BCL – La Sidigas non sa più vincere, anche Le Mans passa al Del Mauro

BCL – La Sidigas non sa più vincere, anche Le Mans passa al Del Mauro

Brutta sconfitta interna per la truppa di coach Vucinic, che perde contro i francesi dimostratisi più lucidi nella ripresa.

di Davide Scioscia

Quinta sconfitta tra campionato e coppa per la Sidigas Avellino (7/6), che cede in casa contro il Le Mans Sarthe (6/7) col punteggio di 68-81. Partita di fatto decisa nel secondo tempo, più precisamente nel terzo quarto che si è concluso con un eloquente 10-27 in favore dei transalpini, che di lì in avanti non sono stati più raggiunti dai biancoverdi. La squadra ospite ha mandato in doppia cifra ben cinque uomini, capitanati dal play Thompson, che ha segnato 19 punti e servito 7 assist ai compagni; per la Scandone non sono bastati i 15 punti di Silins ed i 14 di Green. Adesso la situazione si fa pericolosa per Avellino, che rischia di non qualificarsi al turno successivo di Basketball Champions League se nell’ultima giornata dovesse perdere in quel di Ventspils.

STARTING FIVE
Sidigas: Sykes, Filloy, D’Ercole, Green, Young
Le Mans: Thompson, Bigote, Eito, Clark, Yeguete

PRIMO TEMPO – Sykes sblocca l’incontro dopo una serie di attacchi sbagliati da ambo i lati, poi Thompson e Clark rispondono per gli ospiti, che al 3’ conducono 2-5. Yeguete e Bigote danno brio all’attacco francese, ma la Sidigas tiene botta grazie ai canestri di Green, Young e D’Ercole per il pareggio al 6’ sull’11-11. Largo agli ultimi arrivati Harper e Silins: un layup dello statunitense e due bombe del lettone portano la Scandone a +8 all’8’ (19-11), costringendo Bartecheky al primo timeout. Green e Ndiaye propiziano il +10 biancoverde, Le Mans prova a tenersi in scia con una tripla di Eito: è 23-16 alla prima pausa. L’avvio di secondo periodo è tutto di marca transalpina: un break di 0-7 griffato da Hendrix, Cornelie e Thompson riporta il match in parità (23-23), con timeout obbligato per Vucinic al 13’. Il parziale ospite viene chiuso sullo 0-10 da un sontuoso Sykes, che con tre canestri in fila riporta Avellino in vantaggio al 15’ (30-26). Thompson sfrutta un fallo di Sykes sul suo tiro da tre e realizza tutti i suoi liberi a disposizione, ma dall’altra parte è Young a tenere avanti i padroni di casa (37-33) al 18’; negli ultimi due minuti non si segna molto, con la Sidigas che si mantiene sulle tre lunghezze di vantaggio nonostante una bomba di Bigote: è 38-35 all’intervallo.
SECONDO TEMPO – Inizia meglio Le Mans questa ripresa: con i canestri di Thompson, Eito e Yeguete la squadra ospite si porta in avanti al 23′ nonostante un canestro di Filloy (40-42). La Scandone continua a pasticciare in attacco (solo 6 punti in 6′), con i francesi che ne approfittano volando a +7 al 26′ grazie ad un’altra bomba di Bigote (44-51). La difesa ospite è asfissiante e Avellino scivola addirittura a -13 dopo un altro canestro di Bigote: è 44-57 al 28′; prova a scuotersi la Sidigas con Harper e Green, ma Le Mans trova un’altra tripla di Cornelie per il +14 con cui si chiude un terzo periodo disastroso (48-62). Green e Silins danno un po’ di ossigeno alla Scandone, ma dall’altra parte Hendrix ed Eito mantengono gli ospiti a distanza di sicurezza (56-69) al 33′. Silins si carica la squadra sulle spalle e con la sua quinta tripla di serata riporta Avellino a -8: timeout francese al 35′ sul 61-69. Thompson segna subendo il fallo e mette il libero supplementare ricacciando indietro gli avversari: è di fatto il canestro che chiude la partita, perché la Sidigas non riesce più a reagire e perde col finale di 68-81.

MVP basketinside.com: Michael THOMPSON – 19 punti, 7 assist

Sidigas AvellinoLe Mans Sarthe 68-81
Parziali: 23-16; 38-35; 48-62

AVELLINO: Young 7, Green 14, Filloy 8, Campani, Sabatino n.e., Silins 15, Campogrande n.e., D’Ercole 3, Harper 8, Sykes 11, Ndiaye 2. Coach: Vucinic.

LE MANS: Hendrix 11, Eito 9, Bigote 12, Tarpey n.e., Cornelie 7, Yeguete 12, Thompson 19, Clark 11, Eyoum, Dohou n.e. Coach: Bartecheky.

Arbitri: Yilmaz, Michaelides, Straube.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy