la luce: Holon battuto al PalaSerradimigni

BCL, Gruppo A – Sassari rivede la luce: Holon battuto al PalaSerradimigni

La Dinamo Sassari rivede la luce: al PalaSerradimigni i sassaresi battono in un match mai in discussione gli israeliani dell’UNET Holon per 98-84.

di Alessandro Sanna

La Dinamo Sassari rivede la luce: al PalaSerradimigni i sassaresi battono in un match mai in discussione gli israeliani dell’UNET Holon per 98-84.

In un match in cui i sassaresi sono stati avanti dal primo all’ultimo minuto, si è rivista una bella Dinamo, propositiva in attacco ed efficace in difesa. A trascinare gli uomini di Pasquini, fuori da un periodo difficile, frutto di 4 sconfitte di fila, ci hanno pensato il solito Bamforth (15pt), Planinic (16) e la sorpresa Pierre che con 16 punti ha messo a segno il suo miglior score stagionale.

Ora per i sardi la prova del nove arriverà domenica nell’insidiosa trasferta di Varese.

1° QUARTO:

Pronti via ed è subito parziale biancoverde con Jones e due bombe di Polonara che fanno volare Sassari sull’8-2. Holon risponde con l’ex di turno, Alexander, ma i sardi stasera sono presenti più che mai dai 6.75 e portano a 12 le lunghezze di vantaggio sugli israeliani. Il quarto si chiude 26-14 per gli isolani.

2° QUARTO:

Anche il secondo periodo parte sotto il segno dei biancoverdi che aprono il quarto con la bomba del capitano Devecchi che vale il +15 (29-14). Holom tenta una timida rimonta sempre affidandosi alle giocate dei singoli, Alexander e Thomas, ma il vantaggio dei sardi si incrementa grazie allo scatenato Bamforth che a suon di triple porta a 17 i punti di scarto (41-24).

Nel finale di tempo gli isreliani provano a recuperare terreno e ci riescono sfruttando le solite amnesie difensive della Dinamo: Alexander, Colan e Pnini chiudono il secondo periodo riavviciando prepotentemente Holon con il quarto che si chiude 51-44.

3° QUARTO:

Rice e Thomas aprono il terzo periodo con i canestri che riavvicinano gli israeliani fino al -5, ma Pierre e Hatcher non si fanno impensierire mettendo a segno il controparziale che tiene i sardi in doppia cifra di vantaggio (64-54). La reazione ospite non si fa attendere: Rice con 7 punti personali di fila, di cui un gioco da 4 punti, riporta a 5 lo svantaggio, ma il finale è tutto biancoverde con Planinic e Polonara bravi a respingere via la rimonta. Finisce 75-65.

4° QUARTO:

Polonara con una bomba inaugura il quarto e decisivo periodo portando a 13 le lunghezze di vantaggio dei suoi. Planinic con un fallo antisportivo permette a Rice di riportare Holon sul -10, ma la partita ospite finisce sostanzialmente qui con Pierre scatenato che trascina i suoi fino al +15. Il finale è valido solo per i tabellini con i sardi che stravincono 98-84.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari:

Spissu 6, Gallizzi n.e., Bamforth 15, Planinic 16, Devecchi 3, Randolph 2, Pierre 16, Jones 12, Polonara 18, Picarelli n.e., Tavernari n.e.

Coach Federico Pasquini

UNET Holon:

Walden 0, Colman 3, Blatt 13, Mor 0, Pnini 17, Alexander 12, Harrush 0, Thomas 18, Rice 21.

Coach Dan Shamir

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy