BCL – L’Orlandina fa la storia, demolisce Saratov e conquista l’ingresso alla Champions League

BCL – L’Orlandina fa la storia, demolisce Saratov e conquista l’ingresso alla Champions League

Trascinata da un PalaFantozzi trasformato in una bolgia, gli uomini di coach Di Carlo asfaltano i russi del Saratov con una partita ai limiti della perfezione. I padroni di casa controllano 38 minuti su 40 e trascinati da Inglis, Kulboka e Wojciechowki ottengono una storica qualificazione europea.

Commenta per primo!

SikeliArchivi Capo d’Orlando – Avtodor Saratov 92- 59

Il primo tempo inizia con l’Avtodor Saratov che infila subito un gioco da 3 punti con Robinson. L’Orlandina, trascinata dalla bolgia del PalaFantozzi, risponde alla grande, pareggia subito con Edwards e mette il naso avanti con una giocata spettacolare di Delas. I ritmi si alzano e con loro la difesa dei siciliani. A metà della prima frazione di gioco tre triple a firma Edwards-Kulboka portano Capo d’Orlando sul +9. Saratov prova a rimontare, ma un paio di coast to coast di Inglis fanno allungare ulteriormente i padroni di casa che chiudono la prima frazione di gioco sul +12, che diventa +17 dopo 3 minuti dall’ inizio del 2/4.

L’Orlandina si rilassa leggermente e in un minuto subisce un mini parziale di 6- 2 che, però, non riesce a far cambiare l’ inerzia del tempo. Si arriva al suono della sirena dell’intervallo lungo sul risultato di 38-29.

Il secondo tempo inizia con una rubata e tripla in transizione di Kulboka. Da li in avanti cala il sipario per la squadra russa: attacchi sconclusionati, palle perse e forzature in attacco consentono alla SikeliArchivi di dilagare chiudendo il 3/4 sul +23.

L’ultima frazione di gioco è puro garbage time. Il match si chiude con il risultato di 92- 59.

SikeliArchivi Capo d’ Orlando:

Alibegovic 11, Ihring 6, Atsur 2, Inglis 15, Kulboka 11, Laganà, Strautins 6, Delas 6, Edwards 9, Wojcichowski 17, Ikolev 9, Donda.

Avtodor Saratov:

Downs 8, Kliuchnikov, Clarke 9, Frazier 3, Robinson 14, Klimenko 2, Zibirov 2, Morris 6, Hummer 7, Zabelin, Sheleketo 8.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy